Sensori open source ad alta precisione per monitorare l'ambiente

Sensori open source ad alta precisione per monitorare l’ambiente

Nel monitoraggio ambientale spesso le iniziative arrivano dal privato

Uno degli indiscussi vantaggi della diffusione capillare delle tecnologie a livello globale, è certamente un ribasso considerevole delle strumentazioni che permettono di sviluppare prototipi, a grandi o a piccoli livelli.

Questa direzione del mercato ha permesso la formazione prima e lo sviluppo poi di moltissime comunità di maker, appassionati e “smanettoni”.

Le iniziative più interessanti però, come è naturale, arrivano spesso da centri di ricerca, università o ricerche private.

La tecnologia a basso costo mette il turbo alla prototipazione

Lo stesso discorso si applica alla sensoristica, con cui si viene facilmente in contatto nei laboratori di prototipazione e nei FabLab, come ormai in moltissime scuole e case private.

In particolare, l’attenzione dedicata alle tematiche della conservazione delle risorse naturali e di un impiego etico delle risorse disponibili, ha dato vita a moltissime iniziative di monitoraggio della qualità dell’aria, dell’acqua e del cibo che assumiamo giornalmente.

La raccolta dei dati ambientali consente la diffusione dello stato di salute del territorio e la possibilità di sviluppare una filiera più intelligente di produzione e distribuzione legata al contesto in cui l’attività ha luogo.

Cos’è e cosa fa CAPTOR

CAPTOR è un progetto che ha sviluppato sensori a basso costo, open source ed alta precisione, per monitorare l’inquinamento da ozono in Italia Spagna e Austria. Le due tipologie di sensori sviluppati sono state realizzate dal Politecnico di Barcellona (UPC) e dall’Università di Clermont Ferrand (UBP).

Gli strumenti creati si basano su scheda Arduino (una tipologia) e su scheda raspberry (la seconda tipologia) con sensori di umidità, temperatura, ozono (O3) e biossido di Azoto (NO2); entrambe le tipologie di strumento dispongono di connessione internet che trasmette i dati su piattaforma web per la visualizzazione del dato in real time.

IN COLLABORAZIONE CON NINJA.IT

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Robot Cosa è Maker Faire

È la più importante manifestazione sull’innovazione. Un evento ricco di invenzioni e creatività, che celebra la cultura del “fai da te” in ambito tecnologico. È il luogo dove maker, imprese e appassionati di ogni età e background si incontrano per presentare i propri progetti e condividere le proprie conoscenze e scoperte. Riunisce gli appassionati di tecnologia, gli artigiani digitali, le scuole, le università, gli educatori, gli hobbisti, i centri di ricerca, gli artisti, gli studenti e le imprese. Tutti vengono a mostrare le loro creazioni e condividere le loro conoscenze. I visitatori vengono a Maker Faire per “ intravedere” il futuro e trovare l'ispirazione per diventare essi stessi “Makers”.

 

© 2020 Maker Faire Rome - The European Edition
Innova Camera - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma - P.IVA e C.F 10203811004 - www.innovacamera.it
Privacy policy