Espositori 2016


Gruppo5
Gruppo5

Gruppo5

Digital fabrication e filosofia maker si confrontano con due sistemi educativi storici: il metodo Montessori e l’approccio ludico di Munari.
Gruppo5 è un esperimento di progettazione che converge metodologie pedagogiche e progettuali complesse in grado di stimolare il pensiero e la riflessione attraverso percorsi formativi nuovi, giochi, esercizi per la mente e sistemi di training psicomotorio da 0 a 99 anni.
Un nuovo gruppo di ricerca multidisciplinare in cui la cultura del fare unisce design, tecnologia e apprendimento informale, dove cadono ruoli e modelli tradizionali.
Italy


Gruppo5

Opendot in collaborazione con Ruggero Poi e Michela Dezzani

- Opendot
Opendot è un FabLab e hub di ricerca e open innovation che nasce dall’esigenza e il desiderio di creare uno spazio per la prototipazione rapida, la ricerca e la sperimentazione. Opendot innesca cambiamenti che vedono nell’open source e nel know-how tecnologico opportunità di crescita a livello formativo, progettuale e produttivo. È un punto di riferimento per le imprese che desiderano implementare i propri prodotti e know-how attraverso processi di sviluppo innovativi. I promotori di Opendot sono progettisti di cultura maker che abbracciano la filosofia della collaborazione e condivisione di conoscenza, ponendosi come punto di incontro tra nuove competenze e saperi tradizionali.

- Ruggero Poi
Vice Presidente Esecutivo di "Fondazione Montessori Italia" e amministratore per "Associazionedidee srl", ha lavorato diversi anni come referente per gli aspetti educativi di Cittadellarte-Fondazione Pistoletto. Ha da poco curato il libro di Arvind Gupta “Toys from Trash, giocare con la scienza rispettando il pianeta”.

- Michela Dezzani
Fondatrice di Munaria. Ricercatrice e studiosa della figura di Bruno Munari. Nel 2000 fonda e ispira una
rete di laboratori permanenti nelle istituzioni scolastiche creando, per la prima volta in Italia, una feconda condizione di continuità nell’educazione del pensiero creativo, dai due ai tredici anni. Nel 2007 è invitata allo Shiodome Italia Creative Center di Tokyo, in occasione del centenario della nascita di B. Munari. Progetta e conduce, insieme ai soci dell’Associazione Bruno Munari il Master abilitante all’uso della metodologia.


  B1 (pav. 6) - Opendot
 2016

Back
 
Dati aggiornati il 13/12/2020 - 23.41.04