Eventi 2019



La multisensorialità nell'apprendimento con le nuove tecnologie digitali

Sempre più le tecnologie stanno entrando nelle nostre vite e hanno un impatto ancor più forte sui nativi digitali. I bambini spesso si trovano ad utilizzare alla perfezione i sistemi digitali, grazie alla semplicità dei dispostivi con tecnologia touchscreen. Il tutto ha un effetto anche nell'ambito educativo. Come affrontare questo contesto? Rimuovere la tecnologia? Sposarla in maniera entusiastica?
Nel talk si proporrà una terza via che propone l'integrazione dei materiali fisici e tangibili, le cosidette Tangible User Interfaces (TUIs) e il mondo digitale, rendendo possibile pilotare ed apprendere tramite i cinque sensi (compresi quelli del gusto e dell'olfatto).

Tutti gli orari

Sabato 19 Ottobre
Dalle 15.20 alle 15.40
EDTECH STAGE pav.7
La multisensorialità nell'apprendimento con le nuove tecnologie digitali

Raffaele Di Fuccio

Raffaele Di Fuccio è un ingegnere biomedico e ha un dottorato in Psicologia conseguito presso l'Università di Napoli Federico II e si occupa come ricercatore presso l'Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del CNR di Technology Enhanced Learning e di Tangible User Interfaces, coniugando le pratiche psico-pedagogiche classiche con le potenzialità digitali. La sua ricerca si concentra sullo sviluppo e la personalizzazione degli ecosistemi di apprendimento in contesti educativi, di formazione aziendale e di riabilitazione. Ha conseguito il premio per il miglior prototipo alla conferenza Aslerd 2017 nella call "User Centered Smart Learning Ecosystem". Attualmente è fondatore e CEO della Smarted srl che si pone come lavora nel proporre soluzioni nell'ambito delle tecnologie dell'apprendimento e della riabilitazione.


Categoria Talk & Conference · Type Talk
Back