Espositori 2015


SIMONE - Semantic Information Management: agent ONE

SIMONE - Semantic Information Management: agent ONE

Softlab e l’Università di Roma, Tor Vergata hanno costruito un cammino comune, a partire da un progetto di ricerca sulle applicazioni delle tecnologie di trattamento del linguaggio all’interazione vocale tra uomo e macchina, applicata alla fornitura di servizi bancari, turistici e culturali. Il ruolo del trattamento della dimensione semantica negli avatar che dialogano è evidente e richiede il controllo di fenomeni linguistici profondi per catturare il senso e le emozioni della comunicazione con l’utente. Qui la dimensione interattiva dell’agente software, dedicata al supporto di processi applicativi con grandi ricadute nel business e la sfida di concepire, progettare e realizzare tecnologie di intelligenza artificiale robuste, adattative e sensibili alla dimensione razionale ed emotiva richiede una sinergia tra ricerca e industria ineludibile.

In questo contesto, il lavoro comune e sempre più strettamente integrato tra Softlab e Reveal, la spin-off di Tor Vergata che industrializza i motori linguistici e le tecnologie semantiche di Semantic Search e Opinion Analysis, ha prodotto una iniziativa congiunta attorno ad un framework tecnologico innovativo e certamente commercialmente promettente: SIMONE (Semantic Information Management: agent ONE).

Sulla base della forte capacità di comunicare il brand, coniugando il rigore scientifico e la capacità di system integration di una azienda consolidata, SIMONE consente di integrare il linguaggio naturale, il ragionamento e la automazione di processi predittivi basati sui dati forniti, letti o recuperati in modo autonomo dal Web e le tecnologie dei rendering grafico per la animazione di avatar antropomorfi, in sistemi di interazione avanzata basati sulla comunicazione naturale e la voce. Grazie a SIMONE, è stato possibile realizzare Giulia, l’avatar interattivo che introduce ed argomenta riguardo all’”Eleganza del Cibo” in mostra ai Mercati di Traiano a Roma: Giulia sarà ospite del Maker Faire dal 16 al 18 Ottobre.
Italy


SIMONE - Semantic Information Management: agent ONE

SOFTLAB S.p.A. - Reveal s.r.l.

SOFTLAB
Softlab
Softlab SPA nasce nel 1985 come tech-company specializzata nella progettazione, produzione e sviluppo di tecnologie, sistemi, soluzioni e outsourcing nell’ambito dell’Information & Communications Technology. Composta da oltre 550 risorse con 5 sedi italiane e una sede in Arabia Saudita, da 30 anni Softlab realizza soluzioni tecnologiche complesse, complete e innovative, supportando i clienti nella definizione delle loro strategie attraverso test, controllo e rilascio. L’organizzazione commerciale consta di due Direzioni Operative, una per il settore Pubblico e una per quello Privato, garantendo un presidio nei diversi segmenti verticali di mercato, e permettendo un’offerta di servizi in maniera mirata e specifica per tutti i diversi settori merceologici.
Softlab ricerca costantemente l’equilibrio tra persone, tecnologie e processi per accompagnare le aziende attraverso la loro evoluzione. Il bagaglio di esperienze maturate in trent’anni di attività ha permesso il realizzarsi di soluzioni sempre più avanzate, personalizzate e affidabili consentendo ai suoi clienti di posizionarsi in maniera competitiva nel mercato globale.
Softlab garantisce scelte tecnologiche sempre all’avanguardia e soluzioni innovative nei diversi ambiti dell’ICT: Application Management, Business Intelligence, CRM, Mobile, Knowledge Management, Monetica, Cross Media, ecc. Per far fronte alla domanda di innovazione proprio quest’anno ha costituito una società controllata denominata “Softlab Innovation”. La Direzione Ricerca e Sviluppo, inoltre, incentra la sua attività sullo studio, la realizzazione e l’applicazione di nuove tecnologie, così come sulla valutazione di quelle esistenti per proporle in nuovi usi e ambiti, come il Web Semantico, la Domotica, le Piattaforme per le reti di imprese, e soluzioni ad hoc per la sanità, l’amministrazione locale e la mobilità intelligente. Softlab è Microsoft Gold Partner, IBM Business Partner e ORACLE Gold Partner, e conta diverse certificazioni di processo.

REVEAL
Lo spin off Reveal nasce a fine 2012 all’interno dell’Università di Roma “Tor Vergata” con l’obiettivo di integrare prodotti industriali e sistemi software con applicazioni e funzionalità innovative nell’area della Elaborazione del Linguaggio Naturale, del recupero di informazione (Information Retrieval) su Web sino alla analisi dei contenuti nei Social Media. Reveal è incubata presso il Parco Scientifico Romano dell’Università di Roma “Tor Vergata”. I soci fondatori di Reveal sono docenti e/o dottori di ricerca della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Roma “Tor Vergata”, con ampia esperienza nei sistemi di elaborazione del linguaggio naturale, di apprendimento automatico e nella loro applicazione all’acquisizione di conoscenza da risorse testuali ed alla gestione documentale avanzata. Lo scopo è progettare servizi ad alta tecnologia per catturare informazioni, conoscenze ed opinioni scritte nei documenti, pagine web, blog, social network o forum. La azienda propone per le imprese e per la pubblica amministrazione sistemi per trattare e razionalizzare l’accesso alle informazioni contenute nelle grandi basi documentali, nei portali di comunicazione e nei regolamenti, e sistemi per riconoscere ed estrarre il sentimento e le opinioni del mercato, dei clienti o degli utenti del servizio, nei domini diversi del business. Tra i fattori competitivi di Reveal è cruciale l’accuratezza dell’analisi linguistica dei servizi proposti, a garanzia della qualità dei sistemi che sfruttano questo tipo di informazioni. Gli algoritmi avanzati e le tecniche di apprendimento automatico utilizzate in Reveal garantiscono servizi adattativi a diversi generi testuali (ad esempio lo sfidante linguaggio usato nei microblog) e a diversi domini di applicazione (come, ad esempio, il dominio bancario o sanitario). I modelli semantici adottati, inoltre, sono stati studiati per garantire un’elevata interoperabilità dei sistemi Web aumentando la flessibilità del prodotto finale. Questa flessibilità, sommata alla adattatività dei sistemi, ha consentito la prototipizzazione rapida di sistemi e servizi intelligenti applicati con successo a domini complessi come quello del banking, della sicurezza in rete e della ingegneria dei sistemi.


  J8 - SIMONE - Semantic Information Management: agent ONE
 2015

Back
 
Dati aggiornati il 13/12/2020 - 23.41.04