Tickets coming soon
An event powered by
Cerca
Close this search box.

ONEBra: il reggiseno rivoluzionario post mastectomia e’ stampato in 3d

Ogni seno è diverso, ogni supporto dovrebbe esserlo: con le soluzioni di stampa 3D di ONEbra la personalizzazione perfetta è possibile

 

Un po’ di tecnologia e tanta voglia di ‘fare per far del bene’ sono gli ingredienti e l’ispirazione di ONEbra, startup di base a Trento che sviluppa soluzioni per semplificare la vita delle donne che hanno affrontato un intervento di mastectomia. Grazie alla ricerca e alla stampa 3D, ONEbra si propone di aiutare a rendere meno gravoso il percorso di cura e/o recupero post intervento. La ricostruzione del seno è attualmente considerata parte integrante della cura, per far sì che la malattia lasci meno conseguenze possibili, anche dal punto di vista estetico; soluzioni come quelle di ONEbra offrono un valido aiuto nel percorso verso la ricostruzione e la serenità delle pazienti.

Il tumore della mammella è la neoplasia più frequente in Italia

Con oltre 54 mila nuove diagnosi in un anno rappresenta infatti il 30,3% di tutti i tumori che colpiscono le donne e il 14,6% di tutti i tumori diagnosticati in Italia. Oggi grazie alla prevenzione e alle terapie ci sono alte probabilità di guarire. Tuttavia il percorso di guarigione è articolato, e spesso non termina con l’intervento di asportazione del tumore.

🎀 ONEbra: personalizzare la soluzione

La startup trentina Onebra propone coppe customizzate, realizzate con stampa 3D e pensate per tutte quelle donne che dopo la mastectomia presentano asimmetria ai seni. Le coppe sono realizzate con un materiale morbido, adattabile, traspirante e riciclabile per un comfort che consente di sentirsi nuovamente a proprio agio in ogni situazione.

Considerando l’importanza che il seno riveste nella femminilità, la frequenza della patologia tumorale mammaria, la moltitudine di tecniche demolitive e ricostruttive, le difficoltà finora riscontrate di personalizzare i presidi protesici, l’obiettivo che si è posta ONEbra è quello di permettere ad ogni donna di ‘ritrovarsi’, per quanto possibile nelle more della malattia, e generare protesi su misura su misura per rispettare le caratteristiche antropometriche della paziente, del tumore, del tipo di intervento oncologico che ha affrontato, e della morfologia complessiva del suo seno.

Il team di ONEbra

A dare il via al progetto imprenditoriale ONEbra è stato un team di tre ingegneri e di esperti di innovation management che si sono formati all’Università di Trento (che, non a caso, è tra le Università sempre presenti a Maker Faire Rome)

fonte: CLab Trento

immagine di copertina: Unsplash


Maker Faire Rome – The European Edition, promossa dalla Camera di Commercio di Roma e organizzata dalla sua Azienda speciale Innova Camera, si impegna da ben nove edizioni a rendere l’innovazione accessibile e fruibile con l’obiettivo di non lasciare indietro nessuno offrendo contenuti e informazioni in un blog sempre aggiornato e ricco di opportunità per curiosi, maker, startup e aziende che vogliono arricchire le proprie conoscenze ed espandere il proprio business, in Italia e all’estero.

Seguici, iscriviti alla nostra newsletter: ti forniremo solo le informazioni giuste per approfondire i temi di tuo interesse