Tickets coming soon
An event powered by
Cerca
Close this search box.

Unicredit @ MFR2022, per re-immaginare la crescita delle piccole e medie imprese

 

Re – immaginare il rapporto con le imprese e tra i loro clienti: UniCredit torna a Maker Faire Rome come gold partner. Visita lo stand P. 02 del Gazometro Ostiense!

 

 

Le PMI europee sono il motore della nostra economia ed è responsabilità aiutarle ad avere successo e sostenerle in circostanze difficili. UniCredit è al loro fianco, nel continuo impegno ‘a fare’, offrendo loro l’aiuto concreto di cui hanno bisogno per continuare a servire i loro clienti e le comunità.

Con la partecipazione a Maker Faire Rome 2022, UniCredit intende affermare, ancora una volta, il ruolo di partner chiave in termini di facilitazione dell’accesso al credito per il maggior numero di aziende, qualsiasi il loro stadio di maturità. Startup o future tali che a Maker Faire Rome trovano uno spazio privilegiato per farsi notare, possono avvalersi della loro presenza in Fiera anche per esplorare questa opportunità.

Re-immaginare e modernizzare i processi di relazione con le imprese per aiutarle a cogliere ogni opportunità e sfruttare al meglio i trend di crescita: è la mission di UniCredit, che a Maker Faire Rome partecipa come partner qualificato a supportare lo sviluppo di aziende in ogni stadio della loro maturità.

Non esiste un approccio unico per ogni banca e mercato, ma quelle che ripensano le proprie attività di relazione con le PMI possono aumentare la propria quota di mercato e promuovere una crescita efficace per se’ e per il tessuto imprenditoriale. Per UniCredit, tutto inizia sviluppando una strategia e una visione chiara dell’offerta riservata ai diversi segmenti e trasformandole in un’esperienza snella e solida. Il modello UniCredit è ideale per prosperare in questo mercato, perché combina la giusta tecnologia, nuovi modelli organizzativi e un monitoraggio continuo delle prestazioni: i componenti di ricette collaudate che abbiamo visto funzionare già in passato e che hanno reso il brand cosi forte e cosi frequentemente scelto dalle imprese per affiancarle nella loro crescita.

 

Tecnologia e persone al centro

 

L’impatto economico della pandemia di COVID-19 ha posto fine al precedente ciclo del credito e ha lasciato le aziende di tutto il mondo in difficoltà. In questo nuovo ciclo, le imprese non hanno soltanto bisogno di credito ma di vero e proprio ‘accompagnamento’. UniCredit ha messo a punto le giuste soluzioni per le PMI e le startup che aspirano a diventarlo. Soluzioni che esplorano tutte le opportunità disponibili: l’uso di fonti di dati lungimiranti e tecniche di modellazione all’avanguardia, per esempio. I dati sulle transazioni, le vendite online o i dati sulle telecomunicazioni sono infatti utilissimi per valutare i fattori di rischio e migliorare le prestazioni dei modelli di credito.

La tecnologia è ormai un elemento di differenziazione. UniCredit ha investito moltissimo in tecnologia per adottare un approccio modulare alla relazione con le imprese. Il coinvolgimento digitale è obbligatorio. Aumentare il livello di coinvolgimento digitale con i clienti e ridurre il numero di processi manuali aiuterà a snellire la relazione ed efficientarla al massimo, liberando tempo e risorse per le aziende da dedicare al proprio business.

 

Semplificazione dei processi: la chiave è riprogettare in chiave digitale 

 

Dalla digitalizzazione end-to-end, alla creazione di regole di segmentazione chiare, massimizzare l’efficienza dei processi nella relazione alle PMI può aiutare le banche a generare maggiori opportunità.

Ora più che mai le banche devono reinventare l’esperienza dei clienti delle PMI.

 

UniCredit a Maker Faire Rome 2022 

 

A Maker Faire Rome 2022 Unicredit presenta due progetti forse insoliti per una banca, ma non pe la banca che intende essere: il Metaverso Movie Festival e il contest Upskill 4.0. Perché non è mai troppo presto per scoprire come il digitale può cambiarci, in meglio, la vita, come persone e come imprese – anche quelle che non sono ancora tali.

 

 

  •   METAVERSO MOVIE FESTIVAL

 

Il Metaverso Movie Festival è il primo format originale in Italia dedicato alla narrazione per immagini in realtà virtuale e alla visione di film e documentari girati con le tecnologie immersive VR/AR

 

Il Metaverso Movie Festival è il primo format originale in Italia dedicato alla narrazione per immagini in realtà virtuale e alla visione di film e documentari girati con le tecnologie immersive VR/AR. L’obiettivo principale del VRMF è quello di offrire a curiosi e appassionati la possibilità di fare esperienza diretta delle nuovissime frontiere aperte dalle tecnologie più avanzate, esplorando forme inedite di partecipazione, narrazione e relazione con il reale. Il palinsesto dell’evento presenta quindi un’esperienza a tutto tondo nel mondo della Virtual Reality, con una programmazione che include la visione in anteprima di titoli originali provenienti da tutto il mondo, selezionati da esperti del settore audiovisivo.

Con il Metaverso Movie Festival, UniCredit si propone l’obiettivo di far conoscere al grande pubblico e di approfondire con gli esperti del settore tutti i nuovi migliori prodotti disponibili nel Metaverso, con una selezione che spazia dai documentari all’intrattenimento, per ispirare e suggerire quali potrebbe essere l’impatto di questa tecnologia sul nostro quotidiano.

 

 

  • CONTEST UPSKILL 4.0

 

Allievi dell’ITS TAM di Biella nel negozio Tabinotabi per Upskill Venezia

 

Collegare in modo originale le imprese del Made in Italy con ITS e Università per promuovere percorsi di innovazione che abbiano al centro la crescita professionale e culturale dei giovani: questo è l’obiettivo di Upskill 4.0, spin-off di Università Ca’ Foscari Venezia e società Benefit, sostenuta da numerosi ITS distribuiti su tutto il territorio nazionale e da UniCredit.

Upskill 4.0 nasce da un percorso di successo, ITS 4.0, finanziato dal Ministero dell’Istruzione e sviluppato dall’Università Ca’ Foscari di Venezia: dal 2018 al 2022 ITS 4.0 ha dato vita a circa 280 progetti di innovazione con il coinvolgimento di oltre 300 imprese e di 2700 studenti. Questa iniziativa ha consentito una trasformazione della didattica degli ITS e ne ha aumentato sensibilmente la capacità di promuovere progetti innovativi nell’ambito della rivoluzione digitale.

Ideatore di questo format è Stefano Micelli, professore di Economia e gestione delle imprese all’Università Ca’ Foscari Venezia, convinto da sempre che le tecnologie costituiscano uno stimolo per rilanciare la crescita e l’occupazione, e che il coinvolgimento di ricercatori universitari e di studenti ITS rappresenti un contributo efficace alla trasformazione organizzativa di piccole e medie realtà territoriali.

Nella crescita di Upskill 4.0 un contributo importante è venuto da UniCredit che, per la prima volta, è voluto entrare in progetti generativi con una forma partecipativa, di capitale, ma anche di apporto professionale e relazionale.

In questi progetti i giovani studenti ITS ricevono una formazione attraverso la metodologia del Design Thinking, visitano le aziende e hanno confronti diretti con imprenditori e professionisti. Alla fine di questi percorsi, vengono realizzati dei prototipi funzionanti.

Oggi Upskill 4.0 progetta e sviluppa interventi di rigenerazione di filiere e territori creando un ponte virtuoso tra formazione tecnica, imprese e istituzioni locali: sono già stati fatti progetti in Sicilia, in Veneto, in Umbria, in Piemonte e nel 2023 verranno attivati progetti in Lombardia e nelle Marche.

Upskill 4.0 nei suoi progetti cerca di dimostrare le grandi potenzialità delle tecnologie a settori produttivi che faticano a confrontarsi con la transizione tecnologica, come quello dell’alto artigianato, dell’agroalimentare, del turismo, della manifattura tradizionale, attraverso lo sguardo degli studenti ITS.

 


 

Maker Faire Rome – The European Edition, promossa dalla Camera di Commercio di Roma e organizzata dalla sua Azienda speciale Innova Camera, si impegna fin dalla sua prima edizione a rendere l’innovazione accessibile e fruibile con l’obiettivo di non lasciare indietro nessuno offrendo contenuti e informazioni in un blog sempre aggiornato e ricco di opportunità per curiosi, maker, startup e aziende che vogliono arricchire le proprie conoscenze ed espandere il proprio business, in Italia e all’estero.

Visita Maker Faire Rome dal 7 al 9 ottobre al Gazometro Ostiense. Info e biglietti https://makerfairerome.eu/it/biglietti/.