Espositori 2020


PhasmaFOOD: un dispositivo portatile per monitorare la qualità del cibo
PhasmaFOOD: un dispositivo portatile per monitorare la qualità del cibo

PhasmaFOOD: un dispositivo portatile per monitorare la qualità del cibo

L'obiettivo principale di PhasmaFOOD era progettare e implementare un sistema mini-portatile sensibile agli alimenti multi-target per il rilevamento su campo della qualità degli alimenti. Il sistema integrato miniaturizzato PhasmaFOOD è in grado di rilevare i rischi alimentari, il deterioramento, e le frodi alimentari attraverso combinazione di spettroscopie. Il dispositivo connesso sarà integrato con un'architettura software parametrizzata e basata sui dati acquisiti per il rilevamento in loco della qualità degli alimenti. Più informazioni su https://cordis.europa.eu/project/id/732541/it


Italy


IFN - CNR Institute for Photonics and Nanotechnologies

Il consorzio PhasmaFOOD conta 6 partner accademici e 3 industriali, tra cui 2 PMI. È diffuso tra Belgio (paese coordinatore), Germania, Grecia, Serbia, Italia e Paesi Bassi. Con una vasta gamma di abilità in campi complementari di ricerca e sviluppo convalidati da vari progetti nazionali e internazionali di successo, le competenze dei partner abbracciano l'intera catena di valori per la prototipazione di sensori di qualità alimentare "intelligenti". Allo stand di Maker Faire 2020 saranno presento Annamaria Gerardino e Francesca Romana Bertani dell'Istituto di Fotonica e Nanotecnologie del CNR in rappresentanza dell'intero Consorzio: INTRASOFT INTERNATIONAL S.A., WINGS ICT Solutions Ltd, VizLore Labs Foundation, Fraunhofer Institute for Photonics Microsystems, Italian National Research Council (CNR), Agricultural University of Athens, Freie Universitat Berlin, Wageningen University and Research, Tor Vergata University)



 Life
  IFN - CNR Institute for Photonics and Nanotechnologies
 2020


Back
 
Dati aggiornati il 13/12/2020 - 23.41.04