Espositori 2022



Riscarti Festival

Riscarti Festival

L’utilizzo di materiali deposti, obsoleti o, concettualmente, ciò che viene considerato eccedente, uno scarto, modificato nella costituzione o conservandone le caratteristiche, viene modellato per una nuova sagoma artistica, rifatto. Un festival intento a ridisegnare l’idea di inutile, di avanzo. L’eccesso e il rifiuto sono riutilizzati, riqualificando materia e pensieri, vittime della miseria consumistica o del fluire del tempo. Dal supporto materico alle nuove tecnologie, con l'istallazione "Indago Rom@" (Pamela Mattana in collaborazione con Formanager) per presentare un'indagine (analogica e digitale) sulla rete, intesa come infrastruttura binaria che può rappresentare la dicotomia nello spazio sociale, essere divisiva e al tempo stesso creare legami.

Riscarti Festival

RISCARTI Festival

Riscarti dal 2012 è un contenitore di artisti ed esperienze sul riciclo creativo per stimolare una cultura della sostenibilità. RIscARTI è la quinta R della sostenibilità: dopo riduzione, recupero, riciclo e riutilizzo, la ‘R’ che abbraccia la bellezza e usa il linguaggio dell’arte. L’estetica dello scarto è la proposta di Riscarti per costruire il cambiamento, soprattutto culturale. Una community di artisti, artigiani e piccoli brand, un’agorà creativa dove confrontarsi e approcciarsi alle tematiche ambientali. Con l' installazione "Indago Rom@" (polimaterica composita di immagini, parole e suoni) gli artisti ricercano i nodi nell’ecosistema cosmopolita dell'Urbe.


 Life
  N.07 (pav. N)
Back
 
Dati aggiornati il 21/02/2024 - 11.32.43