Tickets coming soon
An event powered by
Cerca
Close this search box.
Uno dei più importanti fondi americani ha deciso di investire nella data company Musixmatch

Nata dall’intuizione di Max Ciociola, Giuseppe Costantino, Gianluca Delli Carri, Francesco Delfino e Loreto Parisi, Musixmatch ha perseguito l’ambizione di rappresentare al meglio cantautori e artisti, consentendo ai loro testi di raggiungere una comunità globale di amanti della musica. 
Il team ha sempre pensato in grande e l’ingresso di TPG Growth non fa che marcare un ulteriore punto di svolta:  “Abbiamo da sempre scommesso sul talento italiano, anche quando in tanti mi dicevano che questa iniziativa non poteva avere successo nel nostro Paese” afferma Max Ciociola in una recente intervista a StartupItalia.

Max Ciociola, co-fondatore I foto: Musixmatch

Musixmatch: qualche dato

Utenti attivi: oltre 80 milioni

Numero di testi: oltre 8 milioni

Lingue supportate: 80

Licensing: Accordi mondiali con Sony/ATV-EMI, Warner Chappell, Universal Music Publishing Group, BMG Chrysalis, Kobalt Publishing, Spirit Music Publishing, Harry Fox Agency, PeerMusic, Walt Disney Publishing, tra molti altri.

Piattaforme: sito Web, app mobili (iOS e Android) e API per i partner

Dipendenti: 100

Sede: Bologna (sede centrale), San Francisco, Londra

Clienti: Apple Music, Instagram, Amazon Music e altro ancora

Max Ciociola negli uffici di Musixmatch I foto: Musixmatch

Il mercato globale di Musixmatch

In dodici anni, Musixmatch ha assemblato il catalogo di testi più grande del mondo. Oggi fornisce i suoi metadati ai fornitori di servizi digitali, tra cui Amazon Music, Apple Music, Google, Instagram, Spotify e Tidal.

Il contenuto è generato e continuamente aggiornato da una comunità globale di oltre 20 milioni di curatori, una sofisticata intelligenza artificiale, una rete di oltre un milione di artisti verificati e un team di specialisti. 

L’azienda ha rapporti con oltre 100.000 editori musicali in tutto il mondo, tra cui BMG, Kobalt, Sony Music Publishing, Universal Music Publishing e Warner Chappel.

Max Ciocola con alcuni membri del team Musixmatch I foto: Musixmatch