Sunflower, il pannello solare che segue il sole e si integra con gli edifici - Maker Faire Rome

Dal Friuli il progetto versatile, efficiente ed economico per sfruttare al meglio questa risorsa rinnovabile

Avete presente i girasoli? I meravigliosi fiori gialli che seguono l’andamento solare per tutto il giorno, spostandosi nella sua direzione, sono degli elementi naturali davvero unici nel loro genere. Bene: il principio su cui si basano gli speciali pannelli solari mobili ideati dagli studenti dell’Ipsia Giacomo Ceconi di Udine non è tanto diverso. 

Questi accumulatori ad alto rendimento, infatti, riescono a seguire il percorso del sole durante l’arco della giornata, garantendo sempre l’angolo di incidenza dei raggi più favorevole affinché si immagazzini la maggior quantità di radiazione solare possibile. Rispetto a soluzioni simili per produrre energia, questa invenzione dei ragazzi membri del FabLab Ceconi Creative Laboratory permette una maggiore integrazione architettonica con gli edifici dove si installa.

Il Sunflower BIPVp
Il Sunflower BIPVp

Grazie alla sua particolare struttura e alla presenza di un solo motore, può essere montato anche su superfici piane, su falde del tetto orientate a sud, o ancora su un telaio speciale che crea una “tettoia solare”, con uno spazio sottostante specificamente pensato per autovetture elettriche.

Integrazione e versatilità sono dunque parole d’ordine di questo originale sistema energetico. Non è un caso che si chiami Sunflower BIPVp, ossia Building Integrated PhotoVoltaic panels. Se a ciò poi aggiungiamo una fattura che garantisce maggiore robustezza e affidabilità nel tempo, minori costi d’acquisto, d’esercizio e di manutenzione, ci rendiamo conto delle grandi novità che questo progetto porta con sé.

foto: pxhere
foto: pxhere

Green, affidabile, efficiente, economico e adatto non solo per ambienti domestici, ma anche per auto a emissioni zero: questo “girasole hi-tech” potrebbe essere davvero un ottimo ritrovato per produrre al meglio energia pulita!

___________________________________________________________________________________________________

Questa particolare copertura solare, insieme a molte altre creazioni votate all’utilizzo di energie rinnovabili e alla difesa dell’ambiente, sarà presente Maker Faire Rome – the European Edition 2019, la fiera dell’innovazione che si svolgerà dal 18 al 20 ottobre alla Fiera di Roma.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Maker Faire Rome 2020 Partner

MAIN PARTNER

Robot Cosa è Maker Faire

È la più importante manifestazione sull’innovazione. Un evento ricco di invenzioni e creatività, che celebra la cultura del “fai da te” in ambito tecnologico. È il luogo dove maker, imprese e appassionati di ogni età e background si incontrano per presentare i propri progetti e condividere le proprie conoscenze e scoperte. Riunisce gli appassionati di tecnologia, gli artigiani digitali, le scuole, le università, gli educatori, gli hobbisti, i centri di ricerca, gli artisti, gli studenti e le imprese. Tutti vengono a mostrare le loro creazioni e condividere le loro conoscenze. I visitatori vengono a Maker Faire Rome per “intravedere” il futuro e trovare l'ispirazione per diventare essi stessi “Makers”.

 

© 2020 Maker Faire Rome - The European Edition
Innova Camera - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma - P.IVA e C.F 10203811004 - www.innovacamera.it
Privacy policy