Tickets coming soon
An event powered by
Cerca
Close this search box.

Così i droni possono aiutare in caso di emergenza medica

Un esempio pratico di come le tecnologie possano rendere più veloce ed efficace il primo soccorso

Presentato durante Maker Faire Rome, il drone LOME può fornire una risposta iniziale in caso di emergenza medica, portando rapidamente l’equipaggiamento più appropriato alla situazione, soprattutto quando ogni secondo è importante.

Spesso le situazioni di emergenza richiedono interventi e attrezzature che arrivino sul luogo dell’incidente o della tragedia naturale in tempi ristretti e in modo sicuro. Ma questo può in alcune circostanze rivelarsi problematico se non impossibile.

Pensare a droni che possano affrontare queste circostanze non richiede necessariamente la presenza di grandi industrie alle spalle, ma può essere realizzato anche da maker, appassionati e singoli innovatori. Come in questo esempio di drone, capace di fornire rapidamente tutto il necessario per affrontare le situazioni di emergenza medica.

La problematica principale, naturalmente, resta quella di creare un hardware in grado di sollevare il carico e che abbia una durata sufficiente al trasporto sul posto.

Chi ha ideato il progetto

Eugène koffi Acolatse è un ingegnere elettrico presso il CMIM.
Si descrive come una persona allegra e sempre pronta ad aiutare gli altri, ma molto spesso solo nel suo lavoro. Qualche anno fa un evento dedicato ai makers lo ha ispirato ad entrare in questa enorme community, per cominciare a sperimentare con le sue creazioni, assemblando tutto ciò che l’immaginazione poteva suggerirgli. 

Oggi trasmette questa passione a suo figlio, ma non smette mai di imparare.

IN COLLABORAZIONE CON NINJA.IT