Nuovi ruoli e professioni: la mappa del Metaverso per esplorarli

La mappa del metaverso, per esplorare tutte le opportunità professionali

Il Metaverso apre una serie di opportunità che vale la pena conosce e esplorare. La mappa di ‘chi’ e ‘cosa’ è di grande aiuto 

 

Il “𝗠etaverso” ha una dimensione di mercato stimata in 1 trilione di dollari entro il 2030 (1.000 miliardi di dollari; non male, davvero)

Però 𝗠𝗲𝘁𝗮𝘃𝗲𝗿𝘀𝗼 è un concetto, una visione, non certo declinabile come una semplice tecnologia, al contrario per realizzare concrete applicazioni all’interno del contenitore “𝗠𝗲𝘁𝗮𝘃𝗲𝗿𝘀𝗼” sarà necessario creare veri e propri ecosistemi digitali, composti almeno da queste sei livelli:

  • Infrastruttura (chip e processori, infrastruttura cloud, ecc.)
  • Interfaccia di accesso (smart touch, headset, smart glasses, ecc.)
  • Tool di virtualizzazione (motori di rendering e disegno 3D, sviluppo degli avatar, ecc.)
  • Mondi Virtuali (centralizzati e decentralizzati)
  • Infrastruttura economica (pagamenti, crypto wallets, NFT marketplace, ecc.)
  • Esperienze (gaming, virtual real estate/concerti, contenuti, servizi, applicazioni, ecc.)

A questi sarà necessario aggiungere uno strato fondamentale: l’ integrazione tra le piattaforme

È impensabile che possano esistere applicazioni del 𝗠𝗲𝘁𝗮𝘃𝗲𝗿𝘀𝗼 completamente scollegate dall’ecosistema di applicazioni e servizi che oggi contribuiscono a semplificare le nostre vite

Breve guida al Metaverso

Il Metaverso si sviluppa nel digitale, la sua materia è composta dai dati e dalle informazioni, in stretta correlazione con l’universo dell’oggettivo, la sua struttura è spazio-temporale, la stessa dell’universo fisico. È una struttura composta da lunghezza, larghezza, profondità e tempo: il cyberspazio, sostanzialmente un universo creato e alimentato dalle reti globali di comunicazione.

Se vuoi approfondire, ne abbiamo scritto ampiamente nei mesi scorsi in questo blog. Qui trovi una collezione di articoli.

Non ‘un mondo’ ma una collezione di applicazioni ed esperienze

Quello che bisogna comprendere è che “𝗠𝗲𝘁𝗮𝘃𝗲𝗿𝘀𝗼” non significa “un unico mondo virtuale in cui vivere esperienze diversificate” ma, al contrario significa “una collezione di applicazioni diverse, con scopi diversi, e integrate tra loro e con il resto del mondo”.

Di seguito, una mappa delle aziende che operano su alcuni di questi livelli. Chi è interessato a entrare professionalmente in questo universo e contribuire ad alimentarlo, avrà più chiaro ‘chi’ e ‘cosa’.

Elaborazione di CBINsights I via Massimo Canducci

10 nuove professioni importanti per il Metaverso

E’ proprio il caso di dirlo: il lavoro del futuro sarà nel futuro, o meglio, nel Metaverso. Ma per capire bene quali skills e quali figure professionali saranno richieste in questa nuova realtà immersiva è bene ripassarne le caratteristiche e comprenderne al meglio “il linguaggio”. 

Entrare nel Metaverso, infatti, significa avere ben chiare alcune nozioni, tra le quali: 

  • Realtà virtuale (VR): un ambiente completamente digitale – creato da uno o più computer – che simula la realtà effettiva tramite appositi accessori (i visori, ad esempio)
  • Realtà aumentata (AR): una particolare tecnologia che, attraverso particolari strumenti, permette di interagire in modo più approfondito con l’ambiente esterno
  • Mixed Reality (MR): una realtà ibrida, mista, che tramite speciali dispositivi unisce la dimensione reale ad un ambiente virtuale
  • Extended Reality (XR) / Metaverse: letteralmente significa “realtà estesa”. Più semplicemente la Extended Reality unisce le tre dimensioni virtuale, aumentata, mista sopra – citata. Nel concreto, la tecnologia oggi permette una sempre più facile interazione tra la nostra realtà e il mondo virtuale grazie a strumenti iper tecnologici (pensiamo, ad esempio, agli smart glasses)

Nel Metaverso saranno tante le figure professionali richieste, dallo scienziato-ricercatore, all’esperto di sicurezza, allo storyteller: scopriamo insieme quali percorsi di formazione possono essere utili in questo recente articolo

Continua a seguirci: aggiorniamo costantemente le informazioni disponibili sul Metaverso grazie a nuovi articoli del nostro blog.

fonte: Massimo Canducci

immagine di copertina: Julien Tromeur via Unsplash


Maker Faire Rome – The European Edition, promossa dalla Camera di Commercio di Roma e organizzata dalla sua Azienda speciale Innova Camera, si impegna da ben otto edizioni a rendere l’innovazione accessibile e fruibile con l’obiettivo di non lasciare indietro nessuno offrendo contenuti e informazioni in un blog sempre aggiornato e ricco di opportunità per curiosi, maker, startup e aziende che vogliono arricchire le proprie conoscenze ed espandere il proprio business, in Italia e all’estero.

Seguici, iscriviti alla nostra newsletter: ti forniremo solo le informazioni giuste per approfondire i temi di tuo interesse