Tickets coming soon
An event powered by
Cerca
Close this search box.

UNIONCAMERE-DINTEC insieme a Maker Faire Rome 2023 per presentare i servizi dei PID – Punti Impresa Digitale

 

UNIONCAMERE – DINTEC PARTECIPANO INSIEME, IN QUALITÀ DI PARTNER ISTITUZIONALI, ALLA XI EDIZIONE DI MAKER FAIRE ROME PER PRESENTARE I SERVIZI DEI PID – PUNTI IMPRESA DIGITALE DELLE CAMERE DI COMMERCIO

 

Unioncamere e Dintec collaborano come partner istituzionali nella XI edizione di Maker Faire – Rome Edition per presentare i servizi offerti dai PID, i Punti Impresa Digitale delle Camere di Commercio, presenti in tutte le Camere di Commercio d’Italia e nati con l’obiettivo di sostenere la digitalizzazione delle micro, piccole e medie imprese.

 

I servizi offerti dai PID – Punti Impresa Digitale delle Camere di Commercio

 

 

Attualmente, i PID contano su un team di oltre 300 professionisti qualificati, tra Digital Coordinator, Digital Specialist, Digital Promoter, specializzati in digitalizzazione, innovazione e trasferimento tecnologico e, ad oggi, oltre 560.000 imprese italiane hanno beneficiato dei servizi innovativi e gratuiti offerti dai PID, che comprendono:

 

  1. Informazione e Formazione sulle Tecnologie Abilitanti

 

I PID delle Camere di Commercio organizzano eventi formativi e informativi per le imprese al fine di aumentare la loro consapevolezza sulle opportunità offerte dalle tecnologie abilitanti 4.0. Allo stesso tempo, questi eventi mirano a migliorare le competenze e le risorse del personale, rendendoli consapevoli delle opportunità offerte dalla quarta rivoluzione industriale.

 

  1. Voucher Digitali

 

I PID mettono a disposizione dei voucher digitali per l’acquisto di servizi di consulenza, formazione e tecnologie legate al digitale/4.0. Questi voucher sono erogati tramite bandi pubblicati dalle Camere di Commercio e possono essere richiesti sia dalle imprese singole che dai gruppi di imprese partecipanti a progetti aggregati 4.0.

 

  1. Valutazione del Livello di Digitalizzazione Aziendale

 

I PID forniscono due strumenti di valutazione per comprendere il grado di digitalizzazione all’interno di un’impresa:

 

  • SELFI4.0: un assessment online che le imprese possono compilare autonomamente per ottenere un report sintetico sul loro livello di digitalizzazione in relazione ai processi produttivi oggetto di studio.

 

  • ZOOM4.0: un assessment guidato condotto dai Digital Specialist e dai Digital Promoter delle Camere di Commercio, che prevede interviste al personale e alla direzione aziendale e culmina nella preparazione di un report più dettagliato.

 

Questi strumenti sono stati sviluppati in collaborazione con importanti università italiane e sono conformi agli standard europei di riferimento, come la norma DIN SPEC 91345:2016 “Reference Architecture Model Industrie 4.0 (RAMI4.0)”.

 

Per accedere a questi servizi, visita la pagina del portale PID all’indirizzo www.puntoimpresadigitale.camcom.it nella sezione “Gli strumenti di assessment”.

 

  1. Valutazione delle Competenze Digitali di Studenti e Lavoratori

 

Digital Skill Voyager è un test online messo a disposizione dai PID per valutare le competenze digitali di studenti e lavoratori, nonché di chiunque desideri misurare e valorizzare le proprie competenze digitali nel mercato del lavoro.

 Il test on line accessibile dal portale www.dskill.eu ed è impostato con le tecniche della gamification.

Alla fine del percorso, riceverai una valutazione del tuo livello di conoscenza digitale. Digital Skill Voyager è stato inserito nell’iniziativa “Repubblica Digitale“, il programma strategico nazionale per l’inclusione digitale e l’educazione sulle tecnologie del futuro, promosso dal Dipartimento per la Trasformazione Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

 

Digital Skill Voyager è lo strumento che valuta il tuo livello di digitalizzazione: ogni tappa per ogni era digitale

 

  1. Valutazione della Sicurezza Informatica per le Imprese – Il Servizio sulla Sicurezza Informatica

 

I PID offrono due strumenti specifici per aiutare le imprese a comprendere i rischi informatici ai quali sono esposte: il primo strumento è il PID – Cyber Check, assessment gratuito e molto rapido, composto da circa 30 domande, che fornisce una prima auto-valutazione del rischio di un attacco informatico al quale l’impresa è esposta.

Il secondo strumento è il CEI – Cyber Exposure Index, un assessment più approfondito che verifica se e come i cybercriminali sono venuti in possesso dei dati di un’impresa e quali informazioni hanno a disposizione per condurre un attacco.

 

Per accedere a questi servizi, visita la pagina del portale PID all’indirizzo www.puntoimpresadigitale.camcom.it nella sezione “Assessment CheckUp Sicurezza IT per le imprese”.

 

  1. Valutazione della Sostenibilità d’impresa – SUSTAINability

 

I PID offrono un nuovo servizio di autovalutazione alle imprese sul tema della sostenibilità che gli permette di fare una valutazione rispetto alle 3 principali dimensioni della sostenibilità: ambientale, sociale e di governance.

Il test è gratuito e rapido, composto da circa 60 domande; l’azienda può scegliere se misurarsi in uno o in tutti e tre gli ambiti e interrompere e riprendere la compilazione in qualsiasi momento; al termine della compilazione riceverà automaticamente un report riepilogativo in cui saranno riportati grafici e cifre riassuntive sul livello di sostenibilità raggiunto, sia a livello complessivo che nelle aree oggetto di valutazione.

Per saperne di più visita il sito

 

 

SUSTAINability è un questionario online che indaga il posizionamento dell’impresa rispetto alle tre dimensioni della sostenibilità – ambientale, sociale e di governance

 

  1. Orientamento e Mentoring

 

I PID mettono a disposizione una rete di mentor, manager e professionisti con forti competenze nel campo della gestione e utilizzo delle tecnologie 4.0, e a partire dal 2023, anche di esperti di Sostenibilità e di Transizione ecologica oltre che incentivi dedicati alla Transizione digitale.

I PID possono anche indirizzare le imprese verso centri specialistici che le aiutano a realizzare progetti di digitalizzazione e innovazione.

Con l’obiettivo di aiutare le imprese nella conoscenza e nell’individuazione delle strutture che offrono servizi e strumenti a supporto dei processi di digitalizzazione e di innovazione tecnologica, è nato Atlante i4.0, il portale promosso da Unioncamere e Ministero delle Imprese e del Made in Italy. 

I servizi di mentoring e di orientamento sono gratuiti e offrono supporto nella scelta delle migliori tecnologie digitali e nella definizione di nuovi modelli di business.

 

  1. Migliori Pratiche Digitali e 4.0

 

Il Premio “Top of the PID” viene assegnato annualmente dalla Rete nazionale dei Punti Impresa Digitale per promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle MPMI e dare visibilità a progetti innovativi di doppia transizione – digitale e green – di imprese, singole o associate, individuando le “buone pratiche” anche nell’ottica della trasferibilità ad altri contesti e con riferimento ai seguenti ambiti:

  • Sostenibilità
  • Sociale
  • Manifattura Intelligente e Avanzata
  • Servizi e Commercio
  • Turismo
  • Nuovi Modelli di Business 4.0

 

 

I talk in programma a Maker Faire Rome 2023 

 

  • From “Zero” to “Infinity”: come trasformare la tua idea in una startup vincente

 

Passare dall’idea all’impresa non è cosa semplice: per il successo dell’iniziativa imprenditoriale occorre adottare un percorso strutturato ed iterativo, capace di trasformare una semplice idea in una idea di business, ponendo la giusta attenzione su una serie di aspetti. In tale contesto, all’interno del talk sarà illustrato un percorso di costruzione delle startup, enfatizzando gli aspetti maggiormente critici, tra i quali le tecniche di creatività, il business model e la validazione costante e continua dell’idea.
Non solo. Una parte dell’incontro sarà dedicata a presentare gli strumenti finanziari utilizzabili per il finanziamento delle startup. Vale a riguardo il claim: non di sola finanza agevolata vivono le startup (anche in pre-seed)!! A tal proposito, il talk sarà l’occasione per conoscere le principali modalità di finanziamento delle startup, dal crowdfunding al venture capital, passando per i club di business angels e le modalità di relazione che le startup devono adottare per interfacciarsi con successo con gli attori finanziari del processo di finanziamento.
L’incontro è rientra nell’ambito delle attività dei “PID- Punti Impresa Digitale”, il servizio attivo dal 2017 in tutte le Camere di commercio d’Italia per supportare la transizione digitale e lo sviluppo imprenditoriale delle micro, piccole e medie imprese.

 

Area Talk “Discover” 1 (Pad 5) – Venerdì 20 ottobre alle ore 15

Registrati QUI

 

  • DIGICHAMPS: formare giovani NEET in specialisti IT

 

Progetto selezionato dal Fondo per la Repubblica Digitale rivolto a giovani NEET (Not in Education, Employment or Training), ovvero ragazzi disoccupati, tra i 18 e i 34 anni, che potranno essere inseriti in percorsi formativi e di orientamento completamente gratuiti, di durata variabile, 2, 3 o 6 mesi, volti a formare 5 distinti profili professionali dell’ambito IT, tra i più richiesti dalle aziende oggi, ovvero: Web Front End Developer, Full Stack Developer, Data Analyst, Cyber Security Specialist, IT Specialist

 

Area Talk “Discover” 1 (Pad 5) – Sabato 21 ottobre alle ore 12

Registrati QUI

 

 

Visita lo spazio Dintec – Unioncamere nel Pad. 5 di Maker Faire Rome dal 20 al 22 ottobre e scopri le sei imprese vincitrici di questa edizione del Premio! Clicca qui per acquistare i biglietti e partecipare a Maker Faire Rome 2023: https://makerfairerome.eu/it/biglietti/ 

Per rimanere informato sulle prossime edizioni del Premio “Top of the PID” visita la sezione “Premio Top of the PID” del portale nazionale dei PID all’indirizzo: www.puntoimpresadigitale.camcom.it

 


 

Maker Faire Rome – The European Edition, promossa dalla Camera di Commercio di Roma, si impegna fin dalla sua prima edizione a rendere l’innovazione accessibile e fruibile, offrendo contenuti e informazioni in un blog sempre aggiornato e ricco di opportunità per curiosi, maker, PMI e aziende che vogliono arricchire le proprie conoscenze ed espandere la propria attività, in Italia e all’estero.

Seguici sui nostri social (Facebook, Instagram, Twitter, LinkedIn, Youtube) e  iscriviti alla  newsletter  per ricevere aggiornamenti, sconti, agevolazioni per  organizzare al meglio la tua partecipazione. I biglietti, disponibili SOLO online, sono già in vendita.