An event powered by
Cerca
Close this search box.

Un mondo fisico sempre più connesso da quello virtuale: è il futuro Unidata

Unidata è partner di Maker Faire Rome: in fiera, i progetti IoT realizzati per lo Smart Water Metering con UniWan, la sua rete LoRaWan® 

 

Il futuro secondo Unidata: se fino ad oggi abbiamo associato Internet a computer, smartphone e pochissimi altri device, nel futuro prossimo, al contrario, saranno pochi gli oggetti che non assoceremo alla rete Internet; il nostro sarà un mondo fisico sempre più connesso da quello virtuale.

Siamo e saremo sempre di più, nella società della tecnica, e la tecnica è anche stata rappresentata come “l’indefinito incremento della capacità di realizzare scopi, che è indefinito incremento della capacità di soddisfare bisogni”.

In un’epoca come questa il futuro non può che appartenere all’IoT, acronimo di Internet of Things, l’Internet delle Cose, degli oggetti. L’IoT è di fatto l’oculata utilizzazione della massima capacità di calcolo, della massima capacità di immagazzinare ed elaborare dati al fine di soddisfare bisogni della quotidianità, lavorativi e ludici.

È la realtà degli oggetti reali connessi ad Internet: robotica, domotica, industria automobilistica, apparecchiature sanitarie, pubblica amministrazione, sensoristica, sorveglianza, sono solo alcune delle applicazioni e degli ambiti in cui il neologismo IoT suona e suonerà sempre più familiare. Il mondo IoT è il mondo in cui gli oggetti sono “intelligenti” e, grazie ad Internet, comunicano tra loro, immagazzinano dati e ne fanno tesoro per rendere più comoda la nostra vita e più produttivo il nostro lavoro.

Tutti gli ambiti saranno rivoluzionati: da quelli rurali, che si faranno forti della nuova agricoltura IoT, a quelli urbani, che si trasformeranno nelle cosiddette smart city.

 

La pervasività dell’IoT

Il fenomeno dell’IoT è pervasivo, seppure si muova naturalmente a una velocità più intensa in ambito business piuttosto che in quello consumer. Esso tuttavia riguarda, influenza ed influenzerà qualsiasi ambito del mercato, senza esclusioni.

L’espressione LoRaWAN® indica una LPWAN basata sullo standard LoRa®, ovvero un network di grandi dimensioni caratterizzato dal basso consumo delle batterie delle base station, che di fatto creano l’infrastruttura radio necessaria a far interagire gli oggetti intelligenti.

LoRaWAN® è l’acronimo di Long Range Wide Area Network ed è un protocollo di comunicazione bidirezionale di rete LPWAN (che, a sua volta, è l’acronimo di Low Power Wide Area Network), tecnologia che abilita la realizzazione di reti interamente dedicate all’IoT. Ha un ampio raggio di copertura, elevata insensibilità al rumore e bassissimo consumo energetico.

Questo consente alle batterie dei dispositivi periferici di durare fino a 15 anni. La rete utilizza uno Star Network in cui i gateway inoltrano messaggi tra gli end-devices e un server di rete centrale.

Unidata a Maker Faire Rome

Per questa edizione della Maker Faire, Unidata presenterà una serie di progetti che realizzerà nel corso dei prossimi anni in ambito Internet of Things (IoT), con particolare focus alle soluzioni di Smart Metering, per un corretto monitoraggio dei consumi, per la redazione del bilancio idrico e per l’identificazione di eventuali perdite.

La possibilità offerta dalle nuove tecnologie IoT permette, infatti, di limitare gli sprechi per una gestione sostenibile della risorsa idrica.

 

Nello specifico:

  • le forniture funzionali alla realizzazione dell’Automatic Meter Management System di AMAP S.p.A. Azienda Municipalizzata Acquedotto di Palermo: il sistema di monitoraggio dei consumi idrici dell’intera Città Metropolitana del capoluogo siciliano.
  • l’implementazione e la gestione del sistema IoT di Smart Metering per l’automazione dei processi di lettura e gestione dei misuratori di ACQUA PUBBLICA SABINA
  • la realizzazione di una rete LoRaWan® su tutti i comuni gestiti da Acqua Pubblica Sabina
  • la realizzazione della centrale di telelettura che include UniOrchestra, la suite as a service di Unidata per la gestione e il controllo di reti LoRaWan®, e tutte le
  • piattaforme applicative dedicate al monitoraggio della rete
  • l’erogazione, per i 13 anni successivi alla realizzazione, dei servizi di telelettura, di controllo gestione e manutenzione della rete (SOC e NOC) e di servizi avanzati, basati su modelli neurali di Intelligenza Artificiale, per il clustering delle utenze e la prediction dei consumi
  • la realizzazione del “servizio di connettività dei contatori delle utenze del servizio idrico integrato, per uso idropotabile, dotati di funzionalità di comunicazione su rete radio fissa LoRaWan®” per l’area metropolitana di Firenze-Prato-Pistoia
  • la progettazione e realizzazione di una rete LoRaWan® per l’area metropolitana di Firenze-Prato-Pistoia
  • la fornitura delle piattaforme di gestione e supervisione della rete in Cloud
  • l’erogazione dei servizi di supervisione e controllo della rete tramite i SOC (Service Operating Center) e NOC (Network Operating Center) di Unidata.

Inoltre, quest’anno, oltre allo spazio dedicato alla connettività in tecnologia FTTH e alla rete in Fibra Ottica, ci sarà uno spazio dedicato anche ad AVM, uno dei principali produttori in Europa di prodotti per la connettività a banda larga e la casa digitale. I prodotti del marchio FRITZ!, loro punta di diamante, sono facili da usare per tutti, consentono un accesso veloce a Internet, un facile collegamento in rete, comode telefonate e versatili applicazioni per Smart Home. Sarà possibile provare i modem e gli altri device per la connettività in banda ultra larga.

Chi è Unidata

Unidata S.p.A. attiva come Operatore di Telecomunicazioni, Cloud e IoT è stata fondata nel 1985 da tre soci tuttora in Azienda. Con una rete in fibra ottica di oltre 5.700 km in continua espansione, una rete wireless ed un data center proprietario, fornisce a oltre 23.200 clienti business, wholesale e residenziali servizi di connettività a banda ultra larga con architetture di rete FTTH (Fiber to the Home), connettività wireless, servizi in VoIP, servizi in Cloud ed altre soluzioni dedicate, con un elevato livello di affidabilità e sicurezza. La società è attiva anche nell’ambito dell’Internet of Things (IoT), con lo sviluppo e la fornitura di soluzioni per il mercato della domotica e Smart City.

Nel maggio 2022, Unidata diventa Società Benefit e integra ai propri scopi sociali di natura profit anche degli obiettivi di natura ESG.

A novembre 2022 perfeziona l’acquisizione del Gruppo TWT.

 

Visita lo spazio Unidata nel Pad. 3 di Maker Faire Rome. Ti aspettiamo alla Fiera di Roma dal 20 al 22 ottobre: I biglietti, disponibili solo online, sono già in vendita su www.makerfairerome.eu 

 


 

Maker Faire Rome – The European Edition, promossa dalla Camera di Commercio di Roma, si impegna fin dalla sua prima edizione a rendere l’innovazione accessibile e fruibile, offrendo contenuti e informazioni in un blog sempre aggiornato e ricco di opportunità per curiosi, maker, PMI e aziende che vogliono arricchire le proprie conoscenze ed espandere la propria attività, in Italia e all’estero.

Seguici sui social – Facebook, Instagram, Twitter, LinkedIn, Youtube – e  iscriviti alla  newsletter  per ricevere aggiornamenti, sconti, agevolazioni per  organizzare al meglio la tua partecipazione. I biglietti, disponibili SOLO online, sono già in vendita.