Espositori 2020


Officine Robotiche

Officine Robotiche

Italy


Officine Robotiche

Officine Robotiche è una Associazione di Promozione Sociale, il cui scopo dichiarato è quello di diffondere la conoscenza della Robotica, e più in generale delle nuove tecnologie nella manifattura digitale. Collabora con le scuole a tutti i livelli, ed è presente sul territorio nazionale tramite corsi, eventi e pubblicazione di contenuti online.


PROGETTI E BIOGRAFIE


Bruno Luziatelli


P246 OR-DOMO 2.0
Informatico di lunga data, appassionato del fai da te, Maker per vocazione.
Anni fa, alla prima Maker Faire Rome ha scoperto un mondo fatto di tecnologia e passione.
Gli ha risvegliato l’entusiasmo (a quei tempi un po' sopito!) e da allora non ha più smesso di occuparsi e interessarsi di tecnologie, di manifattura digitale (stampa 3D, CNC. Taglio Laser, ecc….) e di tutto quello che gira intorno al movimento maker, fino a volerne fare un mestiere.
Utilizza e realizza macchine a controllo numerico di tutti i tipi e gli piace divulgare le conoscenze acquisite.


Giacomo Esposito


P246 OR-DOMO 2.0
Informatico con oltre 10 anni di esperienza in sistemi IT, Video e VOIP, appassionato di elettronica e domotica da sempre, laureato in Informatica con specializzazione in domotica, robotica e reti neurali.


Gian Luigi Perrella


P246 OR-DOMO 2.0
Impiegato settore telecomunicazioni, da una vita appassionato di elettronica, fotografia, computer grafica, animazione 3D e tecnologia in genere. Ha iniziato come progettista di hardware a microcontrollori (68705, 8051, H8), e software (Assembly, Pascal, Delphi) per una vasta gamma di progetti di automazione industriale, robotica, misure industriali, controllo qualità e ricerca scientifica.
Ha partecipato alle ultime edizioni MFR, parte di OR dal 2019


Giovanni Bernardo


P253 ARLOK
Gestisce il suo blog settorezero.com dal 2007 pubblicando per la maggiore tutorial incentrati sull’elettronica dei microcontrollori e invenzioni ispirate dai suoi due bambini. Cresciuto con un Commodore64 che continua ad utilizzare tutt'ora, ha lavorato come freelance e consulente per diverse aziende che si occupano di produzione e vendita di prodotti per Makers Online e per siti italiani di guide e tutorials. Gestisce un’associazione di retrocomputing, associazione64, con la quale organizza mostre, collabora con musei, scuole, e si dedica al restauro di apparecchiature e installazioni. Partecipa al Maker Faire, ed è membro di Officine Robotiche, dal 2014


Roberto D'Amico


P253 ARLOK
Ha cominciato ad occuparsi di Robot e competizioni robotiche dalle scuole superiori, partecipando negli anni a diverse gare. Oggi porta avanti la sua passione con l’Associazione Officine Robotiche, di cui è membro del consiglio direttivo, con la quale organizza eventi, workshop e corsi per diffondere le nuove tecnologie utilizzando la Robotica come mezzo.
Per lavoro si occupa di sviluppo software e system integration, ma l’attività principale è quella di padre e marito.


Raffaello Bonghi


P259 NANOSAUR
P260 PANTHER
PhD in ingegneria dei sistemi di controllo e adora la robotica. Ha lavorato anche in Giappone, attualmente a Manchester ed è vice presidente di Officine Robotiche. Ama la macchina autonoma e la visione artificiale. Dice di sé: "È fantastico quando puoi costruire e condividere in tutto il mondo la tua esperienza in conferenze ed eventi".


Alessio Morale


P261 SLAMMER: UN ROVER AUTONOMO
Informatica e elettronica sono suoi hobby praticamente da sempre. A questi
si aggiunge una insana voglia di capire come "funzionano le cose".
Da parecchi anni, per puro caso, ha scoperto il mondo dei multirotori. Inizialmente giocando con i primissimi progetti basati su arduino, per poi passare a piattaforme più evolute.
Dal 2012 ha iniziato a collaborare stabilmente al progetto OpenPilot, per poi fondare nel 2015, insieme ad altri storici sviluppatori dello stesso progetto, il progetto LibrePilot.org, del quale è stato firmware e architecture lead.


Walter Lucetti


P265 JETSON FEVER CONTROL CONTRO IL COVID19
Ingegnere Informatico classe 1977, specializzato in Robotica, Computer Vision e Intelligenza Artificiale.
Per lavoro da oltre due anni si occupa di visione stereo 3D e software di interfacciamento con il mondo della robotica.
Nel tempo libero pratica Kick Boxing per mantenersi attivo, ma si diverte a creare robot e dispositivi vari che mettono insieme tutte le sue competenze maturate negli anni.


Giovanni Di Dio Bruno


P294 Erwhi Hedgehog
P323 Poopbot
Studente della Laurea Magistrale in Ingegneria dell'Automazione presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II.
Fin da piccolo, la sua vita è girata attorno alla robotica. È un membro attivo di varie comunità open-source e open-hardware attraverso associazioni no-profit a Napoli e Roma.
Il suo più grande progetto è Erwhi, un piccolo robot open source e open hardware che usa SLAM e ML.



 Research
  Officine Robotiche
 2020

Back
 
Dati aggiornati il 09/11/2021 - 11.51.35