Eventi 2020

Scopri il programma di Maker Faire Rome 2020. Tutti gli eventi che puoi vivere gratuitamente



Sostenibilità e transizione verde: cosa propone la ricerca?

Nella prima relazione (titolo:La valorizzazione degli scarti delle produzioni agroalimentari: sfide e opportunità della green economy) di questo webinar (M. Lucarini) sarà presa in considerazione la problematica legata alla produzione degli scarti agro-alimentari in un contesto di economia circolare. Sarà introdotto il concetto di bioraffineria per un utilizzo sostenibile delle biomasse con alcuni esempi applicativi indirizzati verso gli scarti delle produzioni olivicole e vitinicole.
Nella seconda relazione (titolo: Sostenibilità ed economia circolare nella filiera ittica) (G. Di Lena) verranno trattati i temi della sostenibilità delle produzioni e dei consumi dei prodotti ittici provenienti dalle filiere pesca ed acquacoltura. Dopo una panoramica generale sullo stato delle produzione e dei consumi di prodotti ittici a livello mondiale ed Europeo, verrà affrontato in particolare il tema del recupero degli scarti generati da queste filiere e del loro possibile utilizzo come fonte di molecole bioattive di interesse in diversi settori di mercato per la formulazione di prodotti funzionali di elevato valore.

Orari

Venerdì 11 Dicembre

Dalle 14.00 alle 15.00 CET


Evento su digital.makerfaire.eu
Sostenibilità e transizione verde: cosa propone la ricerca?

Massimo Lucarini

Massimo Lucarini – Ricercatore presso CREA Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria, Centro di ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione, Roma. Laurea in Chimica, Dottorato in Scienze Chimiche presso l’Università La Sapienza di Roma. L’attività di ricerca è volta principalmente alla valutazione del contenuto in nutrienti, molecole ad attività biologica ed antinutrienti in alimenti e diete, studi della stabilità ai trattamenti tecnologici di prodotti alimentari e le applicazioni nel campo nutraceutico delle molecole con attività biologica. Recente attenzione è data alla valorizzazione degli scarti dell’industria agroalimentare, considerando le biomasse in un’ottica di bioraffineria per la sostenibilità delle produzioni dell’agro-alimentare italiano. Autore di più di 100 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali e nazionali, capitoli di libri e monografie.

Gabriella Di Lena

Gabriella Di Lena – Ricercatrice presso CREA Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria, Centro di ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione, Roma. Laurea in Scienze biologiche, Diploma di Specializzazione in Scienze dell’Alimentazione presso l’Università La Sapienza di Roma. Attività di ricerca su tematiche inerenti le biotecnologie per la trasformazione di sottoprodotti agro-alimentari e le scienze dell’alimentazione. Progetti di ricerca nazionali ed internazionali sulle seguenti tematiche: biotrasformazione di biomasse lignocellulosiche e produzione di funghi eduli, qualità nutrizionale di alimenti tradizionali ed innovativi, qualità nutrizionali di prodotti ittici provenienti dalle filiere pesca ed acquacoltura, studio di fonti sostenibili di nutrienti e composti bioattivi (microalghe, sottoprodotti agro-alimentari ed industriali) finalizzato alla formulazione di alimenti funzionali e prodotti nutraceutici. Attività di revisore per le principali riviste internazionali nel campo della chimica e tecnologie degli alimenti. Autrice di più di 70 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali e nazionali, capitoli di libri e monografie.


Categoria Talk · Type Talk
Back