Maker Faire Rome per i più piccoli: 10 progetti Education che i bambini ameranno

Come si muovono pianeti, stelle e galassie nell’Universo? Come trasformare lo smartphone in un laboratorio di fisica? Come suonare uno strumento musicale senza contatto? Oggi vi raccontiamo i progetti EDUCATION scelti per la Maker Faire Rome 2021.

 

Bioeconomy Village (P188)

Che cos’è la bioeconomia circolare e quali sono le applicazioni bio-based nella vita quotidiana? Vieni a visitare la casa interattiva del Bioeconomy Village per scoprire come il futuro sostenibile sia già una realtà. Il Bioeconomy Village, promosso dai Progetti BIOVOICES e Transition2Bio, finanziati dalla Commissione Europea e da EuBioNet, è un format di evento già sperimentato alla Maker Faire Rome 2017, 2018, 2019 e 2020. 

I benefici della bioeconomia. L’edizione 2021 vuole sensibilizzare l’opinione pubblica e migliorare la conoscenza sui prodotti di origine rinnovabile e promuovere le applicazioni ed i benefici della bioeconomia, dell’economia circolare e della sostenibilità, favorendo il dialogo, il confronto e la condivisione tra il grande pubblico e i rappresentanti di università, centri di ricerca, progetti, aziende, associazioni e startup. Attraverso l’esposizione di prodotti, esempi, laboratori tematici e dimostrazioni pratiche, ai visitatori viene mostrato come la bioeconomia circolare faccia parte sempre più spesso della nostra vita quotidiana e come le scelte consapevoli dei consumatori possano avere un impatto positivo sull’ambiente, la società e l’economia.

Un allestimento in cartone riciclabile, Tra le novità di quest’anno un allestimento in cartone riciclabile che rappresenta i vari ambienti domestici, nei quali i visitatori potranno interagire con la bioeconomia circolare e i prodotti bio-based. Un’altra novità è dedicata ai più piccoli che verranno coinvolti attraverso un libro interattivo per scoprire giocando che cos’è la bioeconomia circolare.

Ecoboat 

Ecoboat è una eco-zattera costruita dagli studenti dell’Istituto Tecnico Tito Acerbo di Pescara con materiali riciclati per cimentarsi nella più divertente ed ecologica gara scolastica. Il progetto Ecoboat Race si rivolge alle scuole secondarie superiori di secondo grado: una iniziativa educativa dove si fondono formazione e informazione attraverso il gioco, il divertimento e la competizione sportiva, facilitando così la partecipazione attiva delle nuove generazioni nel migliorare la qualità della vita dei nostri territori. 

Cuore (la foglia artificiale)

Tommaso Caligari, Giada Bausani, Zineb Kamal dell’ITI Omar di Novara sono gli studenti maker protagonisti alla Maker Faire Rome 2021. “Abbiamo prodotto nanoparticelle di Cu2O per sviluppare un processo di fotosintesi artificiale per convertire CO2 e acqua in metanolo” spiegano. “Il nostro slogan è: l’innovazione scientifica al servizio del pianeta, è la sfida che noi ragazzi del nuovo millennio vogliamo raccogliere per un futuro più green. Il nostro obiettivo è quello di catturare gli agenti atmosferici come la CO2 che provocano l’effetto serra, e trasformarli in nuovi carburanti, al fine di migliorare l’ambiente”.

Lasercut origami structures

Lasercut origami structures è frutto di di un progetto multidisciplinare, di ricerca e didattica, dedicato alla progettazione parametrica e alla fabbricazione digitale di strutture origami. Il progetto ha coinvolto studenti dei corsi di laurea magistrali nella realizzazione di prototipi di strutture origami attraverso l’uso combinato della modellazione parametrica e del taglio laser. I prototipi stimolano a riflettere, in modo integrato, sui concetti di forma, struttura e costruzione e sulle pratiche di design open source e produzione diffusa. Gli autori del progetto sono Ilaria Giannetti e Andrea Micheletti, professori associati presso il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ingegneria Informatica dell’Università di Roma “Tor Vergata”, Alessia Bisconti, Gabriele Mattei e Alessia Terrezza, che hanno appena conseguito la laurea magistrale in Ingegneria Edile-Architettura.

BodyMove

Marco Martucci, insieme alle allieve del triennio del corso “Servizi per la Sanità e l’Assistenza Sociale” dell’IIS C. Cavour di Vercelli porteranno alla Maker Faire Rome 2021 il BodyMove. Il progetto nasce dall’esigenza di poter eseguire in real-time in DaD tutta una serie di attività utili ad avere feedback immediato. Il punto di partenza è il collegamento via OSC dello smartphone al pc, utilizzando il software opensource VCV Rack, in modo che ad ogni movimento dello smartphone, l’accelerometro invii i dati al pc. Questo sistema è utile sia per far svolgere semplici esercizi ai disabili che per sessioni di fisioterapia attraverso strumenti come BodyMove e CircleMove.

Tata

Filo porta al Gazometro Tata, progetto la cui missione è educare e formare genitori consapevoli attraverso prodotti, servizi digitali e informazione che aiutino ad affrontare le nuove sfide della famiglia moderna. Filo è un Tech Atelier, un’azienda innovativa che mira a costruire prodotti IoT end-to-end: dalla prototipazione alla produzione, dal branding alla vendita. “Realizziamo prodotti e tecnologia che semplificano la vita dei genitori e rafforzano la relazione con i loro bambini, produciamo contenuti attraverso voci autorevoli che contribuiscono a diffondere una cultura genitoriale coerente con le nuove esigenze delle famiglie; costruiamo una community solidale aggregando i genitori e stimolando la condivisione e il sostegno reciproco”.

Lo spaziotempo fai da te 

Che cos’è la gravità? Come si muovono pianeti, stelle e galassie nell’Universo? Cosa descrive Einstein con la sua Teoria della Relatività? Lo sperimenteremo insieme alle astrofisiche Adriana Postiglione e Ilaria De Angelis nel loro stand alla Maker Faire Rome 2021: grazie ad una struttura fai da te economica e semplice da riprodurre e una guida si potranno scoprire che le masse riescono a deformare lo spaziotempo, curvare la luce, e persino creare buchi neri e onde gravitazionali.

68k-MBC 68008 (retrocomputer didattico)

68k-MBC 68008 è un progetto di Fabio Defabis e Giovanni Pirozzi che hanno creato un ecosistema di sviluppo completo, utilizzando la modalità di avvio di sLoad (è possibile compilare, caricare ed eseguire sul target un programma Assembler o C con un singolo comando).

Cosa c’è nello smartphone?

Lo smartphone è un laboratorio di fisica. Scopriremo con Norma Gaetani (AKA Fisica in Pillole) come funzionano i sensori e la fisica nascosta nelle nostre tasche.

Smart Theremin

Smart Theremin è uno strumento musicale che produce suoni senza toccare alcun tasto. Con il movimento della mano sinistra si regola il volume mentre con la destra la frequenza della nota. Smart Theremin utilizza un microcontrollore e permette il controllo di numerosi parametri: volume, pitch, registrazione e tono. Da provare, nello stand di Achille De Santis e Alessandra De Vitis.

fonti: makerfairerome.eu

foto di copertina: makerfairerome.eu

 

Maker Faire Rome – The European Edition, promossa dalla Camera di Commercio di Roma e organizzata dalla sua Azienda speciale Innova Camera, si impegna da ben otto edizioni a rendere l’innovazione accessibile e fruibile con l’obiettivo di non lasciare indietro nessuno offrendo contenuti e informazioni in un blog sempre aggiornato e ricco di opportunità per curiosi, maker, startup e aziende che vogliono arricchire le proprie conoscenze ed espandere il proprio business, in Italia e all’estero.

Seguici, iscriviti alla nostra newsletter:ti forniremo solo le informazioni giuste per approfondire i temi di tuo interesse

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

MAKER FAIRE ROME 2021 PARTNER

Promosso e organizzato da

Con il supporto di

In collaborazione con

Con il patrocinio di

In partnership con

MAIN PARTNER

GOLD PARTNER

Silver partner

BRONZE PARTNER

MAIN MEDIA PARTNER

MAIN MEDIA PARTNER PRESS & DIGITAL

TECHNICAL MEDIA PARTNER

MEDIA PARTNER

CONTENT PARTNER

FOOD INNOVATION PARTNER

è organizzato indipendentemente ed opera sotto licenza di
Maker Media inc. È un evento

COSA È MAKER FAIRE

È la più importante manifestazione sull’innovazione. Un evento ricco di invenzioni e creatività, che celebra la cultura del “fai da te” in ambito tecnologico. È il luogo dove maker, imprese e appassionati di ogni età e background si incontrano per presentare i propri progetti e condividere le proprie conoscenze e scoperte. Riunisce gli appassionati di tecnologia, gli artigiani digitali, le scuole, le università, gli educatori, gli hobbisti, i centri di ricerca, gli artisti, gli studenti e le imprese. Tutti vengono a mostrare le loro creazioni e condividere le loro conoscenze. I visitatori vengono a Maker Faire per “ intravedere” il futuro e trovare l’ispirazione per diventare essi stessi “Makers”.

© 2021 Maker Faire Rome - The European Edition
Innova Camera - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma - P.IVA e C.F 10203811004 - www.innovacamera.it
Privacy policy