Espositori 2016


Pollicino
Pollicino

Pollicino

Pollicino è un braccialetto intelligente che permette a chi lo indossa di orientarsi e navigare nell’ambiente circostante senza distogliere lo sguardo dal “mondo reale”.

Pollicino stimola la curiosità e la creatività e consente:
- a ciechi e ipovedenti di spostarsi in autonomia nell’ambiente;
- a chi guida, in particolare ciclisti e motociclisti, di farlo in sicurezza;
- ad appassionati di sport all’aperto di godersi il paesaggio e orientarsi senza litigare per l’interpretazione di cartine escursionistiche :)
Italy


Pollicino

Snapback

Snapback è una startup innovativa nata a dicembre 2013 che progetta e sviluppa interfacce software naturali e sicure, che rendono possibile un’interazione multimodale con smartphone, indossabili e dispostivi connessi. Il nostro tool di sviluppo software comprende algoritmi di riconoscimento di voce, suoni e gesti e permette di interagire in modalità innovative, con un basso carico cognitivo, con i dispositivi mobili.
I nostri prodotti mirano a rendere il mondo più sicuro, accrescendo il benessere delle persone.
I prodotti Snapback raggiungono gli utilizzatori finali, lavoratori esposti a problemi di sicurezza, automobilisti, persone vulnerabili come donne e anziani, attraverso le aziende che impiegano i lavoratori, quelle che forniscono contenuti e servizi digitali, tra cui le assicurazioni, e i produttori di dispositivi elettronici.
Le interfacce software di Snapback trasformano i dispositivi mobili in assistenti indispensabili che si adattano al contesto e, all’occorrenza, permettono di chiamare prontamente i soccorsi con semplici gesti, essere allertati su un’emergenza, riconoscere scenari pericolosi, e rendere più facili e sicure attività difficili e distraenti, come l’uso dello smartphone al volante.
L’unicità delle soluzioni Snapback è nell’adozione di più modalità di interazione: voce, gesti, suoni. La multi-modalità porta due notevoli vantaggi: i) ergonomia - interfacce più naturali, facili da usare e sicure; ii) risparmio energetico - impiego di sensori meno energivori, come microfoni e telecamere, i quali non posso essere usati a lungo su piattaforme mobili come smartphone e indossabili.
Il core team di Snapback ha competenze altamente specializzate nel settore delle interfacce uomo-macchina.
Ester Vigilante (CSO), linguista, ha anni di esperienza in pianificazione strategia e project management, si occupa di coordinare i diversi team dell'azienda (sviluppo, pianificazione strategica, marketing).
Claudio Capobianco (CRO), ing. aeronautico specializzato in ergonomia, è responsabile degli aspetti brevettuali e di proprietà intellettuale della società.
Giuseppe Morlino (CEO), PhD in Computer Science presso l'università La Sapienza di Roma, ha collaborato in primo piano a grandi progetti di ricerca internazionali.
Snapback ha stretto importanti alleanze strategiche con:
- Enel, per la definizione e validazione del prodotto Snapback WorkMode;
- Samsung, che fornisce accesso a tecnologia, canali commerciali e iniziative di co-marketing nell’ambito del programma SEAP (Samsung Enterprise Alliance Programme);
- Intel, per l’industrializzazione prodotto SafeMode e commercializzazione nel mercato della sicurezza delle donne.
Nel dicembre 2013 siamo entrati nell'acceleratore LUISS EnLabs (Roma) che ci ha fornito supporto al business development. Nel 2014 abbiamo vinto: TechPeak, programma di accelerazione di Trento Rise; Start Tel Aviv, competizione globale per un campo di 5 giorni nella capitale dell'innovazione israeliana; primi classificati Programma EGO della Fondazione L.M. Ericsson, che ci ha assicurato un anno di location e servizi marketing e business presso l'headquarter di Ericsson a Roma; Wind Business Factor.


  C18 (pav. 7) - Snapback
 2016

Eventi legati al progetto

Back
 
Dati aggiornati il 13/12/2020 - 23.41.04