Espositori 2016


The Turtle Project
The Turtle Project

The Turtle Project

Un trauma comune nelle tartarughe di terra è la ferita agli arti causata dai morsi di topi e ratti, molto frequente soprattutto durante il letargo. Quando questa ferita non viene prontamente curata può portare alla perdita degli arti stessi.
Una tartaruga senza arti, non è più in grado di muoversi, o lo fa con molta fatica. Questo comporta una riduzione drastica dell'aspettativa di vita.
Lo scopo del progetto è quello di realizzare una protesi modulare che permetta alla tartaruga di camminare, possa essere facilmente adattabile ad ogni tartaruga e, quindi, vendibile su larga scala.
Italy


The Turtle Project

Diana Branca / Massimo Mostosi

Diana Branca, appassionata da sempre di arte e tecnologia, dopo esperienze di vario genere tra cui corsi di 3d, la frequenza di un anno all'Accademia di belle arti, una scuola di fumetto, corsi di animazione ed altro, ho trovato la mia vera vocazione nella scultura digitale e tradizionale, unendo il tutto alla stampa 3d.

Massimo Mostosi, imprenditore, lavora nel settore del web e delle nuove tecnologie da 20 anni. Curioso ed attratto dalle soluzioni innovative, si avvicina al mondo della stampa 3D e se ne innamora immediatamente. Progetti come "The turtle project" gli permettono di unire la passione per il lavoro alla creatività e all'innovazione tecnologica.


  A12 (pav. 6) - Diana Branca / Massimo Mostosi
 2016

Back
 
Dati aggiornati il 13/12/2020 - 23.41.04