Regolamento Call for Schools

1. Soggetto Promotore e soggetto Organizzatore

1.1 Il presente regolamento ha ad oggetto la “Call for Schools 2020” in occasione dell’evento “Maker Faire Rome – The European Edition 2020” (di seguito anche “Evento”), (www.makerfairerome.eu), promosso dalla Camera di Commercio di Roma (di seguito il “Promotore”) e organizzato da Innova Camera, Azienda speciale della Camera di Commercio, con sede in Via de Burrò, 147, 00186 Roma (di seguito anche “Organizzatore”).

2. Oggetto dell’iniziativa “Call for Schools 2020”

2.1 L’obiettivo della “Call for Schools 2020” è quello di promuovere l’innovazione, attraverso la diffusione della cultura digitale e lo sviluppo dell’imprenditorialità individuale e collettiva, premiando i progetti degli Istituti scolastici ritenuti più meritevoli (di seguito anche “Istituto” o “Istituto partecipante”).

2.2 L’emergenza COVID-19 ha comportato o la cancellazione o la posticipazione di eventi di ogni genere. La necessità di spostare gli eventi sul web ha dimostrato che le alternative digitali fino ad oggi sperimentate non replicano l’esperienza di persona, nonostante tecnologie e approcci innovativi. Per tale motivo, Innova Camera, si sta impegnando nella progettazione di un evento che non si limiti semplicemente a traslare in digitale la manifestazione fisica, così come si è consolidata nel tempo, ma mantenga lo slancio degli attori coinvolti e soddisfi le aspettative del grande pubblico. Un evento ibrido che unisca da una parte lo svolgimento di eventi in presenza, nel rispetto delle normative e delle misure di sicurezza attualmente vigenti e dall’altra degli eventi in formato digitale, multicanale e virtuale.

2.3 Gli Istituti scolastici che parteciperanno a “Maker Faire Rome 2020” saranno individuati secondo le modalità indicate nel presente regolamento.

3. Data e luogo dell’evento

3.1 L’Evento avrà luogo dal 10 al 13 dicembre 2020 in modalità virtuale su una piattaforma digitale con collegamenti a eventi fisici che si svolgeranno sul territorio nazionale e internazionale nel rispetto delle disposizioni in tema di prevenzione dal contagio da Covid-19 in vigore al momento della realizzazione. Le caratteristiche della piattaforma individuata per lo svolgimento della manifestazione verranno rese note tramite pubblicazione sul sito www.makerfairerome.eu. Per eventuali esigenze tecniche e organizzative, l’Organizzatore si riserva – in qualsiasi momento – la facoltà di cambiare giorno, orario e piattaforma dell’Evento, dandone comunicazione con congruo anticipo ai partecipanti. Qualsiasi cambiamento verrà notificato ai partecipanti già selezionati via e-mail e sarà comunicato attraverso il sito www.makerfairerome.eu.

4. Soggetti destinatari della “Call for Schools 2020” e modalità di partecipazione

4.1 La partecipazione alla “Call for Schools 2020” è gratuita ed è rivolta a tutte le scuole superiori di secondo grado e agli istituti scolastici analoghi appartenenti all’Unione Europea (studenti 14-18 anni) che intendano presentare il proprio progetto e partecipare secondo le modalità scelte tra quelle elencate di seguito:

  1. esporre il progetto: sarà fornito, gratuitamente, uno spazio virtuale sulla piattaforma telematica individuata, così da permettere la fruizione di quanto esposto da parte dei visitatori, curiosi e interessati al progetto;
  2. realizzare presentazioni al pubblico: sulla piattaforma utilizzata sarà fornita, gratuitamente, una stanza virtuale o un palcoscenico virtuale, dove si potrà parlare del proprio progetto, raccontare la propria storia, affrontare le correlate questioni e problematiche, svolgere dimostrazioni di attività pratiche;
  3. esibirsi in pubblico: sarà fornito, gratuitamente, uno slot orario per potersi esibire nella propria performance, creativa, tecnologica, robotica, musicale.

4.2 Ogni Partecipante potrà presentare uno o più progetti e scegliere una o più modalità di partecipazione.

4.3 Nel caso in cui le condizioni legate all’emergenza epidemiologica da Covid-19 e la relativa normativa di riferimento consentano lo svolgimento di uno o più eventi in presenza, l’Organizzatore, a suo insindacabile giudizio, si riserva la facoltà di selezionare alcuni progetti da esporre fisicamente, alla luce delle esigenze di spazio, delle particolari esigenze tecniche e dei rischi per la sicurezza. In questo caso, l’Organizzatore metterà a disposizione uno stand o un’area espositiva fisica adeguata alle caratteristiche del progetto proposto secondo modalità che verranno comunicate direttamente all’Istituto selezionato. Gli Istituti, consapevoli dell’insindacabilità della valutazione dell’Organizzatore in merito alla scelta e all’assegnazione di eventuali spazi per eventi fisici, rinunciano sin d’ora a sollevare obiezioni circa le scelte che verranno assunte direttamente dall’Organizzatore in relazione ai progetti destinatari di uno stand o di un’area espositiva fisica.

5. Modalità e Termini di presentazione delle domande

5.1 Le richieste per la partecipazione alla “Call for Schools 2020” dovranno essere presentate esclusivamente seguendo la procedura online, attraverso la compilazione (in lingua italiana o inglese) dell’apposito modulo disponibile nell’area riservata agli espositori sul sito ufficiale di “Maker Faire Rome 2020” (https://makerfairerome.eu/it/), selezionando la/e modalità di partecipazione tra quelle di cui al punto 4.1. La sottomissione della domanda di partecipazione avverrà previa registrazione sulla piattaforma BOBUILD. L’utilizzo della piattaforma BOBUILD è regolato da specifici e autonomi termini e condizioni di utilizzo.

5.2 Le richieste di partecipazione alla Call for Schools 2020 potranno essere presentate esclusivamente da un Professore o dal Dirigente Scolastico.

5.3 Le richieste di partecipazione a Call fo Schools 2020, dovranno pervenire entro e non oltre il giorno 5/11/2020 10/11/2020 (scadenza prorogata) ore 24.00 CEST, salvo l’eventuale ulteriore proroga del termine la cui previsione è riservata in via esclusiva ad Innova Camera e che verrà resa nota ai potenziali partecipanti alla “Call for Schools 2020“ con le modalità che la stessa riterrà più opportune (Esempio: pubblicazione sul sito dell’evento).

5.4 La sottomissione della domanda di partecipazione comporta l’accettazione del presente Regolamento.

6. Veridicità delle informazioni

6.1 I Partecipanti dichiarano sotto la propria responsabilità che tutte le informazioni, i dati e, più in generale, ogni altro materiale fornito nella presentazione della candidatura e/o in qualsiasi altra fase della “Call for Schools 2020”, rispettano i criteri di correttezza, veridicità e completezza. In caso di variazioni delle informazioni, l’Istituto si impegna a comunicarle tempestivamente all’Organizzatore.

6.2 In caso di violazione di tale disposizione, l’Istituto si impegna a tenere indenne integralmente e manlevare l’Organizzatore, i Promotori e gli Sponsor da qualsiasi rivendicazione o pretesa risarcitoria presentata da qualunque soggetto terzo, rendendosi esclusivamente e pienamente responsabile delle falsità dichiarate.

7. Tematiche oggetto del progetto presentato e criteri di valutazione

7.1 I progetti da presentare potranno concernere, a titolo esemplificativo, i seguenti argomenti:

  1. 3D printing
  2. 3D scanning
  3. Open hardware
  4. Art
  5. Artisans & New Craft
  6. Biology
  7. Cultural Heritage
  8. Drones
  9. Education
  10. Energy & Sustainability
  11. Fabrication
  12. Fashion & Wearables
  13. Food & Agriculture
  14. Games
  15. Hacks
  16. Home Automation
  17. Internet of Things
  18. Kids & Education
  19. Music & Sound
  20. Open Source
  21. Recycling & Upcycling
  22. Robotics
  23. Science
  24. Steam Punk
  25. Wellness
  26. Healthcare

7.2 Nella valutazione dei progetti presentati saranno utilizzati i seguenti criteri:

  1. Il partecipante dovrà presentare un prototipo funzionante;
  2. Il progetto presentato dovrà possedere requisiti di creatività e originalità;
  3. Saranno preferiti i progetti che coinvolgano attivamente i visitatori e che mostrino, oltre al risultato, anche il processo di ideazione e realizzazione;
  4. Il progetto sarà valutato anche sulla base del grado di novità in relazione a quanto eventualmente già esposto in precedenti edizioni della fiera;
  5. Nel caso di evento in presenza, i progetti verranno anche valutati alla luce delle esigenze di spazio, delle particolari esigenze tecniche e dei rischi per la sicurezza.

8. Selezione dei partecipanti a “Maker Faire Rome 2020”.

8.1 La valutazione in ordine all’accettazione delle proposte di partecipazione, ai sensi del punto 4.1, spetta esclusivamente alla Giuria di esperti nominata da Innova Camera, i quali potranno contattare i proponenti per richiedere eventuali chiarimenti e integrazioni necessari per la valutazione. La decisione assunta dai curatori si baserà sui criteri di cui al punto 7.2.

8.2 Il giudizio dei curatori è insindacabile ed essi non sono tenuti a motivare le proprie decisioni. L’Istituto pertanto, rinuncia sin d’ora a sollevare obiezioni o contestazioni nei confronti dei soggetti nominati curatori o delle decisioni da loro assunte.

8.3 Entro il termine del 15/11/2020 o altro termine che sarà reso noto sul sito della manifestazione, l’accettazione delle proposte di partecipazione sarà comunicata via e-mail ai soggetti selezionati. Seguirà ogni comunicazione relativa al contratto – che sarà stipulato tra Innova Camera e l’Istituto selezionato – e alle altre indicazioni logistiche.

8.4 Le proposte accettate, relative all’esposizione di progetti, daranno luogo all’assegnazione di spazi virtuali o fisici in base alle decisioni assunte dall’Organizzatore.

8.5 In ogni caso, il diritto alla partecipazione a “Maker Faire Rome 2020” in qualità di espositore si perfeziona al momento della sottoscrizione del relativo contratto, che dovrà essere effettuata dal Dirigente Scolastico. Il contratto dovrà essere inviato a callforschools@makerfairerome.eu entro il 25 novembre p.v.. Nel caso in cui l’Istituto selezionato non proceda alla sottoscrizione del contratto, Innova Camera si riserva la facoltà di sostituirlo con altro Istituto scolastico inserito in un’apposita “lista d’attesa” predisposta dalla Giuria di esperti.

8.6 Nel caso di eventi in presenza, l’Organizzatore si riserva la facoltà di collocare i progetti selezionati per l’esposizione nell’area ritenuta più idonea, tenendo in considerazione, ove possibile, eventuali indicazioni o richieste dell’Istituto proponente, sulla base della disponibilità dello spazio espositivo complessivo.

8.7 L’ammissione dell’Istituto e la partecipazione del progetto alla “Maker Faire Rome 2020” avverranno a titolo gratuito e non sarà previsto alcun costo per l’utilizzo dello spazio assegnato. Il Partecipante selezionato non ha diritto di ricevere dall’Organizzatore e dai promotori alcun rimborso o compensazione dei costi sostenuti per la partecipazione all’Evento (a titolo esemplificativo ma non esaustivo, anche nel caso di eventuale evento in presenza: spese per la partecipazione all’evento, spese di viaggio o di soggiorno, spese per materie prime, per l’allestimento o per l’acquisto di beni e servizi strumentali alla partecipazione, etc.).

8.8 Durante la partecipazione a “Maker Faire Rome 2020”, sarà consentita la vendita di prodotti sia presso lo spazio espositivo fisico sia tramite la piattaforma. In tale seconda ipotesi, l’Istituto avrà la possibilità di inserire dei link che rimandino direttamente ai propri canali di vendita.

9. Assegnazione spazi attraverso la Call for Schools

9.1 Ogni progetto selezionato avrà diritto all’assegnazione di uno spazio virtuale e di slot orari per le presentazioni al pubblico. In caso di evento in presenza, ogni progetto selezionato ai sensi dell’art. 4.3 avrà diritto all’assegnazione di uno stand fisico, secondo le modalità che verranno comunicate direttamente al Partecipante selezionato. L’Istituto selezionato dovrà presidiare lo stand durante l’allestimento e per tutta la durata di apertura al pubblico della Manifestazione.

9.2 Sarà cura dell’Organizzatore fornire i dettagli sugli slot orari rispetto ai quali è richiesta la presenza presso lo stand per i collegamenti su piattaforma virtuale durante l’apertura al pubblico del “Maker Faire Rome 2020”, (10-13 dicembre 2020).

10. Responsabilità dell’Istituto partecipante

10.1 Fatta eccezione per il caso di assegnazione di spazio espositivo fisico allestito dall’Organizzatore, sarà cura dell’espositore selezionato trovare uno spazio congruo da allestire per l’esposizione del proprio progetto e per la realizzazione delle presentazioni al pubblico, così come per la realizzazione di performance. Nello specifico, poiché ai fini dell’esposizione e della realizzazione di eventuali performance si rende necessario procedere alla registrazione e alla trasmissione di tali attività a mezzo della piattaforma selezionata, lo spazio in cui avverrà la registrazione dovrà essere dotato di connessione internet stabile e adeguata. Inoltre, sarà cura dell’Organizzatore fornire tutti i dettagli del kit di tecnologia del quale si dovrà dotare l’espositore per garantire il livello di qualità minimo per i collegamenti all’interno della piattaforma virtuale. L’espositore è consapevole che il rispetto dei requisiti tecnologici che verranno indicati dall’Organizzatore sarà condizione necessaria per la stipula del contratto.

10.2 Nel caso di partecipazione ad eventi in presenza, ciascun Istituto selezionato ai sensi dell’art. 4.3 utilizzerà i locali in cui si svolgerà l’Evento, nonché le attrezzature messe a disposizione dall’Organizzatore e/o portati dal Partecipante stesso, con la massima cura e diligenza. L’Istituto partecipante dovrà attenersi strettamente a qualsiasi indicazione fornita dall’Organizzatore al fine di assicurare la sicurezza e l’incolumità di tutti i Partecipanti.

L’Istituto è tenuto ad utilizzare gli spazi in conformità alle indicazioni e alle direttive di volta in volta impartite dall’Organizzatore, così come a ogni altra disposizione regolamentare applicabile – norme di sicurezza, normativa antincendio etc. In ogni caso, l’Istituto è tenuto a conoscere e rispettare le disposizioni fornite dall’Organizzatore.

In caso di dubbi sul corretto utilizzo degli spazi, l’Istituto è tenuto a contattare l’Organizzatore, il quale si riserva il potere di vietare lo svolgimento di qualsiasi attività in contrasto con quanto previsto nel presente articolo.

10.3 In nessun caso i locali potranno essere utilizzati:

  • per lo svolgimento di attività vietate dalla legge o comunque contrarie all’ordine pubblico o al buon costume;
  • per lo svolgimento di attività idonee a rappresentare un pericolo per cose o persone presenti all’evento ovvero ad arrecare intralcio o impedimento al regolare svolgimento dell’evento stesso;
  • per lo svolgimento di attività in violazione dei diritti dei terzi, avuto riguardo, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, a marchi, brevetti, diritto d’autore ecc.

11. Condizioni Generali e cause di esclusione dalla Call for Schools 2020

11.1 L’Organizzatore ha la facoltà di cancellare, modificare o sospendere in qualsiasi momento la “Call for Schools 2020” come ogni suo contenuto, aspetto o criterio selettivo e, inoltre, allo stesso è riservato in via esclusiva il diritto di rinviare o annullare la manifestazione per cause di forza maggiore, nonché di modificare in ogni momento le modalità tecniche individuate per lo svolgimento della manifestazione (tra le quali, ad esempio, la piattaforma).

11.2 L’Organizzatore avrà inoltre il diritto, ad esclusiva propria discrezione, di escludere qualsiasi Partecipante che:

  1. violi le condizioni del presente Regolamento;
  2. tenti in qualche modo di alterare il procedimento di partecipazione o il funzionamento della “Call for Schools 2020”.

11.3 In ogni caso, l’Organizzatore si riserva il diritto di procedere nei termini ritenuti più opportuni, e nel rispetto delle leggi vigenti, per limitare e inibire ogni iniziativa volta ad aggirare il sistema di selezione.

12. Garanzie e manleve

12.1 Ogni soggetto che partecipa alla “Call for Schools 2020” con l’accettazione del presente Regolamento in fase di presentazione della candidatura, dichiara e garantisce che il progetto presentato:

  1. è originale e in relazione allo stesso l’Istituto proponente dispone dei diritti per poter partecipare alla “Call for Schools 2020”;
  2. non è in contrasto con diritti meritevoli di tutela spettanti a terzi soggetti, inclusi i diritti su marchi brevetti e segreti industriali, diritti d’autore, diritti provenienti da contratti o licenze, diritti relativi alla privacy, diritti morali, diritti di pubblicità o i diritti di immagine;
  3. non è intrinsecamente diffamatorio o oltraggioso o contenente qualsiasi contenuto in grado di danneggiare il nome, l’onore o reputazione dell’Organizzatore o di qualunque soggetto coinvolto nella “Maker Faire Rome 2020”;
  4. non viola disposizioni di legge vigenti e non presenta contenuti volti ad incoraggiare comportamenti illeciti o minatori, intimidatori o molesti.

12.2 I soggetti che parteciperanno alla “Call for Schools 2020” dichiarano, sin dal momento della presentazione della candidatura alla “Call for Schools 2020”, di tenere indenne integralmente e manlevare l’Organizzatore, i Promotori e gli Sponsor da qualsiasi rivendicazione o pretesa risarcitoria presentata da qualunque soggetto terzo, per la violazione di una delle disposizioni e per il termine massimo di legge consentito.

12.3 Fermo restando quanto sopra, con la presentazione della candidatura, l’Istituto partecipante autorizza i soggetti Promotori, l’Organizzatore e gli Sponsor a:

  1. poter utilizzare per finalità promozionali e pubblicitarie, connesse alla partecipazione alla “Call for Schools 2020“, il nome dell’Istituto, le immagini del corpo docenti e degli studenti, anche quelli minorenni e i segni che identificano il progetto presentato anche mediante la pubblicazione degli stessi sul sito www.makerfairerome.eu o su siti di terzi soggetti previa autorizzazione di Innova Camera;
  2. rendere disponibile al pubblico i materiali relativi al progetto sul sito web di “Maker Faire Rome 2020” o su siti di terzi soggetti previa autorizzazione di Innova Camera;
  3. esporre il progetto e i relativi materiali durante eventuali congressi, convegni e seminari;
  4. comunicare ai soggetti terzi interessati ad investire nello sviluppo, commercializzazione e valorizzazione economica del progetto, le informazioni a ciò necessarie;
  5. comunicare a soggetti terzi i contenuti progettuali e i dati di contatto al fine di garantire la partecipazione a contest e iniziative direttamente collegate alla Manifestazione.

12.4 L’Organizzatore, in ogni caso, non potrà essere ritenuto responsabile per qualsiasi danno compresi, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i danni indiretti, consequenziali, speciali, incidentali, né per eventuali danni e/o anomalie che possano verificarsi e che sfuggano al controllo tecnico, come, a titolo esemplificativo, disfunzioni nella gestione delle reti telematiche ovvero malfunzionamenti dovuti a vizi dei mezzi indispensabili all’accesso alla piattaforma, ovvero ad un uso improprio degli stessi.

12.5 È esclusa, inoltre, ogni responsabilità dell’Organizzatore per l’interruzione dei servizi conseguente a cause di forza maggiore tra cui, in via meramente esemplificativa e non esaustiva, i sabotaggi, gli incendi, le alluvioni, i terremoti, gli scioperi, il difettoso funzionamento della Piattaforma conseguente al non corretto funzionamento delle linee telefoniche, elettriche e di reti mondiali e/o nazionali per guasti, sovraccarichi o interruzioni.

12.6 L’Organizzatore non può essere ritenuto responsabile per qualsiasi problema riscontrato durante il processo di presentazione della domanda di partecipazione online o nel corso dell’Evento, determinato dal venir meno della rete internet, da lavori di manutenzione o dal malfunzionamento dei server. Ciascun Istituto è responsabile, in via esclusiva, per il proprio accesso ad internet.

12.7 Ciascun Istituto partecipante si obbliga a partecipare alla Manifestazione a suo proprio rischio. Durante lo svolgimento della Manifestazione ciascun Istituto partecipante è tenuto ad adottare tutte le misure appropriate per salvaguardare i propri dati e/o software conservati nella propria dotazione informatica contro ogni attacco (ad es. mediante installazione di antivirus e firewall). L’Organizzatore non potrà essere ritenuto responsabile, tra l’altro, per l’eventuale contaminazione da parte di qualsiasi virus informatico o per l’intrusione di terzi nella dotazione informatica dell’Istituto.

12.8 L’Istituto selezionato è consapevole che, anche nel caso di assegnazione di spazi espositivi fisici, la partecipazione avverrà a suo proprio rischio. L’Organizzatore non potrà essere ritenuto in alcun modo responsabile – salvo i casi di dolo o colpa grave – per eventuali perdite o danni che siano conseguenza, diretta o indiretta della partecipazione all’Evento. Pertanto, l’Istituto partecipante si impegna a mantenere indenne e manlevato l’Organizzatore per ogni danno, diretto o indiretto, pregiudizio, perdita, costo, spesa (anche legale), sanzione, nel quale lo stesso dovesse incorrere per effetto della domanda o dell’azione di un terzo derivante dalla violazione da parte del Partecipante di una qualsiasi delle condizioni del presente Regolamento o dalla sua condotta negligente o dolosa.

13. Registrazioni dell’evento

13.1 L’Istituto partecipante è consapevole che nel corso dell’Evento, l’Organizzatore o uno dei suoi partner commerciali potrà effettuare fotografie (compresi screenshot) e riprese audio-video (di seguito, il Materiale) dell’Evento stesso e che tali riprese potranno interessare anche l’Istituto e nello specifico il corpo docenti e gli studenti, anche minorenni.

13.2 L’Istituto partecipante si impegna a fornire all’Organizzatore la documentazione richiesta (liberatoria da parte dei soggetti partecipanti), dopo essere stato selezionato.

14. Concorrenza

14.1 L’Organizzatore non riconosce alcun diritto di esclusiva all’Istituto partecipante.

14.2 L’Istituto partecipante rinuncia, pertanto, a far valere qualsiasi diritto, pretesa o azione fondata sulla presenza tra i Partecipanti all’Evento di uno o più dei suoi eventuali diretti concorrenti.

15. Proprietà intellettuale

15.1 I diritti di proprietà intellettuale inerenti ai progetti presentati rimangono in capo all’Istituto partecipante, che sarà pienamente responsabile per la tutela di tali diritti attraverso i mezzi a tal fine previsti dalla legge (domanda di registrazione, presentazione di domanda di brevetto, ecc.).

15.2 L’Organizzatore non assume alcuna responsabilità in caso di uso e/o abuso dell’idea o del progetto da parte di chiunque ne fosse venuto a conoscenza; l’Istituto partecipante rinuncia, per l’effetto, ad avanzare qualsivoglia richiesta di risarcimento danni e/o indennizzo nei confronti dell’Organizzatore a qualsiasi titolo, ragione o causa.

15.3 L’Istituto partecipante prende atto, quindi, del fatto, che la comunicazione, divulgazione e/o pubblicazione delle proprie opere, o parte di esse, nell’ambito dell’Evento e/o tramite mezzi e supporti di comunicazione eventualmente utilizzati per la promozione dell’evento medesimo (anche dopo il suo svolgimento), comporterà la visibilità a tutti i soggetti partecipanti, dell’Evento e/o alla community destinataria delle azioni di comunicazione.

16. Efficacia

16.1 Le obbligazioni derivanti dall’accettazione del presente Regolamento avranno efficacia dal momento della presentazione della candidatura fino al termine massimo consentito dalla legge

17. Previsioni in materia di protezione dei dati personali

17.1 I dati forniti dall’Istituto partecipante e raccolti da Innova Camera sin dal momento della richiesta di partecipazione alla “Call for Schools 2020”, saranno trattati nel rispetto della normativa vigente in materia di protezione dei dati personali (Regolamento UE 2016/679 e Codice Privacy (D. Lgs. n. 196/2003)) secondo le modalità descritte nell’Informativa Privacy.

17.2 I dati forniti dall’Istituto partecipante, anche quelli relativi al progetto presentato, potranno essere comunicati a terzi soggetti per le finalità connesse allo svolgimento della “Call for Schools 2020” e, per le medesime finalità, essere diffusi mediante la pubblicazione degli stessi sul sito makerfairerome.eu o su siti di terzi soggetti, previa autorizzazione di Innova Camera.

17.3 L’informativa privacy è disponibile a questo indirizzo https://makerfairerome.eu/it/informativa-privacy-call-maker-faire-rome/

18. Legge applicabile e foro competente

18.1 Il presente Regolamento è disciplinato dalla legge italiana. Qualsiasi controversia che dovesse sorgere in relazione al regolamento e alle diverse condizioni in esso contenute, incluse le controversie relative alla sua validità, interpretazione, esecuzione, cessazione o adempimento, saranno di esclusiva competenza del Foro di Roma, così ogni altro Foro concorrente che dovesse essere eletto sarà escluso.

18.2 Il presente concorso è escluso dal rispetto della disciplina prevista dal D.P.R 430/2001 “Regolamento concorsi ed operazioni a premio”, ai sensi dell’articolo 6 lettera a) del medesimo Decreto.

19. Accettazione del Regolamento

19.1 La partecipazione alla “Call for Schools 2020” comporta, per i Partecipanti, l’accettazione incondizionata e totale delle regole e delle clausole contenute nel presente Regolamento senza limitazione alcuna.

19.2 Qualora l’Organizzatore riscontri una violazione delle norme del Regolamento da parte di un Partecipante, avrà la facoltà di disporne l’immediata esclusione dall’Evento.

19.3 Il presente Regolamento è predisposto in lingua italiana e inglese. In caso di discrepanze tra le due versioni, prevarrà quella italiana.

20. Cancellazione dell’evento

20.1 In caso di cancellazione dell’Evento per qualsiasi motivo, l’Organizzatore ne darà tempestiva comunicazione all’Istituto partecipante.

20.2 L’Istituto partecipante rinuncia, sin d’ora, a far valere qualsiasi diritto al risarcimento dei danni – compresi costi ed eventuali spese di viaggio, alloggio etc. – connessi all’eventuale cancellazione dell’Evento o sostituzione della piattaforma, a prescindere dalle cause o dai motivi che l’hanno determinata.

 

>>> Torna alla pagina della Call!

 

ultimo aggiornamento 3 novembre 2020

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email

Maker Faire Rome 2020 Partner

Promosso e organizzato da

Con il supporto di

In collaborazione con

Con il patrocinio di

In partnership con

MAIN PARTNER

GOLD PARTNER

BRONZE PARTNER

FAN PARTNER

MAIN MEDIA PARTNER

MAIN MEDIA PARTNER PRESS & DIGITAL

MEDIA PARTNER

CONTENT PARTNER

© 2020 Maker Faire Rome - The European Edition
Innova Camera - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma - P.IVA e C.F 10203811004 - www.innovacamera.it
Privacy policy