Eventi 2020

Scopri il programma di Maker Faire Rome 2020. Tutti gli eventi che puoi vivere gratuitamente



POP UP: conversazioni sul presente della musica con Danno, Adriano Viterbini, MC Nill, Tlon

È possibile veicolare temi ecologisti, antispecisti e antisessisti nella musica senza banalizzazioni?


Musical come Alexander Hamilton hanno saputo raccontare grandi storie a milioni di persone, stimolando la riflessione etica su antirazzismo, femminismo, e ovunque nel mondo la musica è stato un collante della comunità, spesso sfruttata e oppressa. Come veicolare messaggi per una sana convivenza civile e democratica nella musica, senza banalizzazioni e retoriche?

Orari

Domenica 13 Dicembre

Dalle 17.00 alle 18.00 CET


Evento su digital.makerfaire.eu
POP UP: conversazioni sul presente della musica con Danno, Adriano Viterbini, MC Nill, Tlon

Danno - Colle del Fomento

Simone Eleuteri in arte Danno, classe 1974 è uno dei fondatori insieme a Deep Masito e Ice One del gruppo romano Colle Der Fomento, attivo nella scena Hip Hop dai primi anni novanta con tre album ufficiali (Odio Pieno 1996, Scienza Doppia H 1999, Anima e Ghiaccio 2007, Adversus 2018), svariati singoli e collaborazioni con i principali artisti del panorama rap. Nel 2009 pubblica “Numero 47” con il gruppo Artificial Kid, nel 2010 da vita con la King Kong Posse al programma radio Welcome 2 The Jungle e nel 2013 fonda il supergruppo Good Old Boys con Kaos, Deep Masito, Dj Craim e Dj Baro. Appassionato di fumetti, vero Jedi Master delle rime, lo potete trovare in giro a suonare con il Colle Der Fomento..

Mc Nill

Mc Nill, rapper classe 1990 di origine umbra e di stanza a Bologna, dopo essersi fatta le ossa improvvisando rime alle battle e alle jam in giro per l'Italia (finali nazionali di Tecniche Perfette comprese) dopo aver messo in mostra sia la sua tecnica a Mtv Spit (dove arriva in finale) pubblica "Presibbene" (Ep, 2014), "Femminill" (2016) e "Favola" (Ep, 2018). Da sempre attivista per i diritti LGBTQI+, ha condotto i pride di Bologna, Alba, Mantova e Genova. Nel 2020 per Audible partecipa alla creazione della prima serie di "Equalitalk" con Irene Facheris.

Adriano Viterbini

Originario della provincia di Roma, comincia a suonare all'età di cinque anni, prima il pianoforte e poi chitarra elettrica ed acustica. Nel 2000 comincia a ritagliarsi un ruolo nella scena musicale romana, sia come frontman che collaborando con altri artisti. Dichiara di ispirarsi a vari musicisti come Ry Cooder, Blind Wille Johnson, RATM, Tinariwen, Nuno Bettencourt, Weezer, Beck. Nel 2007 ha fondato, insieme a Cesare Petulicchio, il duo Bud Spencer Blues Explosion, che ha esordito l'anno stesso con un disco autoprodotto, ma che ha poi raggiunto il successo nel 2009 con un album eponimo. Nel 2010 prende parte al progetto Black Friday insieme a Luca Sapio, che porta alla realizzazione dell'album Hard Times. Nel frattempo realizza il secondo album con i Bud Spencer Blues Explosion, che esce nel 2011. Il 22 marzo 2013 pubblica un disco solista dal titolo Goldfoil per l'etichetta Bomba Dischi. Il disco è stato registrato e mixato a Roma ed è composto da dodici brani strumentali di matrice blues-minimale. In un brano collabora Alessandro Cortini dei Nine Inch Nails. Sempre nel 2013 realizza un album collaborativo con il contrabbassista jazz Enzo Pietropaoli. Il disco, dal titolo Futuro primitivo, è stato registrato dal vivo all'Auditorium Parco della Musica. Nel 2014 suona nel "Nomad Tour" dell'artista africano Bombino, partecipando a concerti in Italia ed in Europa. Nello stesso anno partecipa alla registrazione del disco Il padrone della festa e al tour italiano del trio Fabi-Silvestri-Gazzè. Sempre nel 2014 pubblica con il suo progetto principale, i Bud Spencer Blues Explosion, l'album BSB3. Il 23 ottobre 2015 esce il suo secondo disco solista intitolato Film O Sound album strumentale prodotto artisticamente da Marco Fasolo dei Jennifer Gentle. Il disco vanta la partecipazione di Bombino e Alberto Ferrari dei Verdena. Dal 2016 fa parte della formazione live dei Tre Allegri Ragazzi Morti. Suona dal vivo insieme alla cantante maliana Rokia Traoré. Nel 2017 collabora dal vivo con Nic Cester in Australia ed in Europa e in apertura per i concerti italiani dei Kasabian e dei Muse (gruppo musicale). Collabora con i Cor Veleno nell'album Lo Spirito Che Suona dove sono presenti canzoni postume del rapper romano Primo Brown, morto nel 2016. Nel 2019 crea la band I Hate My Village insieme a Fabio Rondanini, Alberto Ferrari dei Verdena e Marco Fasolo dei Jennifer Gentle e pubblica l'omonimo album.

Maura Gancitano

Andrea Colamedici e Maura Gancitano, filosofi e scrittori, sono gli ideatori di Tlon, scuola di filosofia, casa editrice e libreria teatro. Hanno scritto insieme Tu non sei Dio (2016), Lezioni di Meraviglia (2017), La Società della Performance (2018) e Liberati della brava bambina (Harper Collins 2019). Conducono per Audible i podcast Scuola di Filosofie e Audible Club (primo club degli audiolibri italiano), e sono gli ideatori della Festa della Filosofia e della maratona online Prendiamola con Filosofia.


Categoria Talk · Type Talk
Back