Eventi 2020

Scopri il programma di Maker Faire Rome 2020. Tutti gli eventi che puoi vivere gratuitamente



Inail per la sicurezza 4.0

L’Inail, attraverso il Dipartimento innovazioni tecnologiche, ha ormai da qualche anno avviato attività di ricerca e sperimentazione di soluzioni innovative basate sulle tecnologie abilitanti orientate all’incremento della sicurezza in scenari lavorativi. Le attività di studio vengono condotte in collaborazione con esperti di altissimo livello della rete scientifica nazionale ed internazionale e nell’evento ne vengono rappresentati alcuni.


Programma
11:30 Introduzione
Carlo De Petris, Inail - Dipartimento innovazioni tecnologiche e sicurezza degli impianti, prodotti e insediamenti Antropici
11:40 La realtà aumentata per la sicurezza dei lavoratori: risultati e sviluppi futuri
Luciano Di Donato , Alessandra Ferraro (Inail - Dipartimento innovazioni tecnologiche e sicurezza degli impianti, prodotti e insediamenti Antropici)
11:50 Progetto “Sviluppo di abiti intelligENti Sensorizzati per prevenzione e mitigazione di RIschi per la SiCurezza dei lavoratori (SENSE-RISC)”. Attività dell’Unità Operativa Interna
Maria Sabrina Sarto (Sapienza Università di Roma), Carla Fanizza (Inail - Dipartimento innovazioni tecnologiche e sicurezza degli impianti, prodotti e insediamenti Antropici)
12:00 Il progetto MAC4PRO per il monitoraggio e la diagnostica delle attrezzature di lavoro, strutture e infrastrutture
Canio Mennuti (Inail - Dipartimento innovazioni tecnologiche e sicurezza degli impianti, prodotti e insediamenti Antropici)
12:10 Procedura per l’esecuzione da remoto di verifiche su attrezzature a pressione attraverso la realtà aumentata
Giuseppe Augugliaro (Inail - Dipartimento innovazioni tecnologiche e sicurezza degli impianti, prodotti e insediamenti Antropici)
12:20 Dibattito e conclusioni


Organizzazione e coordinamento organizzativo: Inail - Direzione centrale ricerca
Referente scientifico workshop:
Carlo De Petris, Inail - Dipartimento innovazioni tecnologiche e sicurezza degli impianti, prodotti e insediamenti Antropici (Dit)
c.depetris@inail.it

Orari

Venerdì 11 Dicembre

Dalle 11.30 alle 12.30 CET


Evento su digital.makerfaire.eu
Inail per la sicurezza 4.0

Giuseppe Augugliaro

E’ laureato in ingegneria meccanica presso l’Università di Tor Vergata nel 1995 ed ha conseguito il dottorato di ricerca in ingegneria dei processi e dell’interazione tra energia ed ambiente – XII ciclo. Nel 1999 viene assunto come tecnologo in Ispesl incorporato in Inail nel 2010. Si occupa di prove non distruttive applicate al settore industriale e finalizzate alla verifica dell’integrità strutturale di attrezzature di lavoro, come apparecchiature a pressione, tubazioni, apparecchi di sollevamento.

Carla Fanizza

Nel novembre del 1978 consegue la laurea in Farmacia presso l’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma. Nel 1982 entra nei ruoli dell’Istituto Superiore di Sanità e viene contingentata presso il Laboratorio di Ultrastrutture. Collabora, nell’ambito delle attività istituzionali, alla ricerca sull’interazione fibre di asbesto-tessuto polmonare in campioni inviati dal Panel Italiano dei Mesoteliomi. Tecniche utilizzate: microscopia elettronica a scansione ed a trasmissione. Dal 18 gennaio del 1988 presta servizio presso l’Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro (ISPESL), dove si è occupata principalmente della tossicità in vitro di alcuni materiali sostitutivi dell’amianto. Trasferita al Dipartimento Innovazioni Tecnologiche si è interessata di problematiche connesse all’inquinamento atmosferico. Inoltre, si occupa di tematiche riguardanti l’utilizzo di nanomateriali studiando in vitro i possibili effetti citotossici indotti dall’esposizione ad alcuni di essi.

Maria Sabrina Sarto

E’ Professore Ordinario di Elettrotecnica presso Sapienza Università di Roma; dal 2006 al 2015 è stata Direttore del Centro di Ricerca per le Nanotecnologie applicate all’Ingegneria della Sapienza (CNIS) e dal 2011 al 2015 Responsabile Scientifico del Laboratorio di Nanotecnologie e Nanoscienze della Sapienza (SNN-Lab). Dal 2015 al 2020 è stata Prorettore per le infrastrutture e strumenti per la ricerca di eccellenza della Sapienza e dal novembre 2016 è Direttore del Dipartimento di Ingegneria Astronautica, Elettrica ed Energetica (DIAEE). E’ stata responsabile scientifico e coordinatrice di numerosi progetti di ricerca finanziati da Enti ed industrie nazionali ed internazionali, dal MIUR e dalla comunità europea. E' autrice di oltre 160 articoli scientifici e di numerosi brevetti nazionali ed internazionali su tematiche di nanotecnologie e nanomateriali multifunzionali, anche per specifica applicazione nel settore dei beni culturali.

Canio Mennuti

Laureato in Ingegneria Civile presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, ha esercitato la libera professione di Ingegnere per circa due anni. Nel 1994 viene assunto come tecnologo in Ispesl – incorporato nell’Inail nel 2010 – fino al 2002 si è occupato di accertamento e verifica dei requisiti di sicurezza di attrezzature a pressione e, più in generale, di impianti industriali. Dal 2002 svolge attività di ricerca nell’ambito delle prove non distruttive applicate al settore industriale e finalizzate alla verifica dell’integrità strutturale di attrezzature di lavoro e componenti di impianti.

Carlo De Petris

Consegue nel 1982 la laurea in Ingegneria Meccanica presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi La Sapienza. Dal 1982 al 1996 svolge attività di ricerca su aspetti di tribologia e controllo elettronico dei motori a combustione interna presso il Centro Ricerche FIAT Orbassano (TO), l’Istituto Motori del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Napoli e il Centro Ricerche T&N Technology di Rugby (UK). Dal 1988 al 1991 è professore incaricato di costruzioni di macchine presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Cassino. Dal 1996 al 2014 svolge attività di ricerca, presso il Centro Ricerche di Monte Porzio Catone (RM) dell’ISPESL/INAIL, nell’ambito dei controlli non distruttivi per il settore industriale sviluppando approcci tecnologici avanzati di prognostica per la sicurezza delle attrezzature di lavoro e degli impianti. Dal 2016 partecipa progetti di robotica avanzata con l’Istituto Italiano di Tecnologie di Genova finalizzati all’implementazione della sicurezza in specifici ambienti di lavoro. Dal 2014 è direttore del Dipartimento di Innovazioni Tecnologiche dell’INAIL. E’ autore di numerose pubblicazioni scientifiche e inventore di brevetti industriali.

Alessandra Ferraro

Laureata nel 2004 in Ingegneria meccanica e industriale presso l’Università degli Studi di Roma Tre. Dal 2011, è ricercatrice in INAIL presso il Dipartimento innovazioni tecnologiche e sicurezza degli impianti, prodotti ed insediamenti antropici. Si occupa di attività di ricerca relative alla sicurezza di macchine e attrezzature di lavoro, delle criticità degli insiemi di macchine. Dal 2017 segue attività di Ricerca volte a cogliere le opportunità per la sicurezza derivanti dall’introduzione, nei luoghi di lavoro, delle innovazioni tecnologiche del piano nazionale Industria 4.0.

Luciano Di Donato

I tecnologo laureato in ingegneria elettrotecnica nel 1992 presso l’Università di Napoli Federico II, è Direttore del Laboratorio Macchine ed attrezzature di lavoro del Dipartimento Innovazioni Tecnologiche e Sicurezza degli impianti, prodotti ed insediamenti antropici del settore ricerca dell’INAIL. . E’ stato, ed è responsabile scientifico, di diverse ricerche finanziate (BRIC) INAIL con tema: lo sviluppo di prodotti per la sicurezza del macchinario con l’ottica 4.0 . SISOM ed ARTHEMIS sono già realtà altri progetti sono in itinere. E’ Vice –presidente del CT 44 “Equipaggiamenti elettrici delle macchine”. Partecipa ad altri Lavori in ambito normativo CUNA, CEN, ISO, UNI. E’ inventore di un simulatore per le attività di formazione, informazione ed addestramento per operatori che lavorano in ambienti confinati e/o sospetti di inquinamento. Il simulatore ha ottenuto il brevetto nazionale ed è in corso la pratica per il brevetto europeo.


Categoria Talk · Type Talk
Back