Eventi 2016

Scopri il programma di Maker Faire Rome 2016. Tutti gli eventi che puoi vivere gratuitamente



Come un maker può ottimizzare i consumi e rendere comfortevole un ufficio

Solitamente nei piccoli uffici, spesso occupati da più utenti, il livello di comfort è gestito manualmente: d’estate raffrescamento esagerato ed aumento dei consumi. Discorso analogo d’inverno. Il classico arredo d’ufficio prevede una scrivania, una sedia da ufficio, un computer, una lampada ed un condizionatore installato lungo una parete. È possibile automatizzare la gestione dell’impianto tenuto conto del comfort locale in prossimità della postazione mediante l’ausilio di una “smart-lamp” che si differenzia dalle più comuni lampade perché ingloba un sensore di temperatura ed umidità relativa, un microcontrollore, un LED IR, più altro.

Orari

Venerdì 16 Ottobre

Dalle 17.00 alle 17.30 CET

Room 15

Come un maker può ottimizzare i consumi e rendere comfortevole un ufficio

Francesco Salamone

Trentenne, laureato in ingegneria per l’ambiente ed il territorio presso l’università degli studi di Pavia, ricercatore presso il reparto di fisica delle costruzioni dell’Istituto per le Tecnologie della Costruzione del Consiglio Nazionale delle Ricerche (ITC-CNR). Svolge la sua attività di ricerca nell’ambito della definizione di sistemi di monitoraggio del comfort ambientale indoor su base open hardware e sensori low-cost e verifica della precisione e acuratezza per confronto diretto con sistemi chiusi/professionali. Ha lavorato alla valutazione degli strumenti e dei metodi di calcolo per la determinazione delle prestazioni energetiche del sistema edificio-impianto. Segue sperimentazioni in reali condizioni di utilizzo di componenti di involucro e di impianto innovativi soffermandosi sulla verifica delle condizioni di comfort indoor e della valutazione dei consumi energetici. A partire dai risultati di ricerca, in collaborazione con altri ricercatori interessati agli stessi argomenti, ha redatto pubblicazioni a livello nazionale ed internazionale. Il suo interesse per il mondo della tecnologia lo ha portato a sviluppare semplici applicativi per dispositivi Android. “VariPro” è un’applicazione che lega questa passione con gli argomenti dell’efficienza energetica degli edifici. Tale concept è risultato vincitore del concorso promosso da ENEA “energia da vedere”.


Categoria Talk · Type talk
Back
Dati aggiornati il 11/10/2021 - 12.00.14