The Big Hack 2021: la “sfida dell’acqua” e’ la proposta CISCO

“Zero Drought”, la sfida dell’acqua, e’ la challenge ispirata all’agenda 2030

Garantire “disponibilità e gestione sostenibile di acqua e servizi igienici per tutti” grazie alle tecnologie innovative: e’ la sfida proposta da CISCO e Consorzio CLARA

 

Uno dei temi piû sensibili dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite e’ l’oggetto della  challenge proposta da Cisco Networking Academy e Consorzio CLARA 

Il contesto

In tutto il mondo, una persona su tre non ha accesso a fonti di acqua potabile sicura. Le fonti di acqua sono continuamente contaminate dal rilascio di sostanze chimiche e materiali pericolosi che causano inquinamento. Inoltre, come conseguenza del cambiamento climatico si sta osservando un aumento dei disastri legati all’acqua provocando gravi danni ed esondazioni. Tutto questo ha fatto precipitare il mondo verso una crisi idrica globale.

Grazie alla digitalizzazione, l’IoT (Internet of Things) ci aiuta a concentrarci sugli obiettivi sociali, economici ed ambientali per affrontare la  sfida alla “sostenibilità dell’acqua”.

 

Zero Drought Challenge by CISCO e Consorzio CLARA per #TheBigHack2021

 

“Zero Drought” e’ la challenge di CISCO e Consorzio CLARA

Scopo della challenge “Zero Drought” è quello di ideare una soluzione per il monitoraggio ambientale sostenibile che ottimizzi l’uso dell’acqua in ambito agricolo, che aiuti i gestori del servizio idrico ad individuare in maniera efficiente le perdite sulla rete di distribuzione dell’acqua ed in maniera tempestiva ad arginarne l’inquinamento, mediante il supporto delle attuali tecnologie in ambito IoT (sensori, infrastruttura di rete, Cloud, piattaforme di elaborazione dei dati).

Le tecnologie al centro

A disposizione dei partecipanti a The Big Hack che sceglieranno di misurarsi con la challenge “Zero Drought”, e per la realizzazione della soluzione che vorranno sviluppare, diversi strumenti tech a cura di CISCO: 

  • Packet Tracer: è il software Cisco che permette di creare e simulare scenari di rete e per costruire una soluzione di IoT che si integra ad un contesto di Edge e Cloud computing. Grazie a questo software sarà possibile realizzare prototipi virtuali grazie all’interfaccia semplice e drag and drop.
  • Cisco Webex: è una tecnologia di collaboration di Cisco che permette di effettuare incontri aa distanza, eventi, riunioni, video training e molto altro. Ai fini della challenge sarà possibile accedere alle API per la realizzazione dell’output

I partecipanti saranno invitati a non limitarsi alle tecnologie messe a disposizione ma, anzi, a utilizzare ogni strumento aggiuntivo che possa aiutare a rendere l’idea più innovativa, e più impattante!

Il premio

Per “Zero Drought“, challenge promossa da Cisco Networking Academy – Consorzio Clara, al team vincitore sarà assegnato un Voucher Amazon di € 2.500,00.

 

I proponenti: CISCO e Consorzio CLARA

CISCO Networking Academy

Il Cisco Networking Academy Program, un programma completo di formazione che fornisce le competenze digitali di base e avanzate richieste dalle aziende. Il Cisco Networking Academy è un programma innovativo su scala mondiale che si rivolge ad organizzazioni no profit, siano esse Università, istituti superiori, enti pubblici, centri di formazione professionale, in grado di fornire quelle competenze ICT (Information and Communication Technology) richieste dal mercato e allo stesso tempo di offrire agli studenti opportunità di lavoro e carriera.

Ad oggi, sono state istituite nel mondo più di 10.000 Networking Academy e sono oltre 1 milione gli studenti che ogni anno frequentano corsi in 165 Paesi. In Italia, operano più di 300 Networking Academy: centri di formazione, istituti scolastici, università e amministrazioni pubbliche che, aderendo al programma, hanno qualificato oltre 1.000 docenti e che ogni anno attivano classi per oltre 40.000 studenti. Il Programma Cisco Networking Academy, studiato da esperti della formazione, viene erogato in modalità blended coniugando auto-apprendimento in modalità eLearning, formazione frontale in aula attraverso tutor ed esercitazioni pratiche in laboratorio: un modello di riferimento che ottimizza l’efficacia dell’apprendimento. Cisco Systems Italy e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, hanno sottoscritto una convenzione per promuovere l’uso e la conoscenza delle tecnologie dell’informazione nel mondo scolastico grazie al Programma Cisco Networking Academy. L’accordo ha tra le priorità la promozione delle competenze digitali, la realizzazione di laboratori IoT e programmi di Alternanza Scuola Lavoro.

Consorzio CLARA

Fondato nel 2002, è un ente no profit la cui mission è “favorire lo sviluppo e l’utilizzo delle nuove tecnologie, operando prevalentemente secondo i principi della mutualità, della solidarietà, del legame con il territorio e della collaborazione con le Pubbliche Amministrazioni, l’Università, gli Istituti Scolastici, le Aziende e tutti i potenziali ‘stakeholder’ che condividono questi valori”. Nello svolgere attività di formazione e di sperimentazione tecnologica, attraverso la sua visione basata sulla diffusione della tecnologia che sia al servizio della collettività ed al miglioramento della qualità della vita, il Consorzio si propone di svolgere attività di pubblico interesse, sotto qualsiasi forma esercitate, agli Enti Pubblici e alle imprese, con particolare riguardo all’Information & Communication Technology.

 

Scopri The Big Hack 2021

The Big Hack è sicuramente tra gli hackathon più eccitanti sulla scena degli innovation sprint: un crogiolo di idee interessanti, pensiero creativo e abilità di programmazione che si uniscono e danno vita a qualcosa di completamente nuovo.

Negli anni, The Big Hack è stato ospitato sempre in location di grande fascino e suggestione – persino un museo, il Museo di Capodimonte a Napoli! Quest’anno sbarca sul digitale, per evolversi in una solida piattaforma per innovatori. 

The Big Hack è il contesto perfetto per “sporcarsi le mani” su progetti nei quali credono. The Big Hack offre loro un’opportunità unica di fondere creatività e abilità tecniche per costruire qualcosa di nuovo e incredibilmente interessante. Molte startup di successo sono state concepite per la prima volta durante gli hackathon. The Big Hack non fa eccezione.

Per i futuri imprenditori del tech, ma anche per tanti innovatori “di retroguardia”, The Big Hack ha sempre rappresentato un ottimo modo per maker e innovatori di ogni background per prototipare la prima versione della loro soluzione, che potrà diventare un vero e proprio progetto imprenditoriale, oppure trasformarsi in una soluzione fondamentale che lo sponsor della challenge potrebbe decidere di adottare. 

 

Vieni a presentare la tua idea di mobilità più smart e sostenibile a The Big Hack 2021: iscriviti ora alla challenge di CISCO e Consorzio CLARA, trovi tutte le informazioni nel sito dedicato.


 

Maker Faire Rome – The European Edition si impegna da ben otto edizioni a rendere l’innovazione accessibile e fruibile con l’obiettivo di non lasciare indietro nessuno offrendo contenuti e informazioni in un blog sempre aggiornato e ricco di opportunità per curiosi, maker, startup e aziende che vogliono arricchire le proprie conoscenze ed espandere il proprio business, in Italia e all’estero.

Seguici, iscriviti alla nostra newsletter:ti forniremo solo le informazioni giuste per approfondire i temi di tuo interesse.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Maker Faire Rome 2020 Partner

Promosso e organizzato da

Con il supporto di

In collaborazione con

Con il patrocinio di

In partnership con

MAIN PARTNER

GOLD PARTNER

BRONZE PARTNER

MAIN MEDIA PARTNER

MAIN MEDIA PARTNER PRESS & DIGITAL

MEDIA PARTNER

CONTENT PARTNER

FOOD TECHNICAL PARTNER

© 2021 Maker Faire Rome - The European Edition
Innova Camera - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma - P.IVA e C.F 10203811004 - www.innovacamera.it
Privacy policy