Al via la prima edizione della Giornata Mondiale del Food Design: World Food Design Day 2021

Sabato 16 ottobre, in occasione della Giornata mondiale dell’alimentazione, l’organizzazione no  profit FORK organizza la prima edizione della Giornata Mondiale del Food Design

 

Far conoscere il Food Design e il suo impatto sul cibo: è l’obiettivo di World Food Design Day, la maratona globale di live streaming online cui aderiscono esperti da tutto il mondo. Un evento di scoperta inclusivo su design e soluzioni creative: 16 ore, da tutti i continenti, per condividere best practice e idee di impatto da parte dei ‘food changer’ in azione in tutto il mondo.

Cosa?

World Food Design Day 2021
20 ore di #FORKrace, Giornata Mondiale del Food Design. Un evento virtuale attraverso tutto il mondo, letteralmente

Dove?

L’evento sarà trasmesso in streaming sul canale YouTube di The Fork Organization.
Per seguire #FORKrace, World Food Design Day 21, è necessario iscriversi gratuitamente a questo link 

Quando?

Sabato 16 ottobre 2021, in occasione della Giornata mondiale dell’alimentazione delle Nazioni Unite, dalle ore 8.00 della mattina del 16 ottobre 2021, alle ore 4.00 della mattina del 17 ottobre 2021

Perchè un evento sul Food Design?

L’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO) ha istituito la Giornata mondiale dell’alimentazione in occasione della sua 20a Conferenza generale nel 1979. La Giornata mondiale dell’alimentazione si tiene ogni anno il 16 ottobre. In questo giorno, tutti i paesi si uniscono per aumentare la consapevolezza sui problemi che circondano la povertà e la fame.

 La Giornata Mondiale del Food Design 2021 (#WFDD21) è un’opportunità per celebrare e riconoscere il valore del DESIGN per (ri)pensare e (ri)progettare gli attuali sistemi alimentari. La sfida è rivolta a studenti, designer, professionisti, produttori, chef, creativi, professionisti del cibo e altro ancora, a presentare le loro azioni, per attivare e creare sistemi ed esperienze alimentari più sostenibili (es: spreco alimentare, economia circolare, politiche alimentari, sicurezza alimentare, SDGs , arti culinarie e gastronomia, filiera alimentare)

L’obiettivo è mostrare come la creatività e il design possano potenziare le persone, attivare cambiamenti, creare soluzioni concrete e supportare azioni di impatto verso sistemi alimentari più sostenibili.

Durante la prima edizione della Giornata Mondiale del Food Design, più di 70 #foodchangers presenteranno le loro soluzioni concrete per affrontare le sfide di oggi nel settore agroalimentare.
Una #FORKrace virtuale di 20 ore viaggerà attraverso i 5 continenti, per dimostrare come il design possa favorire un cambiamento culturale e progettuale verso sistemi più equi e sostenibili.

Gli organizzatori

La prima edizione del World Food Design Day è un’iniziativa fortemente voluta e organizzata da FORK, un’organizzazione no-profit internazionale, formata da un team di professionisti e accademici impegnati nel food e nel design, che vogliono supportare nuove soluzioni per la nostra salute e la salute del Pianeta, in linea con gli Obiettivi dello Sviluppo sostenibile (SDGs).

Antonio Barrera, Pedro Alvarez, Ricardo Bonacho, Sonia Massari e Mariana Eidler hanno immaginato FORK come una grande comunità internazionale, dove creatività e design sono gli strumenti necessari per aumentare la consapevolezza sulle tematiche della sostenibilità alimentare.

FORK, nasce con l’obiettivo di agevolare le alleanze e le sinergie tra designer, aziende, professionisti della gastronomia, ricercatori e tutti gli attori legati al sistema agroalimentare, per realizzare progetti d’impatto per le comunità locali e globali e facilitare il cambiamento verso sistemi alimentari più sani e sostenibili.

FORK unisce conoscenze, competenze e obiettivi comuni, e attraverso la prima edizione del World Food Design Day 21 (#WFDD’21) vuole presentare casi concreti di innovazione che stanno generando cambiamenti nelle abitudini alimentari, nei sistemi di produzione e nelle filiere.

Gli obiettivi

Esperienze con nomi e cognomi, soluzioni innovative e alternative, per affrontare le sfide attuali del settore agroalimentare e gastronomico. “Difendiamo la figura del food designer come acceleratore di cambiamento: figura essenziale per responsabilizzare le persone, le aziende e le istituzioni, verso un progresso per la sostenibilità ambientale, sociale ed economica”, assicura Pedro Alvarez.

Durante le 20 ore di #FORKrace, più di 70 persone, da oltre 35 diverse città del mondo, presenteranno le loro proposte. I fondatori di FORK ritengono questa iniziativa un’occasione unica e pioneristica per mostrare come il design ci permetta di ripensare il cibo di oggi e di domani. “Quando abbiamo lanciato la call, il nostro intento era motivare chef, studenti, professionisti, persone creative e innovatori, a presentare le loro idee in quanto azioni di impatto”, afferma Ricardo Bonacho.

“Le risposte sono state superiori alle aspettative, e speriamo che in molti si connettano il 16 ottobre, per vedere tutti questi progetti, ma anche per conoscere FORK e le sue finalità”.

Mariana Eidler riflette sull’importanza della corresponsabilità e sulla portata delle alleanze strategiche nel mondo del cibo. “Siamo tutti coinvolti. FORK si occupa dell’intera filiera alimentare, dalla distribuzione alla gastronomia, dall’economia circolare alla gestione dei rifiuti e alla sicurezza alimentare, dall’esperienza alle abitudini di consumo. Ci chiedono se è altruismo. No, non è altruismo, è un lavoro di squadra. Qui vinciamo tutti, il Pianeta in primis”.

Sonia Massari spiega che FORK è una risorsa utile anche alle municipalità e alle organizzazioni pubbliche. “Attraverso il design, infatti, si progettano soluzioni reali e tangibili che possono supportare le food policies, e aiutare ad affrontare le difficoltà e le complessità del settore agri-food. Siamo consapevoli che gli scenari attuali richiedano decisioni radicali e governi coraggiosi, ma è importante anche educare le comunità e fornire loro gli strumenti per poter applicare e attuare tali politiche. Il design può sviluppare processi di innovazione sistemica creando nuove reti tra pubblico e privato”.

“La #FORKrace è un lavoro trasversale e di squadra, che vuole creare sinergie. E lo fa unendo professionalità molto diverse, attraverso una coresponsabilità
sociale, sia locale che globale.” dice Antonio Barrera “una vera e propria staffetta di talenti creativi, di creatività e di cambiamenti”

Maker Faire Rome è media partner di World Food Design Day 2021

Maker Faire Rome promuove da tempo la ricerca e la progettualità anche dei sistemi agro-alimentari. Sonia Massari, co-fondatrice di The Fork Organisation è stata tra i keynote speaker della Opening Conference di Maker Faire Rome 2021

Scopri il programma completo del World Food Design Day 2021 e la portata innovativa di un ‘design mindset’ anche applicato ai sistemi alimentari. Registrati gratuitamente per seguire l’evento.


 

Maker Faire Rome – The European Edition, promossa dalla Camera di Commercio di Roma e organizzata dalla sua Azienda speciale Innova Camera, si impegna da ben otto edizioni a rendere l’innovazione accessibile e fruibile con l’obiettivo di non lasciare indietro nessuno offrendo contenuti e informazioni in un blog sempre aggiornato e ricco di opportunità per curiosi, maker, startup e aziende che vogliono arricchire le proprie conoscenze ed espandere il proprio business, in Italia e all’estero.

Seguici, iscriviti alla nostra newsletter:ti forniremo solo le informazioni giuste per approfondire i temi di tuo interesse

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

MAKER FAIRE ROME 2021 PARTNER

Promosso e organizzato da

Con il supporto di

In collaborazione con

Con il patrocinio di

In partnership con

MAIN PARTNER

GOLD PARTNER

Silver partner

BRONZE PARTNER

MAIN MEDIA PARTNER

MAIN MEDIA PARTNER PRESS & DIGITAL

TECHNICAL MEDIA PARTNER

MEDIA PARTNER

CONTENT PARTNER

FOOD INNOVATION PARTNER

è organizzato indipendentemente ed opera sotto licenza di
Maker Media inc. È un evento

COSA È MAKER FAIRE

È la più importante manifestazione sull’innovazione. Un evento ricco di invenzioni e creatività, che celebra la cultura del “fai da te” in ambito tecnologico. È il luogo dove maker, imprese e appassionati di ogni età e background si incontrano per presentare i propri progetti e condividere le proprie conoscenze e scoperte. Riunisce gli appassionati di tecnologia, gli artigiani digitali, le scuole, le università, gli educatori, gli hobbisti, i centri di ricerca, gli artisti, gli studenti e le imprese. Tutti vengono a mostrare le loro creazioni e condividere le loro conoscenze. I visitatori vengono a Maker Faire per “ intravedere” il futuro e trovare l’ispirazione per diventare essi stessi “Makers”.

© 2021 Maker Faire Rome - The European Edition
Innova Camera - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma - P.IVA e C.F 10203811004 - www.innovacamera.it
Privacy policy