An event powered by
Cerca
Close this search box.

Scienza: startup produce ‘uova senza galline’

A breve in commercio “le uova senza gallina”, un bioalbume di origine non animale

Il nuovo bio-albume è una proteina delle uova priva di animali, prodotta con uno specifico processo di fermentazione di precisione che crea identiche proteine dell’albume senza bisogno di impiegare animali

 

La produzione globale di uova ha quasi raddoppiato i suoi volumi negli ultimi 20 anni e si prevede che raggiungerà i 138 milioni di tonnellate entro il 2030.

Spinta dalla tendenza all’alimentazione vegana, interamente priva di proteine animali, la domanda per alimenti proteici di altra natura è però in costante crescita e sempre nuove sperimentazioni e prodotti si affacciano sul mercato. L’uovo non fa eccezione: prodotto versatile per eccellenza, si prevede che la domanda di proteine ​​dell’albume non derivanti da animali possa crescere a livello globale.

Del resto, l’allevamento intensivo di animali causa molti rischi ambientali – come lo sfruttamento eccessivo dei terreni, le emissioni di gas serra, la scarsità d’acqua – incluso quello di pandemie globali.

 

Il bio – albume delle uova: la tecnologia Onego Bio

 

La tecnologia Onego Bio consente la produzione vegana di bioalbume mediante l’agricoltura cellulare. Il bioalbume è una proteina dell’uovo priva di animali, prodotta con uno specifico processo di fermentazione di precisione che crea proteine ​​dell’albume identiche alla natura senza bisogno dell’impiego di animali.

Il team ha sviluppato un metodo di agricoltura cellulare sicuro, sostenibile ed economico per produrre l’ovoalbumina, l’uovo più abbondante proteine ​​bianche. Questo processo biotecnologico, basato sull’utilizzo della microflora Trichoderma reesei per la produzione di proteine, con l’aiuto di acqua, una fonte di carbonio e alcuni minerali, può fornire significativi miglioramenti ambientali alla produzione di albume. 

L’agricoltura cellulare utilizza microrganismi e bioreattori invece dell’allevamento tradizionale di animali.

 

Uova
Il processo di fermentazione I Onego Bio

 

La commercializzazione

 

Il prodotto sarà commercializzato per la prima volta negli Stati Uniti, dove il panorama normativo consente un ingresso più rapido nel mercato.

Onego Bio ha in programma di commercializzare il prodotto come ingrediente alimentare per l’industria dei prodotti da forno e dolciari, nonché come integratore proteico per prodotti per il fitness, per poi entrare nel mercato dei consumatori con i propri prodotti a marchio per la panificazione e la cucina. L’azienda stima lo sbarco sul mercato americano per il 2023.

 

Le applicazioni dell’albume cosi ottenuto, sono le stesse delle uova di origine animale I Onego Bio

 

Cambiare la prospettiva di produzione del cibo

 

Quella di Onego Bio è una  tecnologia che fa parte di un’ondata più ampia di cambiamento della prospettiva delle persone su modi alternativi di produrre cibo. 

Abbiamo una grande missione: vogliamo ripensare le uova e offrire alle persone l’accesso a una deliziosa alternativa sana e priva di animali. L’albume è un punto di partenza intelligente per le proteine ​​di livello successivo. A causa delle sue proprietà funzionali uniche come gelificante, schiumogeno, legante ed emulsionante, l’albume è estremamente difficile da sostituire con ingredienti alternativi. In molte applicazioni, l’uovo è l’ultima frontiera prima di poter produrre prodotti finali completamente privi di animali”, affermano da Onego Bio.

 

fonte: European Biotechnology

foto di copertina: Louis Hansel via Unsplash

 


 

Maker Faire Rome – The European Edition, promossa dalla Camera di Commercio di Roma e organizzata dalla sua Azienda speciale Innova Camera, si impegna da ben nove edizioni a rendere l’innovazione accessibile e fruibile con l’obiettivo di non lasciare indietro nessuno offrendo contenuti e informazioni in un blog sempre aggiornato e ricco di opportunità per curiosi, maker, startup e aziende che vogliono arricchire le proprie conoscenze ed espandere il proprio business, in Italia e all’estero.

Seguici, iscriviti alla nostra newsletter: ti forniremo solo le informazioni giuste per approfondire i temi di tuo interesse.