Tickets coming soon
An event powered by
Cerca
Close this search box.

Nasce Music City, il primo metaverso dedicato all’industria musicale. Live show, band, ma anche club e una moltitudine di fan

La tecnologia e l’idea di base sono made in Italy, il progetto nasce nell’incubatore di start up Next Heroes con headquarter nel Trevigiano

 

Live show, band musicali internazionali ed emergenti, ma anche club e una moltitudine di fan. Con “Music City” l’industria musicale entra nel metaverso, la tecnologia e l’idea di base sono made in Italy.

È italiano il più grande progetto musicale sul metaverso. Si chiama “Music City” e nasce nell’ecosistema per l’innovazione dell’incubatore Next Heroes, con Velvet Media alla direzione del marketing e la partecipazione di AnotheReality allo sviluppo tecnico. L’obiettivo finale è creare il primo Metaverso interamente dedicato alla musica.

Il primo metaverso interamente dedicato alla musica

Music City è destinato a dare una profonda scossa all’industria musicale. “Il settore si trova in una situazione di crisi stagnante, da tempo si attendeva la possibilità di poter dare maggiore supporto agli artisti e ai loro fan”, spiega il founder di Next Heroes, Bassel Bakdounes. “L’opportunità offerta dalla creazione di metaversi che rendono divertente e incentivante la partecipazione ad eventi e novità del mondo musicale non ha precedenti”.

Bassel Badkounes, founder di Next Heroes,  l’innovation hub ospitato da Velvet MediaI foto. Next Heroes,- Velvet Media

NFT, token e blockchain: preferiti dalle star e dalle major

Blockchain e Nft peraltro stanno già facendo la loro apparizione nel mondo musicale. Sugli Nft si sono lanciati John Legend, Snoop Dogg, la band inglese Kings of Leon. Riescono così a vendere la loro produzione artistica tramite token, premiando i fan con esperienze personalizzate.

Le case discografiche stanno al passo: dopo Warner, anche Sony e Universal Music hanno lanciato produzioni e monete virtuali, siglando accordi con società di avatar digitali. Tra Spotify, Amazon Music e altri competitor, il mercato dello streaming on line oggi vale 520 milioni di abbonati: tutti potenziali clienti. E le prime esperienze di concerti, ad esempio su Roblox, hanno già fatto fatturare milioni di euro collegati ai gadget e agli abiti promossi durante l’evento e poi venduti nel mondo “reale”.

Music City parte da questi scenari e sta creando e un incubatore di artisti e fan, eventi e live, produzioni musicali a vario livello e ancora merchandising, music NFT, music games in modalità play to earn, case discografiche, radio, magazine, fanzine e due format studiati ad hoc per supportare in modo reale e democratico artisti emergenti. Una sorta di circo musicale all’interno del quale è possibile vivere la musica a tutti i livelli, sotto tutte le sue forme.

“Abbiamo un sogno: unire sotto lo stesso tetto tutti gli attori del panorama musicale internazionale con lo scopo di creare il più grande e affollato spazio musicale al mondo”, conclude Bakdounes. “Un posto fatto di musica, per la musica e chi la vive. Un sogno? Per ora sì, ma sarà possibile realizzarlo nel metaverso di Music City”.

I partner del progetto

VELVET MEDIA Marketing management, vendita online e new media: sono questi gli ambiti nei quali l’agenzia di Castelfranco Veneto (nel Trevigiano) è ai vertici nazionali. Nata come casa editrice nel 2013, specializzatasi prima in couponing e poi come editore del sito internet Storie di Eccellenza e del magazine Genius, oggi Velvet è una holding che gestisce il marketing in outsourcing per conto di oltre mille aziende del Nord Italia grazie ad un organico di circa 150 persone in continua espansione. Per questo è stata premiata come una delle aziende col tasso più alto di crescita in Europa dal Financial Times e ha ottenuto lo stesso riconoscimento dal Sole 24 Ore nel triennio 2018/2020. 

Attorno alla galassia Velvet sono nate alcune divisioni parallele, che hanno sviluppato specializzazioni nel mondo dello sport (Velvet Sport), della moda (Velvet Fashion) e dell’internazionalizzazione con focus in particolare sulla Cina (Velvet International). Recentemente è stata aperta anche una filiale a Milano. Con sedi anche negli Stati Uniti a Denver, in Thailandia a Bangkok e negli Emirati Arabi a Dubai, Velvet è il partner ideale per qualunque azienda interessata a comunicare e vendere oltre confine.

Velvet Media ospita nella propria sede aziendale un innovation hub, Next Heroes, che si occupa di incubare start up e di garantirne la sopravvivenza economica con le leve del marketing e il supporto di fondi di investimento.

fonti: Velvet Media

immagine di copertina: KJ Sawka performs in the first Metaverse Festival hosted by Decentraland, 2021


Maker Faire Rome – The European Edition, promossa dalla Camera di Commercio di Roma e organizzata dalla sua Azienda speciale Innova Camera, si impegna da ben nove edizioni a rendere l’innovazione accessibile e fruibile con l’obiettivo di non lasciare indietro nessuno offrendo contenuti e informazioni in un blog sempre aggiornato e ricco di opportunità per curiosi, maker, startup e aziende che vogliono arricchire le proprie conoscenze ed espandere il proprio business, in Italia e all’estero.

Seguici, iscriviti alla nostra newsletter: ti forniremo solo le informazioni giuste per approfondire i temi di tuo interesse.