Espositori 2017


SISTEMA PER L'INTERCAMBIABILITA' DEL TACCO IN UNA CALZATURA FEMMINILE
SISTEMA PER L'INTERCAMBIABILITA' DEL TACCO IN UNA CALZATURA FEMMINILE

SISTEMA PER L'INTERCAMBIABILITA' DEL TACCO IN UNA CALZATURA FEMMINILE

Molto sinteticamente, una calzatura è costituita fondamentalmente dI tre distinti componenti in vari materiali, assemblati insieme a costituire la scarpa stessa: una tomaia, una suola rigida ed un tacco, a cui si possono aggiungere vari accessori con la sola funzione decorativa.
Per le scarpe femminili poi, è di particolare importanza un elemento che normalmente è poco influente nelle calzature maschili: l'altezza del tacco e, conseguentemente, l'inclinazione della suola che determina anche la postura e la camminata.
Nelle comuni calzature con tacco fisso, i tacchi vengono applicati in modo permanente direttamente in fabbrica durante il processo di fabbricazione della scarpa stessa.
Questo implica necessariamente che il designer-modellista crei la scarpa scegliendo ed armonizzando tra loro in modo univoco e definitivo tutte le sue componenti, la tomaia, la suola, il tacco, gli eventuali accessori; una volta fabbricata, nessun intervento di personalizzazione è possibile all’utente: l’aspetto estetico è e resta uguale a quello uscito dalla fabbrica.
Scopo di questa invenzione è dare alla donna la possibilità di intervenire sull’estetica complessiva di una calzatura, personalizzandone l’aspetto principalmente grazie alla possibilità di sostituire facilmente i tacchi con altri a gusto proprio e secondo la necessità del momento, ad esempio per accordarli alla mise che vuole indossare.
Il progetto è in avanzata fase di realizzazione, il sistema è stato brevettato e sono stati già realizzati alcuni prototipi reali e funzionanti.
Italy


SISTEMA PER L'INTERCAMBIABILITA' DEL TACCO IN UNA CALZATURA FEMMINILE

Roberto Basile, Irina Zinitch

NOTHING TO SAY AT THIS MOMENT


  C22 (pav. 8) - Roberto Basile, Irina Zinitch
 2017

Back
 
Dati aggiornati il 13/12/2020 - 23.41.04