Filiera della Seta
Filiera della Seta

Filiera della Seta "made in Zagarolo"

Il progetto “Filiera della Seta” si sviluppa in tutte le sue fasi: gelsicoltura, bachicoltura, produzione del filo di seta, realizzazione artigianale “made in Italy” di un manufatto in seta, con tecnica “a tombolo”. Il progetto include lo studio, la costruzione, la programmazione e lo sviluppo dei prototipi dei macchinari necessari per la produzione del filo di seta, utilizzando materiali contemporanei, sistemi di meccanizzazione e nuove tecnologie meccanico-digitali: “aspo” per la trattura delle bave, “torcitoio” per dare coesione e resistenza al filo, “rocchettatrice” per avvolgere il filo e caricarlo sul rocchetto e “bobinatrice” per preparare la spoletta distribuendo il filo in maniera ordinata.
Italy


Filiera della Seta

Associazione di Promozione Sociale Sinergie

Sinergie aps si costituisce nella primavera del 2004 a Zagarolo come associazione culturale e nel 2012 si trasforma in associazione di promozione sociale.
L’interesse per l’artigianato tessile, in quanto espressione culturale da conservare e da tramandare alle generazioni future, ne rappresenta il principio ispiratore.
L’impegno e l’entusiasmo profuso nella riscoperta degli antichi mestieri, intesi come strumento di valorizzazione del patrimonio storico-culturale regionale, ha visto nascere negli anni molte iniziative:

2004 - 2008
- “Il Filo di Arianna”, manifestazione nata per valorizzare il lavoro femminile, offriva la possibilità alle artigiane di mettere in mostra le proprie opere lungo le vie e le piazze del centro storico di Zagarolo.

2006
- “Tabacchine. Sviluppo del territorio ed emancipazione”, pubblicazione nata a seguito di uno studio di Sinergie aps sulla manifattura tabacchi attiva a Zagarolo nel periodo 1930-1970, raccoglie le testimonianze orali delle tabacchine zagarolesi, i documenti e le fotografie di una realtà storica territoriale, con lo scopo di far comprendere l’impatto economico e sociale che il tabacchificio ebbe sul territorio e sul processo di emancipazione della donna.

2007 - 2012
- “La Piazzetta delle Arti”, laboratorio artigianale nato per promuovere corsi di tessitura, maglia, uncinetto, tombolo aquilano e cucito creativo, aperto sia agli adulti sia ai bambini.

dal 2007
- “Tramando… Tessendo”, mostra-mercato internazionale, è diventata nel tempo un punto di riferimento per l’artigianato di qualità dell’Italia centro-meridionale. Nata come mostra-mercato di artigianato tessile, dal 2016 è dedicata solo al ricamo e al merletto.

dal 2013
- “RossoOro”, manifestazione dedicata al regalo natalizio artigianale, realizzato con varie tecniche (ceramica, pittura, cuoio, oreficeria, bijoux, vetro Tiffany, cake design, pasticceria, cucito creativo, cosmesi naturale).

dal 2014
- “Italia dei Merletti”, il Raduno delle merlettaie e dei merlettai d’Italia, nato nell’ambito di “Tramando…Tessendo”, è diventato un momento di incontro tra gli artigiani, un’occasione per lavorare insieme e scambiarsi idee, mostrando ai visitatori la bellezza e la varietà del merletto italiano.

dal 2016
- “INVENTA. Dall’IDEA al prodotto. L’artigianato nell’era della nuova rivoluzione industriale”, manifestazione a carattere didattico, che vede coinvolte soprattutto le scuole del territorio, si propone di stimolare la conoscenza e lo studio di tutti gli argomenti inerenti la cosiddetta rivoluzione digitale “industria 4.0”.


Stand F10 (pav. 8) - Associazione di Promozione Sociale Sinergie

Back
 
Dati aggiornati il