Espositori 2016


Dallo pneumatico al filamento 3D

Dallo pneumatico al filamento 3D

Il progetto prevede il riutilizzo degli pneumatici usurati, per la creazione di filamento per le stampanti 3D. In questa maniera si va a riutilizzare un oggetto che avrebbe finito il suo ciclo di vita e che andrebbe portato in discarica, per creare un filamento flessibile, indistruttibile ed ecocompatibile.
Italy


Dallo pneumatico al filamento 3D

Davide Tranchina

Davide Tranchina nasce a Roma nel 09/02/1993, nel 2007 si iscrive alla scuola superiore “Giovanni Boaga” dove si diploma come geometra, durante questi anni apprende l'arte della modellazione tridimensionale sia digitale che pratica a tal punto che produce una serie di chitarre classiche e piccoli elementi di arredo.Nel 2012 si iscrive alla facoltà di architettura dell'università “La Sapienza” dove è attualmente iscritto ed esegue collaborazioni con vari liberi professionisti (geometri ed architetti) e con il Cesma. Nel Maggio del 2014 dopo l'acquisto di una stampante 3D (Witbox), avvia una collaborazione per forniture pubblicitarie con l'agenzia “Tranchina e Figli srl” e nell'ottobre del 2014 avvia un servizio di stampa 3D rispondente al nome Trediroma che è attualmente in esercizio. Nel 2016 si iscrive alla competizione Solar Decathlon Middle East insieme alla Sapienza, università di Roma, competizione internazionale dove si concorre per realizzare la casa del futuro, ecosostenibile e completamente fruibile. A Giugno 2016 viene invitato a Maker Foggia, dove spiega le caratteristiche l'importanza della stampa 3D


  C1 (pav. 7) - SMart Lab
 2016

Back
 
Dati aggiornati il 13/12/2020 - 23.41.04