Il famoso studio di architettura propone dieci attività a tema per intrattenere piccoli (e grandi)

 

Chiamata #architecturefromhome, l’iniziativa è stata lanciata dall’importante studio internazionale di architettura Foster + Partners per aiutare a divertire ed educare i bambini che sono attualmente bloccati a casa.

Il recente blocco delle attività ci ha offerto l’opportunità di creare una serie di iniziative online che educano e intrattengono, e che supportano genitori ed educatori con bambini che, al momento, potrebbero non frequentare la scuola“, ha dichiarato Katy Harris, senior partner di Foster + Partners . “L’iniziativa è un’opportunità per tutti noi di divertirci e imparare allo stesso tempo”.

 

foster-partners-children-lockdown-actiities-architecture

 

Le challenge sono progettate per incoraggiare i bambini a fare, giocare, disegnare e pensare all’architettura.

Finora lo Studio ha sfidato i bambini a costruire un grattacielo di carta e creare la propria città, oltre a imparare a disegnare alberi e creare una storia fotografica.

Ognuna delle sfide è stata creata per incoraggiare i bambini a pensare di più a ciò che li circonda e agli edifici che li circondano.

 

foster-partners-children-lockdown-actiities-architecture

 

Abbiamo cercato di coinvolgere i bambini in attività pratiche e stimolanti che potrebbero integrare il lavoro che stanno svolgendo a scuola“, ha affermato Harris.

L’obiettivo principale è stato quello di fargli porre domande sull’ambiente circostante e iniziare a pensare al loro ambiente costruito“, ha continuato.

Ad esempio, l’attività di racconto fotografico insegna ai bambini la scala e li spinge a pensare diversamente allo spazio e agli edifici“.

 

Foster + Partners ha incoraggiato le persone a condividere le loro creazioni ed è stato inviato creazioni da tutto il mondo.

 

Le attività sono principalmente rivolte ai bambini dai 2 ai 12 anni e tutti, indipendentemente dall’età, possono ricavarne divertimento e interesse“, ha spiegato Harris. “Dalle risposte che stiamo ricevendo, anche i bambini più grandi stanno prendendo qualcosa da queste attività“.

La risposta è stata assolutamente fantastica e francamente persino un po ‘travolgente” per noi!” ha confermato Harris. “Abbiamo ricevuto e-mail da Canada, Spagna, Italia e persino da Australia e Cambogia che hanno condiviso creazioni con noi“.

Siamo lieti di essere in grado di rallegrare la giornata di qualcuno o accendere la sua creatività in qualche modo. Rimanete sintonizzati per molte altre attività divertenti, se l’emergenza dovesse proseguire, aggiungeremo nuove attività!


fonte: Dezeen.com

Maker Faire Rome – The European Edition si impegna da ben otto edizioni a rendere l’innovazione accessibile e fruibile con l’obiettivo di non lasciare indietro nessuno offrendo contenuti e informazioni in un blog sempre aggiornato e ricco di opportunità per curiosi, maker, startup e aziende che vogliono arricchire le proprie conoscenze ed espandere il proprio business, in Italia e all’estero.

Seguici, iscriviti alla nostra newsletter: ti forniremo solo le informazione giuste per approfondire i temi di tuo interesse.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Maker Faire Rome 2020 Partner

Promosso e organizzato da

MAIN PARTNER

GOLD PARTNER

© 2020 Maker Faire Rome - The European Edition
Innova Camera - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma - P.IVA e C.F 10203811004 - www.innovacamera.it
Privacy policy