Espositori 2017


BioSfera, insetti commestibili per un futuro sostenibile

BioSfera, insetti commestibili per un futuro sostenibile

BioSfera, è una sfera malleabile e trasparente, prodotta con la tecnica della sferificazione congelata, al cui interno l’insetto è immerso in un fluido composto da limone, acqua e miele. Ho scelto il miele, in fondo un prodotto degli insetti, per l’impatto visivo e gustativo, ma anche per suscitare una riflessione sul senso del disgusto. Secondo la mia ricerca, l’ideale per i consumatori, è uno snack monoporzione, in questo caso di 5 ml, che faccia entrare in contatto solo con la configurazione più “attraente” dell'insetto. La confezione, composta da un blister di tre dosi e una scatola di carta riciclata racconta, oltre alle informazioni nutritive, anche l’impatto ambientale e il risparmio di risorse che mangiare insetti comporterebbe.
Italy


BioSfera, insetti commestibili per un futuro sostenibile

Daniela Curion, Università La Sapienza

La mia natura poliedrica e curiosa mi ha permesso di studiare vari campi. Disegno, arte, musica, cucina e sostenibilità sono alcuni dei miei interessi. Nella mia precedente laurea mi sono concentrata sul Cinema perché volevo essere scenografa. Lavorando sul palco ho deciso di fare qualcosa di più pratico e mi sono trasferita al Product Design. La mia prospettiva è ora di imparare il più possibile e di iniziare a lavorare nel campo dell'eco-design. Per descrivermi potrei dire: versatile, perseverante, immaginativo.
Sono una designer industriale. Mi sono laureata all'Università La Sapienza, con una tesi in Food Design. Ho ottenuto 110/110 con lode e diritto di pubblicazione.
La sostenibilità e il riciclo sono alcuni dei miei interessi. Sono curiosa e pragmatica, questo mi fa credere che fare del mio meglio in ogni progetto che faccio, sia l'unico modo per progettare. Sono in grado di progettare l'intero processo di un prodotto, ma la parte che preferisco è quando incontro i clienti e mi dicono la loro opinione, questo è il modo migliore per migliorare sempre le tue abilità e capire quale sia il vero significato del Design.


  B39 (pav. 9) - Daniela Curion, Università La Sapienza
 2017

Back
 
Dati aggiornati il 13/12/2020 - 23.41.04