Kinetic Driver: il Cacciavite di design a “effetto volano”

un cacciavite cinetico di design, comodo e utilizzabile con il minimo sforzo

Un Maker si distingue per la capacità di creare con le proprie mani, non solo il prodotto finale ma anche gli strumenti necessari a realizzarlo. Kinetic Driver ne è un concreto esempio.

 

Ci sono tre categorie di persone al mondo: quelli che vogliono, quelli che desiderano, e quelli che fanno (Israelmore Ayivor). Se dovessimo posizionare i Maker in una di queste categorie non ci sarebbero dubbi, la loro caratteristica distintiva è proprio la capacità di creare.

Durante questo processo creativo non sempre tutto va come programmato: esperimenti e tentativi, imprevisti che impongono un cambiamento di approccio, ma anche lampi di genio sono all’ordine del giorno.

Ad esempio, lavorando a un progetto, ci si può rendere conto che gli strumenti a disposizione non sono adatti o non sono sufficientemente performanti. Quindi cosa fa un Maker? Progetta e crea con le sue mani anche gli attrezzi da lavoro necessari alla realizzazione della propria invenzione.

È proprio quello che è successo a Maker Giacomo di Muro. Mentre era intento a costruire un particolare coltello, si è trovato ad avvitare e svitare milioni di volte delle piccole viti: si è reso conto che non era soddisfatto dei cacciavite che aveva perché erano ingombranti, pesanti, scomodi e, visto che anche l’occhio vuole la sua parte, esteticamente poco gradevoli.  

 

 

Cosa ha fatto a questo punto Giacomo? Ha deciso di creare da sé un attrezzo in grado colmare tutte le mancanze riscontrate negli altri cacciavite; uno strumento comodo, utilizzabile con il minimo sforzo e dal design accattivante.

Ecco come è nato Kinetic Driver, un cacciavite composto da un cilindro di ottone che ricrea quello che l’inventore definisce un “effetto volano”, come se il cacciavite fosse mosso da una forza esterna invisibile, che non richiede alcuno sforzo da parte dell’utilizzatore. Questo perché il peso totale del Kinetic Driver è sufficiente per produrre la giusta pressione sulle viti da avvitare o svitare.

La testina superiore è in ceramica e l’impugnatura, più sottile in certi punti e spessa in altri, rende lo strumento molto confortevole da usare. La particolare zigrinatura del manico assicura anche un ottimo grip, così da avere sempre il massimo controllo sul proprio lavoro.

Anche il design della custodia non è casuale: oltre a fungere da contenitore per il Kinetic Driver e le sue punte, è utilizzabile come piattaforma di appoggio per le piccole parti con cui si sta lavorando, evitando il rischio di perderle. Infine, il trattamento chimico a cui è sottoposto lo speciale cacciavite, lo rende immune alla corrosione.

 

 

Come spiega il suo ideatore “se cercate uno strumento che sia come un’estensione di voi e che elimini la distanza tra le vostri mani e la vostra prossima creazione, Kinetic Driver è ciò di cui avete bisogno”

Giacomo di Muro e il suo Kinetic Driver vi aspettano a Maker Faire Rome 2022 insieme a tanti altri Maker pronti a stupirvi con le loro idee e i loro progetti.


 

Maker Faire Rome – The European Edition, promossa dalla Camera di Commercio di Roma e organizzata dalla sua Azienda speciale Innova Camera, si impegna fin dalla sua prima edizione a rendere l’innovazione accessibile e fruibile con l’obiettivo di non lasciare indietro nessuno offrendo contenuti e informazioni in un blog sempre aggiornato e ricco di opportunità per curiosi, maker, startup e aziende che vogliono arricchire le proprie conoscenze ed espandere il proprio business, in Italia e all’estero.

Visita Maker Faire Rome dal 7 al 9 ottobre al Gazometro Ostiense. Info e biglietti https://makerfairerome.eu/it/biglietti/.