Tegole fotovoltaiche: in arrivo una vera rivoluzione in edilizia

Cosa sono, come funzionano e quali vantaggi comporta installare tegole fotovoltaiche, anche rispetto ai tradizionali pannelli solari

 

La tecnologia ci ha abituati a stupirci e a compiacerci dei vantaggi che è in grado di assicurare alle nostre vite, sotto ogni aspetto – inclusi quello legato al cambiamento climatico. E’ proprio dal settore delle energie rinnovabili, infatti, che stanno arrivando sempre più frequentemente buone notizie, grazie alle tecniche e ai nuovi metodi che permettono di produrre energia a costo zero, di abbattere le emissioni e di consumare meno.

La più recente soluzione di questo tipo è relativa al”edilizia privata e riguarda le tegole fotovoltaiche: un nuovo sistema esteticamente simile alle classiche tegole con i coppi ma che, tecnicamente, funge da pannello solare e permette di produrre in totale autonomia energia elettrica per la propria abitazione. Una vera svolta, dall’enorme potenziale e con impatto architettonico pari a zero. Le tegole fotovoltaiche sono la soluzione perfetta se si desidera scegliere un sistema dall’impatto estetico minimo. Infatti, a differenza dei tradizionali impianti, tali tegole si integrano perfettamente nel tetto, facendo in modo che dall’esterno non siano visibili.

Pensa se tutte le abitazioni potessero esserne dotate!

Rispetto ai tradizionali pannelli fotovoltaici, le tegole presentano alcuni vantaggi indubbi: 

  • dimensione: le tegole fotovoltaiche sono di dimensioni contenute, dal momento che riprendono esattamente la forma standard di una tegola in ceramica. I pannelli, invece, sono molto più ingombranti. Ne deriva, dunque, un dimensionamento diverso
  • impatto estetico: le tegole sono in grado di integrarsi perfettamente con il tetto, riducendo al minimo l’impatto estatico. Spesso non ci si accorge neanche della loro presenza osservando l’abitazione dall’esterno. I pannelli, al contrario, sono ingombranti e d’impatto e per questo soggetti a limiti paesaggistici.
  • resistenza: garantiscono un’alta resistenza ai temporali, alle grandini e anche all’umidità e al sale tipico delle zone di mare. Ne consegue una durata temporale elevata e una minor domanda di manutenzione rispetto alla tradizionale alternativa offerta dai pannelli

Non esiste una soluzione migliore dell’altra; in linea generale, è bene scegliere la tipologia di dispositivo fotovoltaico in base al fabbisogno, alla struttura dell’abitazione e alle esigenze.

Le tegole, esattamente come avviene per i pannelli, sono collegate ad un accumulatore di energia ed a una pompa di calore, per donare alla casa un sistema veramente ibrido ma completo, fotovoltaico e termico.

La resa delle tegole fotovoltaiche