Espositori 2015


Open rotomolder

Open rotomolder

La macchina è la riproduzione in scala ridotta della macchina di stampaggio a colata centrifuga e stampaggio rotazionale.
La colata centrifuga è caratterizzato dall'utilizzo di resine liquide rispetto a materiali fusi , stampaggio rotazionale permette di distribuire la resina sulle pareti dello stampo così da creare l'effetto "uovo di pasqua" con le parti dell'oggetto e l'interno vuoto.

Attraverso l'uso di siliconi liquidi speciali è possibile avere lo stampo dell'oggetto da replicare : le proprietà elastiche del silicone permettono di realizzare uno stampo parzialmente apribile per consentire l'estrazione del modello iniziale , prima , il casting poi solidificato .
Detta colata si ottiene dal parziale riempimento dello stampo con resine bicomponente posto in rotazione in centrifuga bi - asiale all'interno dello stampo.
Questo permette di ottenere oggetti vuoti , leggeri e robusti , e conseguire un notevole risparmio in termini di tempo e materiale utilizzato .
Italy


Open rotomolder

Fablab SPQwoRk

Sono nato in Abruzzo nel 1982, ma io vivo a Roma dal 2001, fondatore e General Manager di SPQwoRk Factory "un contenitore di talento". Ho studiato Scienze della Comunicazione e Tecnologie di Roma, Università La Sapienza; poi ho preso un Master in Events Management per l'Istituto Europeo di Design. Mentre ero studente ho puntato a creare una comunità, così ho seguito i movimenti delle comunità sotterranee nella cultura italiana ed europea.
Ero affascinato da scambi culturali tra le comunità rurali, per cui ho aderito al progetto AFSAI, di cui ho iniziato Host culturale: 2000-2004 ho seguito 8 progetti scambio internazionali nella Comunità europea.
Nel 2007 ho preso posto al mondo Coworking, affascinato dalla condivisione di economia e tutto ciò che il cappello che noi chiamiamo "aperto". Nel 2008 ho creato TGX srl, con cui ho sperimentato per la prima volta Coworking, l'economia Shering e poi il mondo FabLab.
La diffusione di fabbricazione digitale e la possibilità di offrire posti di lavoro, delle sedi e luoghi dove le persone potessero realizzare i loro progetti sono diventati la mia missione.
Il FabLab SPQwoRk, è una comunità di FabLab, perché vuole essere la risposta ai bisogni della comunità locale. Penso che Fablabs e Coworkings può concretamente soddisfare la nascita di nuove economie, non più basata sul concetto di proprietà privata, ma di proprietà pubblica, in modo che ogni progetto può essere migliorato con il contributo dei consumatori di tutto il mondo.


  X10 - Fablab SPQwoRk
 2015

Back
 
Dati aggiornati il 13/12/2020 - 23.41.04