Espositori 2017


MySupervisor: nuova vita per i PLC!
MySupervisor: nuova vita per i PLC!

MySupervisor: nuova vita per i PLC!

MySupervisor è una innovativa linea di PLC basata sui paradigmi della semplicità di utilizzo e dell'economicità.
Il PLC alla portata di tutti' è il calzante motto che definisce con sei parole la filosofia che è alla base del sistema MySupervisor.
MySupervisor è alla portata di tutti perché è programmabile con qualsiasi linguaggio moderno, questo fa sì che ogni software house possa operare nel campo dell'automazione che, tradizionalmente, è stato fuori dal campo dell'informatica classica e appannaggio di pochi specialisti.

Il sistema MySupervisor è costituito da una famiglia di moduli, installabili su una guida DIN standard 35, mm in continua evoluzione e sviluppo e, al momento, comprende:

- AnalogIn: modulo con 16 ingressi analogici, con portate 0 – 10 V o 0 -5 V;
- AnalogOut: modulo con 8 uscite analogiche 0 – 10 V;
- DigitalIn: modulo con 16 ingressi digitali per contatti aperti / chiusi;
- MiniProc: modulo unità centrale con connessione Ethernet, porta seriale, RS232 o RS482, due uscite analogiche, due Ingressi analogici, quattro ingressi digitali e sei uscite con relay;
- Processor: modulo unità centrale di prestazioni elevate con connessione
Ethernet e WiFi, una uscita analogica 0 – 10 Volt o PWM e una porta seriale RS232 o RS485.
- Pt100: modulo con 8 ingressi per sensori di temperatura;
- PT100 Relay: modulo con 8 uscite con relay (form C).

L'unità centrale Processor è dotata di un veloce processore RISC, di un sistema operativo Linux e di un programma server per la gestione dell'intero sistema. Questa unità può ospitare anche i programmi applicativi che implementano la logica di automazione specifica per l'impianto. Questi programmi possono essere sviluppati in qualsiasi linguaggio supportato dal sistema operativo come java, C, C++ ed altri.
Poiché questa unità può ospitare anche la web application che permette di gestire l'impianto da un qualsiasi PC collegato in rete o da uno smartphone, si rende superflua una macchina esterna destinata a tali compiti.
L'unità centrale MinProc è più semplice e svolge soltanto la funzione di gestione di se stessa e di tutti i moduli che fanno parte del sistema.
Questa unità centrale rappresenta una notevole innovazione nel mondo dei PLC perché consente di installare il programma applicativo all'esterno del PLC stesso, per esempio sul web o nel cloud, così che diventa naturale considerarlo come un'estensione di un pacchetto applicativo più ampio, che gestisce sia gli aspetti tecnici dell'automazione sia gli aspetti gestionali dell'impianto. Le comunicazioni tra i programmi applicativi e il modulo MiniProc sono basate sul protocollo socket.

Il sistema MySupervisor può essere utilizzato in impianti che richiedono risposte in tempo reale (con tempi di risposta di qualche decina di ms) in quanto l'unità Processor utilizza il sistema di comunicazione bilaterale basato su porte socket sia come client che come server ed è in grado di generare eventi (interrupts).

Per venire incontro agli sviluppatori di applicazioni MySupervisor è supportato da un'ampia libreria di esempi di utilizzo e di specifiche tecniche dettagliate. Inoltre dfx offre gratuitamente l'assistenza tecnica telefonica.

Italy


MySupervisor: nuova vita per i PLC!

Domenico Formenton

Domenico Formenton è nato a Roma il 28/06/1945 e, fin da ragazzo, è stato appassionato di argomenti tecnici riguardanti l'elettricità e la radiotecnica.

Nel 1965 ha conseguito il diploma di scuola superiore in Radiotecnica con voti eccellenti e immediatamente dopo ha iniziato la sua attività lavorativa in qualità di progettista di radio e TV presso la società Autovox di Roma.

Durante questa attività lavorativa ha frequentato l'università di Roma La Sapienza e si è laureato in Fisica con la votazione di 110/110.

Successivamente si è occupato di progettazione di strumentazione di processo per aziende diverse: produzione di cinescopi (Videocolor), elettronica di consumo (Indesit) e produzione di vetro (SIV).

Ha poi maturato esperienze nella progettazione di apparati di telecomunicazioni per applicazioni militari.

Negli anni 1980 – 1984 si è occupato di progettazione di mini computer compatibili Data General basati su processori bit-slice e logica TTL e di personal computer basati inizialmente su processori Z80 e successivamente 8088.

Da oltre venti anni lavora in proprio in qualità di consulente, sviluppando progetti inizialmente su tecnologia Intel 8085 / 8048 ecc. e ultimamente su tecnologia risc Atmel.

Negli ultimi anni si è interessato al fenomeno dell'espansione dell'automazione nei settori della domotica e dell'automazione civile, realizzando importanti progetti di Home Automation.

Ultimamente ha sviluppato una innovativa linea di controllori PLC, MySupervisor, basati sul sistema operativo Linux desti ad essere impiegati nei mercati della domotica e utilizzabili dalla gran parte dei programmatori.


  D4 (pav. 7) - Domenico Formenton
 2017

Back
 
Dati aggiornati il 13/12/2020 - 23.41.04