Eventi 2020

Scopri il programma di Maker Faire Rome 2020. Tutti gli eventi che puoi vivere gratuitamente



4link4 design & digital fabrication

Il web meeting si incentrerà sui temi del design, della digital fabrication e della cultura del progetto come motori di innovazione per il Made in Italy
Un incontro critico per capire insieme come il design è riuscito ad essere cerniera tra artigianato e fabbricazione digitale e quali limiti culturali ancora oggi sono da ostacolo ad una rinascita della creatività italiana su i temi di frontiera. Il meeting è rivolto a studenti, professionisti e aziende interessati a capire quali driver dell’innovazione saranno indispensabili per il futuro del comparto Made in Italy

Orari

Venerdì 11 Dicembre

Dalle 16.00 alle 17.00 CET


Evento su digital.makerfaire.eu
4link4 design & digital fabrication

Roberta Truono

Carla Langella

Architetto, Dottore di Ricerca in Tecnologia dell'Architettura. Professore Associato nel settore ICAR/13 (Disegno Industriale) presso il Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale (DADI) della Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” dove insegna “Bio-innovation Design” e “Design per la Visualizzazione Scientifica” nel Corso di Laurea Magistrale in Design per l’Innovazione e “Laboratorio di Industrial Design 3” nel Corso di Laurea triennale in “Design e Comunicazione”. Insegna anche “Laboratorio di design del prodotto e della comunicazione 1” presso il Corso di Laurea magistrale in “Design del prodotto e della comunicazione visiva” presso l'Università IUAV di Venezia. Dal 2006 ha fondato e coordina tuttora l’Hybrid Design Lab, un laboratorio di ricerca e formazione il cui obiettivo è quello di investigare le mutue intersezioni tra design e scienza, con particolare interesse per le bioscienze, come biologia, biomeccanica, biomateriali, neuroscienze, e biologia sintetica. Ha scritto numerose monografie, articoli su riviste internazionali e contributi su libri sul rapporto tra design e scienze, sul design della materia e sulla biomimetica. Tra i libri Nuovi paesaggi materici. Design e tecnologia dei materiali (Alinea Editrice, 2003), Hybrid design. Progettare tra tecnologia e natura (FRANCOANGELI, 2007), Design & self-organization. Percorsi sperimentali di intersezione tra Design e Scienza (Marchese Editore, 2012), Design Intersections. Il pensiero progettuale intermedio (Franco Angeli, 2012), Design for Visualization of Science (Digimag, 2019).

Viktor Malakuczi

Viktor Malakuczi è un Ricercatore (RTDa) presso la Sapienza Università di Roma. Il filo conduttore delle sue attività è la contaminazione del Design con il saper fare digitale, indagando la conseguente evoluzione della progettualità a diversi livelli, dal progetto immateriale all’artefatto digitalmente potenziato fino alla manifattura digitale. Il principale ambito di ricerca è legato alla manifatturiera digitale e l’industria 4.0, indagando la conseguente evoluzione della progettualità, della cultura materiale e dei nuovi valori, con particolare interesse verso il design computazionale e personalizzabile; con questo tema, recentemente ha pubblicato un libro del titolo “Computational by Design”.

Giuseppe Mincolelli

Architetto e designer, studioso delle forme del linguaggio, inventore e designer in settori che vanno dal Design per l’Innovazione al Design di Prodotto. Specializzato in Design centrato sull'utente e inclusivo, ha ideato e realizzato centinaia di prodotti per l'industria elettronica, dei computer, delle telecomunicazioni, delle attrezzature professionali e delle energie rinnovabili. Professore associato di Design presso il Dipartimento di Architettura dell'Università di Ferrara, di cui è Coordinatore del Master of Science in Innovation Design. Numerosi brevetti, pubblicazioni e premi in Italia e all'estero.

Amleto Picerno Ceraso

Founder di Medaarch, Architetto docente di Design Computazionale presso la Federico II di Napoli. Ha insegnato Data Driven Design nel master in Tecnologie Emergenti presso l’Istituto Nazionale di Architettura. Fonda il Mediterranean FabLab, primo fablab del Sud Italia, nel 2012 e BIOlogic, il primo Bio Fablab, nel 2018. É stato direttore del Laboratorio di Design and Research in Advanced Manufacturing di Città della Scienza. I suoi lavori sono stati premiati in ambito internazionale, come progetti visionari e innovativi

Max Romero

Professore associato in Design presso l'università IUAV di Venezia. Professore a contratto al Dipartimento del Design Politecnico di Milano dal 2011. Ha conseguito un Master in Ergonomia e un Dottorato di Ricerca al Politecnico di Milano. È stato Senior Scientist in human computer interaction presso il Fraunhofer Institute. Ha pubblicato più di 60 lavori a livello internazionale, fra libri, capitoli, saggi e conference paper. È stato relatore in convegni e docente di workshop relazionati col design in diversi paesi al mondo

Claudio Gambardella

Claudio Gambardella, architetto e designer, è professore associato di Disegno Industriale presso il Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale (DADI) dell'Università degli Studi della Campania "Luigi Vanvitelli (UNICAMPANIA), già Seconda Università degli Studi di Napoli (SUN) ed ha conseguito l’abilitazione come professore di I Fascia, nella prima tornata dell’Abilitazione Scientifica Nazionale 2019. È delegato del Direttore per le Politiche di Internazionalizzazione del Dipartimento. È inoltre affiliate professor presso la School of Design della East China Normal University di Shanghai, la Faculty of Architecture and Design della Özyeğin University di Istanbul e il Department of Architecture della Istanbul Gelişim University. Sta lavorando da anni a due filoni di ricerca prevalenti: il primo di questi riguarda una nuova concezione dei MUSEI D'IMPRESA per differenziarli dalle altre tipologie museali. Ha diretto per Alinea una specifica collana dedicata all'argomento. Sua la prima pubblicazione del 2005 dal titolo IL SISTEMA MUSEALE REGIONALE DEL DESIGN E DELLE ARTI APPLICATE e la relativa edizione inglese del 2008, OFFICIAMUSEUM. THE REGIONAL MUSEUM SYSTEM OF DESIGN AND APPLIED ARTS, segnalata nell’ADI DESIGN INDEX 2009; dal 2016, dirige per ALTRALINEA EDIZIONI la collana "THE 3RD INDUSTRIAL REVOLUTION. Futuro e memoria del Design"; è autore del progetto preliminare del MUSEO TEMPORANEO D'IMPRESA del prodotto di eccellenza Campano, a Pompei, in base ad una convenzione stipulata tra la SUN e il Comune di Pompei, ricoprendo il ruolo di "responsabile scientifico" e di direttore artistico dell'opera, attualmente in costruzione. È stato inoltre coordinatore scientifico dell'Intensive Programme / LLP Erasmus "Summer School in designing of company museum systems in Euro-Mediterranean area", un progetto della SUN, in partnership con la OKAN ÜNİVERSİTESİ di Istanbul e la FACHHOCHSCHULE KÖLN, approvato nel 2013 dall'Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa (INDIRE) del MIUR. L'altro filone di ricerca riguarda la valorizzazione di quel design che riesce a dialogare con le migliori forme di artigianato locale per lo sviluppo di quello che Gambardella definisce "Handmade in Italy", ossia un design fortemente ancorato alle diversità locali, presenti nel Paese, e che può competere con quel che è rimasto di un Made in Italy ormai globalizzato. È anche coordinatore nazionale della Commissione Tematica ADI "Handmade in Italy" dal 2017.


Categoria Talk · Type Talk
Back