Tickets coming soon
An event powered by
Cerca
Close this search box.

Intelligenza artificiale: nasce l’Alleanza globale per industry e manufacturing

Intelligenza Artificiale: l’UNIDO – l’Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale – annuncia il debutto a luglio di un’alleanza sul tema

 

Intelligenza artificiale: l’Onu annuncia la nascita di una Alleanza Globale, a supporto dell’industria e della produzione, grazie alla collaborazione con Huawei e altri partner internazionali. 

L’annuncio è arrivato dall’agenzia UNIDO, l’Organizzazione dell’Onu per lo sviluppo industriale, in occasione dell’Intelligent Rail & Logistics forum 2023, svoltosi recentemente a Fényeslitke, in Ungheria.

L’Alleanza globale per l’intelligenza artificiale per l’industria e il settore manifatturiero punta a costruire una piattaforma per la collaborazione e la condivisione del know-how con l’obiettivo di promuovere l’innovazione e l’applicazione delle tecnologie AI e dare impulso all’economia digitale.

credits: Possessed Photography via Unsplash

L’Alleanza globale per l’Intelligenza Artificiale nell’industria 

L’Alleanza globale per l’intelligenza artificiale a supporto dell’industria e della produzione aiuterà a compiere un ulteriore passo in avanti promuovendo – in base agli obiettivi comunicati dall’UNIDO – l’innovazione e l’applicazione delle tecnologie di intelligenza artificiale nel settore industriale e manifatturiero e dando ulteriore impulso allo sviluppo dell’economia digitale.

All’interno dell’Alleanza le imprese potranno collaborare, condividere la conoscenza e presentare le loro best practice a livello globale, ha indicato Zou. Secondo l’Unido, infatti, man mano che i vantaggi legati all’implementazione di soluzioni Ai diventano più evidenti in tutti i settori produttivi, si rende necessario supportare le aziende nella loro trasformazione digitale.

L’alleanza (Global alliance on artificial intelligence for industry and manufacturing, Aiim-Global) prenderà le forme di una piattaforma dove poter collaborare e condividere la propria esperienza. La base su cui poggia questo lavoro congiunto è il cambiamento in atto con Industria 4.0 e la smart factory, ovvero la convergenza tra la connettività mobile e l’innovazione industriale. Particolare attenzione sarà posta all’unione tra 5G, cloud computing e Ai.

Il via della piattaforma è previsto per luglio 2023, in concomitanza con l’International Forum on AI for industry and manufacturing durante la World Ai Conference (Waic) 2023 a Shanghai. 

credits: Google Deepmind via Unsplash

Verso la convergenza tra connettività mobile e industria

Come ha dichiarato Ciyong Zou, managing director di Unido, “Stiamo assistendo al processo di convergenza tra la connettività mobile e l’innovazione in ambito industriale. Se combinato con l’intelligenza artificiale e il cloud computing, il 5G assicurerà, infatti, importanti vantaggi competitivi nel settore dei trasporti e della logistica. Nel corso degli anni sia l’efficienza sia la qualità del lavoro hanno fatto passi significativi, così come è migliorata anche la sicurezza dei siti logistici. Osserviamo inoltre un aumento della presenza femminile in un ambiente di lavoro che, in passato, era popolato solo da uomini”.

L’Intelligent Rail & Logistics Forum si è tenuto quest’anno a Fényeslitke, presso il sito del nuovo terminal intermodale East-West Gate (Ewg) che, con un investimento privato di circa 1,17 miliardi di dollari, è la più grande struttura interna del suo genere in Europa, collegamento fondamentale con l’Asia, e il primo porto ferroviario per container in Europa a utilizzare la tecnologia 5G con una rete privata firmata Huawei e Vodafone Ungheria.

fonti: CorCom I ANSA I UNIDO

immagine di copertina: Markus Spiske via Unsplash


 

Maker Faire Rome – The European Edition, promossa dalla Camera di Commercio di Roma, si impegna fin dalla sua prima edizione a rendere l’innovazione accessibile e fruibile, offrendo contenuti e informazioni in un blog sempre aggiornato e ricco di opportunità per curiosi, maker, PMI e aziende che vogliono arricchire le proprie conoscenze ed espandere la propria attività, in Italia e all’estero.

Seguici, iscriviti alla nostra newsletter: ti forniremo solo le informazioni giuste per approfondire i temi di tuo interesse.