SONO 119 LE STARTUP ITALIANE CHE PRENDERANNO PARTE AL programma di accelerazione internazionale PER “CAMPIONI” DI TECNOLOGIE promosso da Agenzia ICE!

 

 

Per la seconda edizione 150 startup in 10 Paesi: Argentina, Cina, Emirati Arabi Uniti, Francia, Germania, Giappone, India, Israele, Regno Unito, Stati Uniti

 

 

119 startup italiane si preparano a trascorrere 8 settimane presso alcuni tra i più qualificati acceleratori esteri. Durante tutto questo periodo le imprese saranno coinvolte in attività di mentoring, eventi di networking, incontri con investitori e corporate.

Si tratta di un vero e proprio percorso di crescita, gratuito, pensato e organizzato con l’obiettivo di fornire a tutti i partecipanti gli strumenti necessari per accrescere le proprie capacità di sviluppo professionale.

Dopo la proroga del bando scaduto a metà Luglio, inizia dunque ufficialmente a Ottobre 2020 la II edizione del Global Startup Program, il progetto organizzato da ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane per supportare e accelerare tutte quelle realtà imprenditoriali innovative che vogliono migliorare l’efficacia del proprio business model e implementare il know how gestionale e finanziario, elementi fondamentali per competere sui mercati esteri.

 


Il Bando

 

L’Agenzia ICE organizza, su base selettiva, un percorso integrato di sviluppo all’estero denominato Global Start Up Program, giunto alla seconda edizione e riservato ad un massimo di 150 startup innovative italiane, impegnate nello sviluppo d’innovazioni di prodotti o di servizi, che intendano rafforzare le proprie capacità tecniche, organizzative e finanziarie per affrontare nuovi mercati.
Le startup potranno avanzare la loro candidatura ad essere selezionate se appartenenti ai seguenti settori:

  • ICT
  • Robotica e Industria 4.0
  • Aerospazio
  • Automotive
  • Life Sciences
  • Smart agriculture e foodtech
  • Circular Economy
  • Smart cities
  • Domotica

Il Global Start Up Program offre ai partecipanti un periodo di accelerazione all’estero presso alcuni dei principali players internazionali. Le imprese selezionate avranno la possibilità di interagire con i sistemi locali per accrescere le loro capacità di sviluppo professionale e di interazione con potenziali investitori esteri, con la condizione – vincolante- che le aziende  partecipanti si impegnino a mantenere per un periodo minimo di 36 mesi in Italia il know how o le risorse acquisite durante tale percorso. I Paesi focus per la seconda edizione sono: Argentina, Cina, Emirati Arabi Uniti, Francia, Germania, Giappone, India, Israele, Regno Unito, Stati Uniti d’America.

 


Maker Faire Rome The European Edition si impegna da ben otto edizioni a rendere l’innovazione accessibile e fruibile con l’obiettivo di non lasciare indietro nessuno offrendo contenuti e informazioni in un blog sempre aggiornato e ricco di opportunità per curiosi, maker, startup e aziende che vogliono arricchire le proprie conoscenze ed espandere il proprio business, in Italia e all’estero.

Seguici, iscriviti alla nostra newsletter: ti forniremo solo le informazioni giuste per approfondire i temi di tuo interesse.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

MAKER FAIRE ROME 2021 PARTNER

Promosso e organizzato da

Con il supporto di

In collaborazione con

Con il patrocinio di

In partnership con

MAIN PARTNER

GOLD PARTNER

Silver partner

BRONZE PARTNER

MAIN MEDIA PARTNER

MAIN MEDIA PARTNER PRESS & DIGITAL

TECHNICAL MEDIA PARTNER

MEDIA PARTNER

CONTENT PARTNER

FOOD INNOVATION PARTNER

© 2021 Maker Faire Rome - The European Edition
Innova Camera - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma - P.IVA e C.F 10203811004 - www.innovacamera.it
Privacy policy