I libri a tema ‘tech’ da leggere sotto l’ombrellone

Una selezione dei titoli migliori dell’estate a tema tecnologia e innovazione da leggere in queste settimane estive

 

Benvenuti nella lunga e calda estate del 2022. Si spera che i carichi di lavoro si alleggeriranno un po’, i casi di COVID-19 inizieranno a diminuire e avremo un po’ di tempo in spiaggia (o sul divano) per recuperare il ritardo con la lettura.

Se ti piace la tecnologia, c’è un’ampia selezione di nuovi titoli tra cui scegliere, inclusi nuovi libri sul metaverso, il futuro della mobilità e il ruolo della Silicon Valley nell’affrontare il Digital Divide.

Build: guida non ortodossa per creare cose che vale la pena fare“, di Tony Fadell

Tony Fadell faceva parte del team della General Magic che ha immaginato e costruito il precursore dello smartphone degli anni ’90.

In seguito ha guidato i team di Apple che hanno creato l’iPod e l’iPhone, entrambi i quali hanno inaugurato importanti cambiamenti nel modo in cui ci divertiamo e organizziamo le nostre informazioni.

“Build” è un contenitore per molte delle lezioni apprese da Fadell su leadership, design, startup, processo decisionale, tutoraggio, fallimento e successo durante i suoi oltre 30 anni di esperienza nella Silicon Valley.

Trasmette questa conoscenza attraverso storie di vita reale di essere nella stanza quando venivano creati alcuni dei prodotti più importanti della tecnologia. La grande intuizione di Fadell potrebbe essere che non devi reinventare tutto da zero per creare qualcosa di eccezionale. Alcuni principi di collaborazione e gestione della vecchia scuola, ormai collaudati e introiettati, possono preparare il terreno per le più grandi scoperte tecnologiche.

Spie, bugie e algoritmi: la storia e il futuro dell’intelligence americana“, di Amy B. Zegart

Attraverso una storia che va da George Washington e la Guerra Rivoluzionaria ai satelliti spaziali, Amy Zegart indaga su come lo sviluppo dello spionaggio americano ora affronta una rivoluzione digitale in grado di trasformare tutto ciò che pensiamo di sapere sullo spionaggio.

Secondo Zegart, sono i privati ​​cittadini, coloro che possono tracciare le minacce nucleari utilizzando solo Google Earth, che possono mostrarci come la tecnologia ha creato vaste scoperte e molti nuovi nemici.

Una lettura perfetta per chiunque si senta pronto a scoprire lo stato oscuro e in rapida trasformazione dello spionaggio, 

Dopo Steve: come Apple è diventata un’azienda da trilioni di dollari e ha perso la sua anima“, di Tripp Mickle

L’autore, Tripp Mickle, è un veterano reporter di Apple che ha raccontato numerose storie sull’azienda, ha esaminato da vicino i drastici cambiamenti avvenuti all’America’s Favorite Tech Company dalla morte del suo cofondatore e leader spirituale Steve Jobs nel 2011. Ci parla dell’ascesa del COO dell’azienda, diventato CEO, Tim Cook, e dell’indebolimento dell’influenza del capo del design Jony Ive, che Jobs considerava un suo parente spirituale.

Mickle ha intervistato centinaia di persone all’interno e intorno all’azienda per descrivere i principali eventi dell’era Cook, oltre a rispondere a grandi domande su come Apple potrebbe sviluppare nuovi prodotti che cambiano il mondo mentre i suoi profitti si allontanano dall’iPhone.

Road to Nowhere: Silicon Valley e il futuro della mobilità“, di Paris Marx

La scrittrice Paris Marx rivolge uno sguardo critico alle proposte utopiche della Silicon Valley per il futuro dei trasporti. Esaminando la storia della mobilità di massa negli Stati Uniti e i vari contratti e sussidi concessi all’industria dei trasporti dal governo federale, Marx dipinge il quadro di un settore impazzito, che offre soluzioni di alto livello (se non improbabili) che convenientemente ignorano la questione dell’accessibilità.

Ma più che un servizio di condivisione di una corsa o un tunnel sotterraneo, sostiene Marx, dobbiamo impegnare le nostre energie per migliorare il trasporto pubblico e dare una migliore priorità alle esigenze di pedoni e ciclisti.

“È una lettura graffiante e potrebbe farti venire voglia di comprare una bicicletta prima di una Tesla”, ha affermato Max Ufberg, redattore senior dello staff di Fast Company, che ha suggerito questo elenco di letture

fonte: Fast Company

immagine di copertina: 


 

Maker Faire Rome – The European Edition, promossa dalla Camera di Commercio di Roma e organizzata dalla sua Azienda speciale Innova Camera, si impegna fin dalla sua prima edizione a rendere l’innovazione accessibile e fruibile con l’obiettivo di non lasciare indietro nessuno offrendo contenuti e informazioni in un blog sempre aggiornato e ricco di opportunità per curiosi, maker, startup e aziende che vogliono arricchire le proprie conoscenze ed espandere il proprio business, in Italia e all’estero.

Seguici, iscriviti alla nostra newsletter: ti forniremo solo le informazioni giuste per approfondire i temi di tuo interesse