Eventi 2019



Progettare prodotti bio-based che rispondano meglio alle esigenze del consumatore

Workshop di Co-creazione con i cittadini per lo sviluppo di prodotti e applicazioni bio-based (di origine rinnovabile) che rispondano in maniera adeguata a quelle che sono le esigenze dei consumatori.
Il target dei partecipanti al workshop sono i consumatori finali, dei quali si analizzeranno dubbi, resistenze e priorità per la progettazione di prodotti bio-based, la quale verrà fatta in stretta collaborazione con produttori e rappresentanti di start-up e aziende, per favorire il coinvolgimento diretto dei consumatori finali nel design di prodotti bio-based che si adattino meglio alle esigenze dei cittadini.
In particolare, i partecipanti saranno coinvolti in un'intensa attività di co-creazione per:
1. Individuare complesse sfide di sostenibilità che possano essere affrontate con l'utilizzo di prodotti bio-based;
2. Implementare nuove idee per un futuro più sostenibile;
3. Fornire suggerimenti sulla progettazione e realizzazione di prodotti e applicazioni bio-based per servizi specifici in una vasta gamma di attività quotidiane, in diversi ambienti che vanno da casa e tempo libero , lavoro, viaggi, vacanze, ecc.;
4. Analizzare quali sono le resistenze e i dubbi;
5. Testare e fornire input su prodotti bio-based esistenti;
Il workshop potrebbe riguardare, secondo le preferenze dei partecipanti, vari campi di applicazione tra cui:
- Imballaggi alimentari e non, prodotti monouso per catering ed eventi;
- Cura personale e cosmetici, salute e nutraceutica;
- Sport, accessori e prodotti per bambini;
- Prodotti tessili e abbigliamento;
- Pulizia e igiene;
- Trasporti e settore automobilistico;
- Edilizia, costruzione e restauro, dipinti, decorazioni e mobili.

Tutti gli orari

Venerdì 18 Ottobre
Dalle 16.45 alle 18.15
B16 pav. 3
Progettare prodotti bio-based che rispondano meglio alle esigenze del consumatore

Susanna Albertini

Partner di FVA New Media Design dal 1995, integra la sua specializzazione in Psicologia del Lavoro con una lunga esperienza in comunicazione. Dal 2000 si occupa di progetti finanziati dalla Commissione Europea come Project Manager e ricercatore, specializzandosi in temi quali formazione esperienziale e ludica, sviluppo della creatività, co-creazione, organizzazione e facilitazione di workshops tematici, impatto e valorizzazione di risultati di ricerca.
E’ stata selezionata come esperto valutatore per Horizon2020. I suoi principali campi di interesse sono la bioeconomia, lo sviluppo sostenibile ed inclusivo e le sfide sociali e umanitarie. Attualmente è coinvolta in diversi progetti finanziati dalla EC (BIOWAYS, BIOVOICES and BIOBRIDGES),dove si occupa di organizzare eventi ed ideare attività finalizzate a sensibilizzare, informare e stimolare la discussione attorno alle sfide da affrontare per promuovere lo sviluppo della bioeconomia e dei prodotti bio-based. È una dei promotori dell’European Bioeconomy Network, un’alleanza di progetti legati alla bioeconomia, nata per massimizzare l’impatto e i risultati. FVA è il promotore del Bioeconomy Village che, attraverso il coinvolgimento di ricercatori, industrie e progetti, si prefigge di far conoscere in maniera esperienziale la bioeconomia e i prodotti bio-based al grande pubblico. L’anno scorso il Bioeconomy Village ha coinvolto circa 20 mila partecipanti in Europa.


Categoria Circular Economy · Type Workshop
Back