Events 2020

Discover the program of Maker Faire Rome 2020. Join the event for free



How to make music with Boss Doms

How is music made? How is the sound manipulated? Producers who are changing the sound of Italian music tell us about it, capable of capturing the air that is pulling and transforming it with their style into gold record music. In twenty minutes Boss Doms (Achille Lauro's producer) reveals his tricks and secrets as a producer showing us how to write a hit. We will take an inside look at the world of those who fill the charts with hits to find out what a producer does and how he can guess a success by intercepting the taste of the public.

Timetables

Sunday 13 December

From 8.00 pm to 8.30 pm CET


Event on digital.makerfaire.eu
How to make music with Boss Doms

Andrea Lai

Andrea Lai inizia a suonare in una band crossover rap metal al liceo quando il rap metal non era ancora un genere musicale. Appena finito il liceo inizia a scrivere su XXX Skateboard Magazine rivista di culto della scena skateboard dei primissimi anni Novanta. La sua prima Intervista è ai Public Enemy. Ottiene la sua seconda intervistai infilandosi nel backstage di un concerto dei Metallica, prima di essere scoperto e accompagnato fuori. Continua a dedicarsi alla critica musicale, scrive per l’Espresso, la Repubblica, il Manifesto, Rockerilla, Rockstar e Metal Hammer. Mentre si dedica all’attività di giornalista, iscritto all'albo, continua a suonare in diverse band post-punk con le quali è spesso in tour, fino a quando scopre il fascino dei giradischi e decide di abbandonare le chitarre per dedicarsi alla musica elettronica. Dopo un’esperienza di Writer&Researcher per MTV a Londra, inizia a lavorare come Marketing&Promotion Manager per EMI Music per poi passare a Sony Music. Scrive il libro "Atari Phunk – Dall’hip hop ai Chemical Brothers" per Castelvecchi e diventa speaker di Radio Città Futura, dalle cui frequenze racconta l’ascesa della DJ culture. Siamo alla metà degli anni Novanta; insieme all'amico Riccardo Petitti organizza una serata in un centro sociale di Roma, fino a quel momento sconosciuto ai più: il Brancaleone. Grazie al lavoro della coppia Lai&Petitti, il Brancaleone diventa uno dei club più importanti e sperimentali d’Europa, votato fra i cinque migliori club internazionali da DJ Magazine. Andrea Lai suona in giro per il mondo, dalle serate con il Buena Vista Social Club in Argentina fino al Fabric di Londra e viene inserito dalla radio inglese BBC fra i DJ più influenti della scena di quegli anni. Inizia a collaborare con diversi brand (Nike, Red Bull, Carhartt, Monster, Levi’s, Virgin Express, Diesel), sono i primi esperimenti di collaborazione fra artisti e grossi marchi e queste esperienze negli anni lo portano a diventare consulente artistico per festival, club, agenzie di comunicazione e a progettare eventi per istituzioni. Disegna eventi musicali ed azioni di intrattenimento continuando a tenere la comunicazione e il marketing aderenti al lavoro di progettazione artistica.

Boss Doms


Category Talk · Type Talk
Back