SEEDBALLS, le palline che possono piantare 20.000 alberi in 20 minuti

Inventate in Kenya, le Seedballs sono il modo più semplice ed efficace di combattere la deforestazione

 

Le palline Seedballs (letteralmente: palline di semi) nascono per offrire uno strumento efficace di contrasto alla deforestazione. 

La deforestazione è uno dei crimini che l’uomo sta compiendo nei confronti del pianeta. Solo in Africa, tra il 1990 e il 2015 sono andati persi 81,6 milioni di ettari di foresta e lo stesso si sta verificando in Amazzonia, in Asia e in molte altre regioni del mondo. Gli interventi di contrasto a queste pratiche sono purtroppo, ancora, solo appannaggio di organizzazioni non governative, che non sempre hanno la forza di contrastare questa pratica deleteria per l’ambiente e per l’uomo.

Le Seedball

Le Seedball sono palline contenenti  ognuna il seme di un albero, incapsulato in una sfera di carbone ricco di nutrientiEssendo ricoperte di concime e di carbone, le seedball tengono lontani uccelli e insetti – che, normalmente, mangiano circa il 90% dei semi – e promettono prestazioni davvero sorprendenti: con questo sistema si riescono infatti a ripiantare 20.000 alberi in appena 20 minuti.

foto: Seedballs Kenya

Come nasce l’idea delle Seedball

Le Seedball sono un’invenzione africana, del Kenya, per l’esattezza.

Le terre coltivabili in Kenya e in Africa sono sempre meno. Le deforestazione sta devastando il continente africano e mettendo in ginocchio le popolazioni indigene.

Il loro inventore è un cittadino, Teddy Kinyanjui, che viaggiando sul territorio aveva notato molti alberi in pessime condizioni e altri che invece se la cavavano molto bene, nonostante nessuno li annaffiasse o se ne prendesse cura in qualche modo. Questi alberi erano tutte acacie: un albero notoriamente molto robusto e resistente. Da qui l’idea di ripopolare le zone una volta verdi con questa specie.
L’acacia è un vero e proprio simbolo per l’Africa, come mostra il video sotto; bello che si sia rivelata l’albero perfetto per questa soluzione!

Tradizione, innovazione e molta creatività

Tuttavia, Kinyanjui si rese presto conto che spargere i semi dell’albero sui terreni non bastava: i semi infatti venivano facilmente mangiati da insetti, uccelli e altri animali. Notò anche che i processi di riforestazione avevano maggiore successo quando le piante crescevano direttamente sulla terra a partire dai semi, rispetto a quando le piantine cresciute altrove venivano interrate, per una questione di un apparato radicale più ampio che garantiva alle piante possibilità di sopravvivenza. 

Negli anni Kinyanjui ha perfezionato la sua intuizione, arrivando alle Seedball: palline di carbone contenenti semi di acacia da spargere liberamente sui terreni. Lo strato di carbone protegge i semi dagli uccelli, dal sole e dal calore, ma essendo poroso lascia passare aria e acqua quando ce n’è. Il carbone, inoltre, è arricchito di minerali che nutrono ulteriormente la piantina. 

Come si usano le Seedball

Le palline Seedball possono essere fatte cadere sul terreno da un elicottero, lanciate con una fionda – per aggiungere un po’ di divertimento all’opera di riforestazione – o sparse semplicemente a mano.

foto: Seedballs Kenya

Le palline di semi non devono essere per forza piantate durante la stagione delle piogge, perché possono rimanere intatte per oltre due anni. 

Dall’Africa al mondo

Le Seedball rappresentano un ottimo rimedio alla deforestazione che sta devastando il continente africano e mettendo in ginocchio le popolazioni indigene, per le quali potrebbero rappresentare una speranza importante.

La riforestazione è un questione di salvaguardia dell’ambiente in termini globali, ma anche in termini locali, visto che la scarsità di vegetazione è una minaccia anche per i popoli che abitano il Kenya e le altre zone africane colpite dalla deforestazione.

Ora Teddy Kinyanjui sta cercando di ampliare il suo progetto, ripopolando di alberi zone sempre più ampie e rendendo conosciuto quello che a tutti gli effetti sembra essere il modo più semplice, economico e divertente di piantare alberi sul nostro pianeta.

Dona Seedball!

Le palline Seedball possono anche essere donate. Trovi tutte le informazioni per contribuire alla causa qui

fonti: Funpage / Curious Octopus / OHGA


 

Maker Faire Rome – The European Edition, promossa dalla Camera di Commercio di Roma e organizzata dalla sua Azienda speciale Innova Camera, si impegna da ben otto edizioni a rendere l’innovazione accessibile e fruibile con l’obiettivo di non lasciare indietro nessuno offrendo contenuti e informazioni in un blog sempre aggiornato e ricco di opportunità per curiosi, maker, startup e aziende che vogliono arricchire le proprie conoscenze ed espandere il proprio business, in Italia e all’estero.

Seguici, iscriviti alla nostra newsletter: ti forniremo solo le informazioni giuste per approfondire i temi di tuo interesse

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

MAKER FAIRE ROME 2021 PARTNER

Promosso e organizzato da

Con il supporto di

In collaborazione con

Con il patrocinio di

In partnership con

MAIN PARTNER

GOLD PARTNER

Silver partner

BRONZE PARTNER

MAIN MEDIA PARTNER

MAIN MEDIA PARTNER PRESS & DIGITAL

TECHNICAL MEDIA PARTNER

MEDIA PARTNER

© 2021 Maker Faire Rome - The European Edition
Innova Camera - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma - P.IVA e C.F 10203811004 - www.innovacamera.it
Privacy policy