A Magdeburgo, in germania, una torre asimmetrica ospita un’incredibile collezione di esperimenti scientifici

Costruita nel 1999 dall’architetto svizzero Johannes Peter Staub come parte del Federal Horticultural Show, la torre è ora una mostra permanente dedicata ad esperimenti scientifici

 

La Jahrtausendturm (in tedesco: Millenium Tower/Torre del Millennio) è la torre in legno più alta del mondo ha una storia recente e interessante. Si trova a Magdeburgo, in Germania, ed è nata per essere ‘distrutta’ al termine della sua iniziale funzione – quella di offrire una mostra temporanea durante un importante evento dedicato alla floricultura. Il suo successo, però, l’ha resa una delle più interessanti mostre di taglio infotainment dedicate alla scienza. I suoi spazi, infatti, divisi in cinque piani, ospitano una mostra permanente sull’evoluzione della scienza e della tecnologia nelle diverse epoche della storia dell’uomo.

L’intero edificio è dedicato alla storia della scienza e copre alcune delle scoperte più importanti fatte nelle cinque diverse epoche che prende in considerazione. Gli exhibit sono ad alto tasso di interazione e l’esperienza di visita è molto interessante sia per i bambini che per gli adulti.

Inizialmente, come dicevamo, la mostra doveva essere un evento temporaneo, per la durata della manifestazione per la quale era stata creata ma le reazioni enormemente positive hanno fatto decidere agli amministratori della città di mantenerla e di renderla permanente. Intorno alla torre è stato ora costruito un parco e l’ingresso a pagamento ne permette la manutenzione. 

 

Credits: Coocrab I Atlas Obscura user

Un luogo speciale

Oltre 6000 anni di storia umana della scienza e della tecnologia su oltre 8000 m² di spazio espositivo e 6 piani: vividi, tangibili, affascinanti.

La torre contiene un totale di circa 400 reperti e manufatti, la maggior parte dei quali autoesplicativi. 150 degli exhibit sono, di fatto, elementi interattivi, il che significa che i visitatori possono persino provarli da soli, in autonomia.
Che si tratti di azionare una ruota idraulica, di comunicare usando la scrittura speculare, di esplorare l’universo dei profumi o di capovolgere le prospettive ottiche nella “Magic Room”, la Millennium Tower mira a fornire un’esperienza pratica emozionante. Questo approccio interattivo rende la mostra estremamente interessante e una meta particolarmente apprezzata per le gite scolastiche.

La torre offre ai suoi visitatori uno spaccato dei diversi mondi della scienza, dalla storia alla matematica, alla chimica e alla fisica fino alla moderna scienza forense. Ciascuno dei suoi livelli proietta i visitatori in un’era diversa, dall’antico Egitto fino all’età moderna, scorrendo cosi oltre 6000 anni di storia dell’umanità.

I visitatori spesso si riferiscono affettuosamente all’edificio come alla “torre più intelligente del mondo” perché i suoi diversi piani e le centinaia di reperti e manufatti fornisce una chiara panoramica di come il mondo e l’umanità sono cambiati negli ultimi 6000 anni. Il viaggio interattivo nel tempo e nelle scoperte scientifiche offerto dalla Torre è aperto per tutta la stagione estiva, da aprile a ottobre.

 

Credits: Coocrab I Atlas Obscura user

Una storia sbalorditiva della tecnologia

Questa torre ha tutto: dall’ascia al telescopio a raggi X, dalle pitture rupestri alla tomografia computerizzata – tutto ciò che ha mosso tecnicamente l’umanità negli ultimi 6.000 anni – prende vita qui. 

Un totale di 250 exhibit e centinaia di altri oggetti di supporto, pannelli descrittivi e riproduzioni invitano a viverli e comprenderli in modo interattivo. Chiamata affettuosamente “la torre più intelligente del mondo”, contiene persino un pendolo di Focault!

 

Credits: Coocrab I Atlas Obscura user

La mostra e i diversi piani nei quali si articola

Al piano più basso si trovano reperti legati alle prime culture e alla nascita della storia umana. Il visitatore troverà (tra le altre cose) un’antica dimora egizia accessibile, una camera funeraria e un labirinto. Le mostre non si limitano all’antropologia fisica. Le scienze fisiche e la matematica della prima antichità sono descritte e rappresentate in esperimenti, mostre e diagrammi.

Il secondo piano si occupa del Medioevo (500-1500). Qui sono rappresentati i sistemi e la medicina del mondo antico, le macchine semplici e la scienza della prima Arabia. Inclusi negli exhibit interattivi ci sono pulegge, una ruota idraulica e una girante azionata dall’uomo per il pompaggio di liquidi.

Il terzo piano è dedicato alla conoscenza del Rinascimento fino alla prima età moderna (1500–1750). Qui il visitatore trova mostre su meccanica, vuoto, magnetismo, matematica, alchimia, medicina e concezioni del cambiamento mondiale. Le guerre principali, gli importanti viaggi di scoperta e le grandi invenzioni (ad esempio la stampa e il telescopio) sono tra gli argomenti più approfonditi.

Il quarto piano mostra il periodo 1650-1859. Il piano è suddiviso nei livelli 4.1, 4.2 e 4.3. Gli argomenti includono medicina e chimica, biologia e percezione sensoriale, nonché ottica. Gli argomenti qui includono elettricità, ingegneria radiofonica, teoria calorica, parallasse a stella fissa, effetto Doppler, spazio e tempo, nonché ingegneria genetica e energia nucleare. Numerosi esperimenti illustrano gli argomenti.

Il quinto piano si occupa della moderna ricerca nelle scienze naturali e nella medicina. L’accento è posto sugli argomenti generali “microcosmo” e “macrocosmo”.

Il sesto piano ospita la piattaforma per l’osservazione panoramica di oggetti distanti.

Come visitare la Jahrtausendturm a Magdeburgo

Lo spazio espositivo è aperto al pubblico da aprile a ottobre. Per informazioni, è possibile consultare il sito del parco > https://www.jahrtausendturm-magdeburg.de/start.html


 

Maker Faire Rome – The European Edition, promossa dalla Camera di Commercio di Roma, si impegna fin dalla sua prima edizione a rendere l’innovazione accessibile e fruibile, offrendo contenuti e informazioni in un blog sempre aggiornato e ricco di opportunità per curiosi, maker,, Pmi e aziende che vogliono arricchire le proprie conoscenze ed espandere la propria attività, in Italia e all’estero.

Seguici, iscriviti alla nostra newsletter: ti forniremo solo le informazioni giuste per approfondire i temi di tuo interesse.