Eventi 2019



INNOVATION & CLIMATE CHANGE: GLOBALISING THE FARMERS' AGENDA

Theo De Jager conduttore di un’attività agricola dal 1997 in Sud Africa, nella regione di Lowveld, area a vocazione produttiva di legname, frutta subtropicale e noci macadamia, è dal 2017 Presidente dell’Organizzazione Mondiale degli Agricoltori. Discuterà di Innovation and Climate change: globalising the farmer’s agenda.

Tutti gli orari

Sabato 19 Ottobre
Dalle 10.30 alle 11.00
AGRIFOOD STAGE pav.3
INNOVATION & CLIMATE CHANGE: GLOBALISING THE FARMERS' AGENDA

THEO DE JAGER

Il dottor Theo de Jager ha conseguito un dottorato in Filosofia presso l’Università di Pretoria nel 1988, focalizzando le sue ricerche sulla Filosofia Africana autentica. Ha una laurea in Scienze Politiche conseguita presso l’Università di Stellenbosch in Sud africa nel 1984.
Conduce una attività agricola dal 1997 sempre in Sud Africa, nella regione di Lowveld, area a vocazione produttiva di legname, frutta subtropicale e noci macadamia. Prima di avviare una attività Agricola, ha lavorato come consulente per imprese private e pubbliche ricoprendo diverse posizioni all’interno del Consiglio di Sicurezza di Stato e dell’ufficio di Presidenza di Stato. Dal 1991 ha anche più volte svolto, da docente invitato, lezioni al South African National Defense College in Conflict Studies.
E’ stato coinvolto in organizzazioni del mondo agricolo dal 2000 rivestendo diversi ruoli nell’ambito delle organizzazioni agricole del Sud Africa dove ha ricoperto ruoli di responsabilità su temi come la riforma agraria, il cambiamento in agricoltura, sviluppo in agricoltura.
Il dottor de Jager ha visitato più di 42 Paesi in Africa per promuovere la modernizzazione, la commercializzazione e la meccanizzazione in agricoltura.
Ha ricoperto il ruolo di Presidente di SACAU (Southern African Confederation of Agricultural Unions) nel 2013, dopo aver ricoperto il ruolo di Consigliere. Ha trasformato le priorità di SACAU puntando su temi come l’ICT in agricoltura, l’impiego dei big data, le negoziazioni sul cambiamento climatico, la catena del valore in agricoltura, le cooperazioni pubblico-privato, finanza per lo sviluppo, ecc.
Ha ricoperto il ruolo di Vicepresidente in PAFO (Pan African Farmers’ Organisation) nel 2013, e successivamente di Presidente, posizione che ha mantenuto fino a termine mandato nel Febbraio 2017.
Dal 2017 è Presidente dell’Organizzazione Mondiale degli Agricoltori, confermando all’unanimità dei consensi il proprio mandato biennale nel 2019.
Ha pubblicato numerosi libri di filosofia, genealogia, riforma agraria e poesi.


Categoria Talk & Conference · Type Talk
Back