Innovazione, Ricerca, Formazione: a Maker Faire Rome 2021 il Consorzio Intellimech!

Un Consorzio “intelligente”, finalizzato alla ricerca interdisciplinare nell’ambito della Meccatronica, che da sempre fa dell’innovazione il proprio punto di forza: è Intellimech, partner di Maker Faire Rome 2021. 

 

 

“Superare i limiti del proprio mercato e i confini delle proprie attività per confrontarsi con aziende diverse, a volte anche competitor, per condividere parte del processo di ricerca e sviluppo e per trovare soluzioni e tecnologie precompetitive, che poi la singola realtà decide dove e come applicare”: è questa l’idea di base che da sempre caratterizza Intellimech, nato nel 2007 su iniziativa congiunta di Confindustria Bergamo, Kilometro Rosso e della Camera di Commercio di Bergamo.

Dopo oltre 10 anni di vita, il Consorzio conta 42 aziende e opera su tre aree di attività:

  1. La prima riguarda lo sviluppo di prototipi e dimostratori, a vantaggio di tutti i soci, al fine di dimostrare l’efficacia di alcune tecnologie quali visione, robotica collaborativa, machine learning
  2. La seconda segue attività di ingegneria volta a personalizzare e ingegnerizzare i risultati del punto sopra su specifiche realtà industriali, consorziate e non
  3. La terza si occupa di attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale “di lungo periodo” che permetta al Consorzio il rafforzamento delle proprie competenze tecnologiche e del network di ricerca a livello nazionale e internazionale

 

Punto di forza del Consorzio è il fatto che le 42 aziende associate (nel 2021) operino in settori differenti, come elettromeccanica, costruzione di macchine e farmaceutica, e spazino dalle piccole realtà alle grandi multinazionali. Questa elevata differenziazione consente alle realtà imprenditoriali di confrontarsi riguardo alle soluzioni di problematiche comuni con settori affini. Attraverso la sua attività, Intellimech ha permesso inoltre alle aziende aderenti di rafforzare gli scambi con il mondo dell’Università e degli enti di ricerca, facendo così aumentare il peso del sistema-Bergamo anche su altri tavoli, come il Cluster Lombardo della Fabbrica Intelligente.

 

 

Il Centro di Ricerca per la Meccatronica Intellimech riunisce da sempre realtà di varia dimensione provenienti da settori industriali e operanti in tutta Italia, pur conservando la provincia di Bergamo come “bussola” territoriale principale.

 

 

Gli obiettivi di Consorzio Intellimech

 
Le tematiche più tradizionali della meccatronica, che oggi rientrano nella cosiddetta “Industria 4.0”, hanno ormai una diffusione molto ampia. Tuttavia, sempre più spesso tali tematiche vengono però affrontate in modo frammentario e superficiale, anche quando ci si rivolge alle imprese e al tessuto economico, senza sottolineare lo specifico valore aggiunto che qualsiasi innovazione porta con sé. Ne consegue che fra gli obiettivi di Intellimech vi è quello di rendere più chiare le prospettive, i risultati, le opportunità e le criticità applicative di uno sviluppo orientato alla fabbrica Intelligente.

Tutto ciò senza trascurare il ruolo dell’uomo e della formazione, che in questo scenario di evoluzione tecnologica diventa sempre più un elemento cardine del processo di innovazione.

 

Innovare per migliorare: la filosofica di Intellimech

 

Il concetto di innovazione è il punto di partenza per la nascita del Consorzio Intellimech. L’innovazione può essere intesa come l’introduzione di nuovi criteri e nuovi sistemi di lavorazione, come lo sviluppo di nuove idee e magari di un’invenzione, ma anche come la nascita di nuovi modi di fare le cose, come l’introduzione di nuove modalità di progettare, produrre o vendere beni e servizi. L’innovazione non deve essere intesa soltanto come creazione di qualcosa di completamente nuovo, ma anche come capacità di innovare qualcosa che esiste già per renderlo più adatto a un nuovo contesto o a una modificata esigenza.

Innovare significa apportare migliorie a un’idea o a un prodotto/servizio già esistente con il principale scopo di ottenere da tali migliorie dei risultati superiori rispetto al passato.

Tutte le aziende si trovano nella condizione di rispondere a questa esigenza di innovare e la risposta sarà diversa in base alle proprie caratteristiche, al settore di appartenenza, alla loro diversa natura. L’innovazione alla base del Consorzio Intellimech è l’innovazione tecnologica poiché la tecnologia è il driver fondamentale della crescita economica nelle attuali economie, elemento fondamentale per consentire alle aziende di giocare un ruolo importante nel panorama produttivo in crescente evoluzione.

In questo contesto, la tecnologia negli ultimi anni sta crescendo ed evolvendo a ritmi sostenuti, spinta da un trainante settore consumer alla ricerca di continui stimoli e soluzioni per gli utenti. Non si può pensare che questo sviluppo tecnologico non impatti il mondo industriale, basti pensare al ruolo giocato dalle tecnologie digitali nell’ultimo anno. Il punto semmai è capire quali tecnologie e come queste impattano nello specifico contesto produttivo/ di mercato. Spesso questo richiede una conoscenza sia del “mercato” delle tecnologie sia della tecnologia stessa, conoscenza che talvolta nelle aziende non è disponibile per mancanza di risorse interne destinate a questo compito. Ricordiamo infatti che il contesto industriale italiano è caratterizzato dalla presenza di Piccole e Medie Imprese che costituiscono l’ossatura del sistema produttivo, ma che in questi ambiti faticano a conoscere e a capire lo stato dell’arte della tecnologia e quindi a valutarne possibili implementazioni. Da qui l’idea di politica industriale di promuovere iniziative come i DIH o i Competence Center al fine di supportare uno sviluppo tecnologico del settore produttivo. In questo scenario si colloca il Consorzio Intellimech, che si pone l’obiettivo di creare una sinergia nell’ambito dell’innovazione tecnologica e in particolare della meccatronica

 

Scopri tutti progetti di Consorzio Intellimech dall’8 al 10 ottobre a Maker Faire Rome 2021. Ti aspettiamo al Gazometro Ostiense!

 

Intellimech, esempio perfetto di “ricerca collaborativa”

 

Intellimech è un esempio di ricerca collaborativa in forte crescita negli ultimi anni, in virtù di una crescente necessità di network da parte delle imprese per rispondere alla velocità del mercato e alle implementazioni tecnologiche. L’obiettivo è infatti quello di sviluppare dimostratori industriali su specifici ambiti decisi dai soci al fine di dimostrare i benefici e i limiti di una tecnologia o di una soluzione tecnica. È infatti sempre più importante, prima di intraprendere un percorso di innovazione che porta indubbiamente significativi investimenti, valutare attentamente la tecnologia sia in termini di potenzialità e di limiti per poter fare una valutazione di investimento che sia coerente. Questo è il ruolo del Consorzio, guidare quindi le proprie imprese verso gli investimenti in innovazione tecnologica. Digitalizzazione, robotica, sistemi di visione, analisi dati: sono questi i temi principali relativi agli sviluppi di Intellimech.

Da gennaio 2021 il Consorzio Intellimech è uno dei promotori di JOiiNT LAB, laboratorio congiunto con l’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) di Genova. Intellimech e IIT sono affiancati in questa iniziativa da Kilometro Rosso, Confindustria Bergamo e l’Università degli studi di Bergamo.

A sostegno diretto del laboratorio congiunto ci sono nove aziende aderenti al Consorzio Intellimech: ABB, Brembo, Cosberg, Elettrocablaggi, Fassi, Giovenzana International, SDF, SIAD, Valtellina. L’investimento da 5,2 milioni di euro prevede l’impiego di diverse professionalità, tra cui 15 nuovi ricercatori nel laboratorio congiunto, con il supporto di una decina fra ingegneri, specialisti di elevata formazione e dottorandi provenienti da Kilometro Rosso e dalle imprese, per un totale di circa 25 operatori complessivamente, sotto la supervisione dei ricercatori IIT, operanti nel campo della robotica avanzata.

JOiiNT LAB nasce in un territorio che si posiziona tra i poli industriali più importanti d’Europa, grazie alla presenza di aziende storiche che hanno saputo continuare a essere competitive sul mercato, facendo dell’innovazione il loro core business. Gli obiettivi principali del laboratorio congiunto sono l’individuazione, lo sviluppo e l’applicazione di tecnologie in ambito robotica avanzata sviluppate da IIT con lo scopo di trasferirle alle realtà tecniche e produttive del parco industriale del “Sistema Bergamo”; la formazione di figure professionali di alto livello grazie al trasferimento delle competenze scientifiche e tecnologiche di IIT; la valorizzazione dell’industria hi-tech della provincia al fine di promuoverne la diffusione a livello nazionale e internazionale. Un effetto atteso è anche il rafforzamento delle competenze specialistiche e la loro diffusione per contaminazione a tutto il sistema territoriale. 

 

Scopri di più su Intellimech: guarda il video! 

 

 

 

Vieni a trovare Consorzio Intellimech dall’8 al 10 ottobre a Maker Faire Rome 2021. Ti aspettiamo al Gazometro Ostiense!

 


 

Maker Faire Rome – The European Edition, promossa dalla Camera di Commercio di Roma e organizzata dalla sua Azienda speciale Innova Camera, si impegna da ben otto edizioni a rendere l’innovazione accessibile e fruibile con l’obiettivo di non lasciare indietro nessuno offrendo contenuti e informazioni in un blog sempre aggiornato e ricco di opportunità per curiosi, maker, startup e aziende che vogliono arricchire le proprie conoscenze ed espandere il proprio business, in Italia e all’estero.

Seguici, iscriviti alla nostra newsletter :ti forniremo solo le informazioni giuste per approfondire i temi di tuo interesse

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

MAKER FAIRE ROME 2021 PARTNER

Promosso e organizzato da

Con il supporto di

In collaborazione con

Con il patrocinio di

In partnership con

MAIN PARTNER

GOLD PARTNER

Silver partner

BRONZE PARTNER

MAIN MEDIA PARTNER

MAIN MEDIA PARTNER PRESS & DIGITAL

TECHNICAL MEDIA PARTNER

MEDIA PARTNER

CONTENT PARTNER

FOOD INNOVATION PARTNER

© 2021 Maker Faire Rome - The European Edition
Innova Camera - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma - P.IVA e C.F 10203811004 - www.innovacamera.it
Privacy policy