Espositori 2016


GET

GET

Get è un bracciale che semplifica e accellera l'interazione tra l'utente e i suoi devices (smartphones, tablets, PCs). Non ha bisogno di display, scermi tattili o bottoni. Infatti attraverso la sua tecnologia a conduzione ossea, basta avvicinare il proprio dito all'orecchio per ascoltare notifiche e rispondere a messaggi, chiamate o dettare istruzioni a Siri o Google-now. Tramite un’interfaccia invisible ed intuitiva. In grado di captare i gesti dell’utente per interpretarne la volontà e controllare i propri devices nel modo più intuitivo e semplice di sempre. La mano diventerà una vera e propria cornetta, e non ci sarà più bisogno di altri accessori.
Grazie ad una applicazione che si può anche personalizzare ogni gesto che unisce la funzione in questione, come l'accesso alle notifiche, chiamate e messaggi.
GET permette inoltre di tracciare l’attività fisica, i movimenti e il ciclo del sonno sostituendosi a qualsiasi wearable.

Facilitare ed ottimizzare gli aspetti della vita quotidiana e lavorativa è la mission di GET.
Italy


GET

Edoardo Parini

Edoardo Parini, Media & Interaction Designer, laureatao all’ECAL, (Ecole Cantonale d’Art de Lausanne). Con esperienza in media digitali, comunicazione visiva integrata e tecnologie alternative. Dopo aver sostenuto studi e master nell’ambito dell’Interior Design allo IED a Roma, ho deciso di focalizzare il mio fervore nei molteplici ruoli di progettista, direttore, pensatore, sviluppatore e produttore. Ho un occhio molto attento per il design di classe mondiale, la passione per l’installazioni interattive, ma un unico amore per la HMI (Human Machine Interface), che mi spinge ad indagare sempre più a fondo UX (User Experiece). Il mio lavoro, infatti, é focalizzato sull’esperienza tecnologica che l’utente affronta ogni giorno, con l’obbiettivo di renderla sempre più accessibile, efficace ed il meno invasiva possibile. Un’esigenza che, di fatto, richiede un’interazione sempre più rapida ed intuitiva.
Faccio parte di un gruppo creativo in rapida crescita che sperimente e ricerca negli ambiti della robotica, dell’elettronica e dell’informatica, per ottenere soluzioni orientate a migliorare il nostro rapporto con la tecnologia IoT.


  C22 (pav. 7) - Edoardo Parini
 2016

Eventi legati al progetto

Back
 
Dati aggiornati il 13/12/2020 - 23.41.04