Maker Faire Rome 2021, i progetti protagonisti | Arts

Quando il mondo dei maker entra in contatto con quello degli artisti che operano con le tecnologie il risultato è veramente strabiliante. Non solo in termini di creazione finale, ma anche per quello che riguarda l’intero processo creativo. Maker Faire Rome 2021 è stata anche questo. Nelle otto edizioni precedenti e in questa nona, che si è tenuta dall’8 al 10 ottobre 2021 nell’area dell’ex Gazometro. Arte dunque, creatività. Ecco alcuni, solo alcuni dei progetti che sono stati protagonisti alla Fiera dell’Innovazione e degli Innovatori.

Art-House Candle

ART-HOUSE CANDLE

ll progetto di Fabrizio D’Eramo punta alla creazione di oggetti di design in cera, vere e proprie sculture che, una volta accesa la candela al proprio interno, creano nell’ambiente un gioco di luci ed ombre. Il focus del progetto è divulgare la lavorazione che c’è dietro ad ogni prodotto per avvicinare le persone all’handmade: tutti possono partecipare per riscoprire il piacere di creare. Si intende inoltre dare una nuova dignità agli oggetti di cui ci circondiamo: non più prodotti in serie, ma pezzi unici, con una storia da raccontare. Una storia che non avrà mai fine: ogni candela consumata, o oggetto rotto, può avere nuova vita nella mani dell’artigiano grazie al carattere eco-sostenibile dell’iniziativa.
 
PoopBot

 

PoopBot è un robot è che fonde tecnologia, kawaii e divertimento. Lo ha creato Giovanni di Dio Bruno, studente di Ingegneria dell’Automazione presso la Scuola Politecnica e delle Scienze di Base di Napoli Federico II. 

 

No one is an island

L’installazione sonora di Riccardo Tesorini nasce dalla necessità di riflettere sull’isolamento e la disconnessione emotiva di cui oggi facciamo esperienza a causa dell’emergenza sanitaria. Traiettorie inconciliabili, rette parallele, eppure ogni cosa è connessa e interdipendente. Ogni gesto o azione crea un effetto domino di conseguenze. Ogni individuo è diviso e separato pur rimanendo trasparente, sempre visibile, mai afferrabile. Queste scatoline sono delle entità piccole e fragili: alcune scavano tra macerie, c’è chi non sa dove sbattere la testa e chi sfiorandosi produce una piccola scintilla. Separati ma connessi. Consultabili ma irraggiungibili.

IMAGINARY: Interagire con la Matematica

Interagire con la matematica e creare arte: Luciano Teresi ci mette alla prova con IMAGINARY. Attraverso le applicazioni di IMAGINARY.org si potranno scrivere e risolvere equazioni algebriche che generano  superfici, visualizzare le relazioni tra formule e forme geometriche, analizzare le relazioni tra musica e matematica e molto altro.

Game Over-Future C(o)ulture

Game Over-Future C(o)ulture è un progetto ideato e promosso da VILLAM (Associazione Culturale nata per convogliare le energie creative nel campo dell’arte contemporanea) e realizzato con Arshake. È finalizzato alla ricerca e allo studio di nuove “entità culturali”, persone, oggetti o ricerche provenienti da diversi ambiti disciplinari (fisica, bio-robotica, AI, agricoltura, medicina) e al loro traghettamento nel mondo dell’arte. Si tratta di un gesto che va oltre il semplice dialogo interdisciplinare e diventa piuttosto radicale: un vero e proprio ‘trapianto’ di ambiti di ricerca indirizzato alla predisposizione di future c(o)ulture, dove la “creatività” corrisponde ad “invenzione” ed “invenzione” corrisponde a contribuire ad una trasformazione. Una scintilla, un segnale di mutazione genetica, un cambio di direzione, un cortocircuito. Un’energia diversa che sia il segnale di un cambiamento in atto e che possa costituire nuova linfa vitale per il sistema della Cultura.

 

fonti: makerfairerome.eu

foto di copertina: makerfairerome.eu

 

Maker Faire Rome – The European Edition, promossa dalla Camera di Commercio di Roma e organizzata dalla sua Azienda speciale Innova Camera, si impegna da ben nove edizioni a rendere l’innovazione accessibile e fruibile con l’obiettivo di non lasciare indietro nessuno offrendo contenuti e informazioni in un blog sempre aggiornato e ricco di opportunità per curiosi, maker, startup e aziende che vogliono arricchire le proprie conoscenze ed espandere il proprio business, in Italia e all’estero.

Seguici, iscriviti alla nostra newsletter: ti forniremo solo le informazioni giuste per approfondire i temi di tuo interesse

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

MAKER FAIRE ROME 2021 PARTNER

Promosso e organizzato da

Con il supporto di

In collaborazione con

Con il patrocinio di

In partnership con

MAIN PARTNER

GOLD PARTNER

Silver partner

BRONZE PARTNER

MAIN MEDIA PARTNER

MAIN MEDIA PARTNER PRESS & DIGITAL

TECHNICAL MEDIA PARTNER

MEDIA PARTNER

CONTENT PARTNER

FOOD INNOVATION PARTNER

è organizzato indipendentemente ed opera sotto licenza di
Maker Media inc. È un evento

COSA È MAKER FAIRE

È la più importante manifestazione sull’innovazione. Un evento ricco di invenzioni e creatività, che celebra la cultura del “fai da te” in ambito tecnologico. È il luogo dove maker, imprese e appassionati di ogni età e background si incontrano per presentare i propri progetti e condividere le proprie conoscenze e scoperte. Riunisce gli appassionati di tecnologia, gli artigiani digitali, le scuole, le università, gli educatori, gli hobbisti, i centri di ricerca, gli artisti, gli studenti e le imprese. Tutti vengono a mostrare le loro creazioni e condividere le loro conoscenze. I visitatori vengono a Maker Faire per “ intravedere” il futuro e trovare l’ispirazione per diventare essi stessi “Makers”.

© 2021 Maker Faire Rome - The European Edition
Innova Camera - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma - P.IVA e C.F 10203811004 - www.innovacamera.it
Privacy policy