Bioenergia da rifiuti organici

Bioenergia da rifiuti organici

La macchina promossa consente di estrarre, attraverso processi meccanici, il componente volatile dei rifiuti solidi biodegradabili, tipicamente composti da carbone non volatile (lignina, cellulosa, ecc.).
L'estrattore ECO PR3 consente di ottenere un fango pompabile ad alta concentrazione di carbone volatile (oltre il 95% del carbonio totale). Il fango, con un valore energetico molto elevato, può essere utilizzato direttamente, o in cogenerazione, in impianti anaerobici per produrre biogas. Può essere facilmente trasformato in biometano, permettendo così di ridurre l'uso di combustibili fossili nel settore automobilistico o nel processo di riscaldamento.
Italy


Bioenergia da rifiuti organici

Bioenergy Italia s.p.a.

Bioenergy Italia s.p.a., Giuseppe Vitiello
L'inventore, Ing. Giuseppe Vitiello, si è laureato con lode presso l'Università di Napoli nel 1980. Durante 38 anni della sua carriera, è stato amministratore di enti e società pubbliche e private e docente nelle scuole tecniche. È esperto nei settori della gestione dei rifiuti e dell'energia da fonti rinnovabili. La società promotrice, Bioenergy Italia, è stabilita a Bari (Italia). Promuove progetti di bio-fuel plants (sono in corso processi di autorizzazione) e l'uso di tecnologie innovative per la gestione dei rifiuti e la produzione di energia.


Stand F13 (pav. 6) - Bioenergy Italia s.p.a.

Back
 
Dati aggiornati il