apre a roma la “palestra” per gli atleti degli e-sport, gli sport elettronici

Curata da Mercedes, che ha scelto l’area del Circo Massimo, la Mkers Gaming House consacra gli eSport e dedica ai loro atleti il primo spazio interamente dedicato

 

Il mondo degli eSport conquista il cuore di Roma: in pieno centro storico, nell’area del Circo Massimo, nasce la Mkers Gaming House Powered by Mercedes-Benz, un luogo unico studiato su misura per i migliori Pro Players. Mkers è la più importante azienda eSport italiana; Mercedes-Benz…Beh, è Mercedes-Benz, sempre un passo avanti

La loro collaborazione ha scelto uno spazio in via dei Fienili, a due passi da quel Circo Massimo dove i giochi dell’antichità avevano una sede d’elezione e nel quale i giocatori troveranno un punto di riferimento per allenarsi e studiare le migliori strategie, con il supporto di coach e analyst dedicati.

La struttura dispone di una sala streaming e di tutte le tecnologie necessarie alla creazione di contenuti originali sui canali digitali e non, come un vero e proprio Media Center.

Foto: Glenn Carstens-Peters via Unsplash

Il mercato degli eSport

Gli eSport,  i videogiochi competitivo professionistico, anche in Italia contano ormai centinaia di atleti e un pubblico di 1,6 milioni di persone.

L’impatto economico generato dagli sport elettronici in Italia, per fatturato e creazione di lavoro, ammonta ad almeno 45 milioni di euro, secondo la ricerca “Landscape del settore esports in Italia” realizzata da Nielsen e commissionata da IIDEA, che si basa su dati raccolti attraverso un’indagine ad hoc sugli stakeholder del settore (team, organizzatori, publisher e altre tipologie di operatori) integrata con dati di settore elaborati secondo l’expertise di Nielsen Sports.

L’impatto economico diretto del settore, ossia direttamente collegato all’occupazione, è di oltre 30 milioni di euro. Di questi, il 65% (€20,4 mln) viene realizzato dai team eSport, seguiti dagli organizzatori con il 16% (€5,1 mln) e dai publisher con il 4% (€ 1,1 mln). Il restante 15% (€5 mln) deriva da altre tipologie di società che operano nel mondo eSport, quali venue dedicate, produttori hardware, sviluppatori e altre categorie non assimilabili alle precedenti.

L’impatto economico indiretto, ossia quello generato da tutte le spese correlate al mondo degli eSport, è superiore a 15 milioni di euro. A differenza dell’impatto diretto, sono i publisher che contribuiscono maggiormente all’impatto economico indiretto con un peso dell’80% (circa €12 mln) sul totale.

Il “Landscape del settore esports in Italia” ha individuato tra le principali leve per la crescita del settore il fatto che gli eSport sono un nuovo medium/una nuova piattaforma di intrattenimento con maggiori capacità di coinvolgere gli utenti rispetto ai media più tradizionali (es. radio, TV, stampa). Inoltre, offrono opportunità di sponsorizzazione attrattive anche per brand non endemici e creano nuove competenze specialistiche e opportunità professionali.

foto: Mkers.gg

La Mkers Gaming House di Roma

La Mkers Gaming House è un vero centro sportivo per professionisti degli eSport, con tanto di allenatori e nutrizionisti, nonché cucina e zona notte per il ritiro pre-gara o il team building.

Strutture da classica preparazione atletica, ma – ovviamente – tutto trasposto nel mondo digitale: alla sala Pc con la Lis, la lavagna interattiva per “studiare” le tattiche, si affiancano i computer per l’analisi dei dati dei giochi, mentre nella sala streaming si effettuano le riprese live per le piattaforme di gaming online, come Twitch, e si partecipa a sfide multiplayer. Il videogame dell’era contemporanea è infatti anche condivisione e socializzazione e agli eSport si gareggia in squadra: il mondo dei pro player è una community internazionale, che grazie al web non conosce confini.

Foto: Mkers.gg

Ogni ambiente della Mkers Gaming House è stato progettato nei particolari, con le diverse zone che rispondono a diverse funzionalità:

  • Sim-Racing Room, dove allenarsi al meglio per le gare ufficiali sfruttando il simulatore di guida ufficiale del team Mercedes: un vero e proprio “gaming garage”, impreziosito dalla presenza di oggetti di design originali targati Mercedes-Benz
  • PC zone, 8 postazioni gaming con PC di ultima generazione e una lavagna interattiva digitale, per permettere ai coach e ai team di mettere a punto tattiche e strategie
  • area living, nella quale i giocatori possono rilassarsi e confrontarsi con i compagni, ma anche usufruire di una cucina attrezzata per seguire la corretta alimentazione che il nutrizionista Mkers studia appositamente per i team

 

Foto: Mkers.gg
Foto: Mkers.gg

La Mkers Gaming House Powered by Mercedes-Benz mette quindi a disposizione dei Pro Player le migliori infrastrutture proprio come accade nelle società degli sport tradizionali, e consolida la presenza della Stella nel mondo innovativo e futuristico del gaming.

fonti: Mkers I Mercedes-Benz I Leggo I Hwupgrade.it

foto di copertina: Mkers.gg


 

Maker Faire Rome – The European Edition, promossa dalla Camera di Commercio di Roma e organizzata dalla sua Azienda speciale Innova Camera, si impegna da ben otto edizioni a rendere l’innovazione accessibile e fruibile con l’obiettivo di non lasciare indietro nessuno offrendo contenuti e informazioni in un blog sempre aggiornato e ricco di opportunità per curiosi, maker, startup e aziende che vogliono arricchire le proprie conoscenze ed espandere il proprio business, in Italia e all’estero.

Seguici, iscriviti alla nostra newsletter:ti forniremo solo le informazioni giuste per approfondire i temi di tuo interesse

MAKER FAIRE ROME 2021 PARTNER

Promosso e organizzato da

Con il supporto di

In collaborazione con

Con il patrocinio di

In partnership con

MAIN PARTNER

GOLD PARTNER

Silver partner

BRONZE PARTNER

MAIN MEDIA PARTNER

MAIN MEDIA PARTNER PRESS & DIGITAL

TECHNICAL MEDIA PARTNER

MEDIA PARTNER

CONTENT PARTNER

FOOD INNOVATION PARTNER

è organizzato indipendentemente ed opera sotto licenza di
Maker Media inc. È un evento

COSA È MAKER FAIRE

Maker Faire Rome è un evento che facilita e racconta l’innovazione tecnologica connettendo le persone e le idee. Una piattaforma in grado di coinvolgere gli appassionati di innovazione in percorsi di co-progettazione, apprendimento, formazione e matchmaking. La manifestazione vuole diffondere la cultura dell’Open Innovation consentendo al sistema produttivo di ricorrere a idee, soluzioni, strumenti e competenze tecnologiche che arrivano dall’esterno e dal basso, attraverso una connessione virtuosa tra innovatori, creativi, startup, aziende, studenti, università e istituti di ricerca. Maker Faire Rome è il luogo in cui i protagonisti dell’innovazione europea si incontrano, si confrontano, scoprono le novità e fanno affari.

© 2022 Maker Faire Rome - The European Edition
Innova Camera - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma - P.IVA e C.F 10203811004 - www.innovacamera.it
Privacy policy